Apri il menu principale

Maurizio Catenacci

hockeista su ghiaccio italiano naturalizzato canadese
Maurizio Catenacci
Nazionalità Italia Italia
Canada Canada
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Ala sinistra
Tiro Sinistro
Ritirato 1999
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1982-1983 Windsor Spitfires 1 0 0 0
1982-1983 Oshawa Generals 2 0 0 0
1982-1983 Orillia Travelways 28 12 19 31
1982-1983 Richmond Hill Dynes 17 13 11 24
Squadre di club0
1983-1984 Como ? 0 0 0
1984-1988 Mastini Varese 147 118 137 255
1988-1990 Milano Saima 81 56 71 127
1990-1991 Cortina 42 32 36 68
1991-1992 Devils Milano 30 18 24 42
1992-1993 Fiemme 16 16 13 29
1993-1994 CourmAosta 25 17 21 38
1994-1995 Brûleurs de Loups 31 16 20 36
1995-1996 Bruneck-Brunico 35 35 40 75
1996-1997 Ratinger Löwen 44 5 9 14
1998-1999 Jesenice ? 0 0 0
Nazionale
1984-1993 Italia Italia 67 7 9 16
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 marzo 2016

Maurizio Catenacci (Frosinone, 5 maggio 1964) è un ex hockeista su ghiaccio italiano naturalizzato canadese.

BiografiaModifica

Nato in Italia ma cresciuto in Ontario, Catenacci ha giocato per tutta la sua carriera da professionista in Europa, perlopiù nel campionato italiano, dove ha vestito le maglie di HC Como (1983-1984 in seconda serie), HC Mastini Varese (1984-1988, con uno scudetto vinto), HC Milano Saima (1988-1990), SG Cortina (1990-1991), Devils Milano (1991-1992, uno scudetto vinto, e poi nuovamente all'inizio della stafione 1995-1996 per disputare alcuni incontri di Alpenliga), HC Fiemme Cavalese (1992-1993), HC Courmaosta (1993-1994) e HC Brunico (1995-1996).[1][2]

Ha giocato anche nel campionato francese a Grenoble nella stagione 1994-1995, nel campionato tedesco coi Ratinger Löwen nella stagione 1996-1997, ed in Slovenia nello Jesenice con cui ha chiuso la carriera disputando campionato e Alpenliga nel 1998-1999.[1][2]

Ha vestito la maglia dell'Italia dal 1984 (ha esordito in un'amichevole con la Polonia giocata a Łódź il 21 dicembre) al 1993, disputando tre edizioni del mondiale, tutte di gruppo B: 1985, 1986 e 1987.[3]

Dopo il ritiro è tornato in Canada dove ha allenato squadre giovanili.[4]

Vita privataModifica

Il figlio Daniel è giocatore professionista, ed ha vestito la maglia del Canada Under-18.[5]

PalmarèsModifica

Varese: 1986-1987
Devils Milano: 1991-1992

NoteModifica

  1. ^ a b #13 - Maurizio Catenacci, su milanosiamonoi.com. URL consultato il 21 marzo 2016.
  2. ^ a b (EN) Maurizio Catenacci Career Statistics, su eliteprospects.com. URL consultato il 21 marzo 2016.
  3. ^ Federazione Italiana Sport Ghiaccio - Hockey su ghiaccio - Nazionale italiana maschile 1981-2000 (PDF), su hockey.fisg.it. URL consultato il 21 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2006).
  4. ^ Due parole con Catenacci, su milanosiamonoi.com. URL consultato il 21 marzo 2016.
  5. ^ (EN) Daniel Catenacci career statistics, su eliteprospects.com. URL consultato il 21 marzo 2016.

Collegamenti esterniModifica