Maurizio Giuseppe di Savoia

Monumento a Maurizio Giuseppe di Savoia nel Duomo di Alghero

Maurizio Giuseppe Maria di Savoia (Torino, 13 settembre 1762Alghero, 1º settembre 1799) fu un principe di Sardegna.

BiografiaModifica

Era figlio del re Vittorio Amedeo III di Savoia e della principessa Maria Antonia Ferdinanda di Spagna.

Nacque nel Palazzo Reale di Torino e ricevette il titolo di duca del Monferrato. Nel 1773, anno di incoronazione del padre, divenne quarto nella linea di successione al trono del Regno di Sardegna.

Sotto la minaccia di Napoleone I, dovette lasciare temporaneamente la Sardegna insieme ai fratelli.

Nel giugno del 1799 suo fratello maggiore Carlo Emanuele IV di Savoia lo nominò governatore della provincia di Sassari, titolo che mantenne solo un paio di mesi. Morì infatti ad Alghero per malaria a settembre.

Dopo l'abdicazione di suo fratello Vittorio Emanuele I di Savoia nel 1821, sarebbe spettato a Maurizio Giuseppe salire al trono. La corona passò quindi a loro fratello minore Carlo Felice di Savoia, sotto il cui regno venne concessa la prima Costituzione.

È sepolto nella cattedrale di Alghero, in un monumento scoplpito da Felice Festa.

AscendenzaModifica

Voci correlateModifica