Apri il menu principale
Maurizio Pagani
Maurizio pagani.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature IX, X
Gruppo
parlamentare
PSDI
Coalizione Pentapartito
Circoscrizione Piemonte
Collegio Novara
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XI
Gruppo
parlamentare
PSDI
Collegio Torino-Novara
Sito istituzionale

Sindaco di Novara
Durata mandato 1978 –
1981
Predecessore Ezio Leonardi
Successore Armando Riviera

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Democratico Italiano
Titolo di studio Laurea in ingegneria
Professione ingegnere libero professionista

Maurizio Pagani (Milano, 27 gennaio 1936Novara, 7 febbraio 2014) è stato un politico italiano, personaggio di spicco del PSDI.

BiografiaModifica

Laureato in ingegneria idraulica al Politecnico di Milano, libero professionista, a cavallo tra gli anni settanta e gli anni ottanta è assessore ai lavori pubblici a Novara, poi sindaco di una giunta di sinistra. Senatore dal 1983, fu senatore socialdemocratico anche nel 1987 e quindi deputato nel 1992.

È stato Ministro delle poste e delle telecomunicazioni dal 1992 al 1994 nei governi Amato I e Ciampi.

L'11 maggio 1994 è insignito d'iniziativa del Presidente della Repubblica del titolo di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana.

Dopo cinque anni di disimpegno politico e dedicati alla libera professione di ingegnere, il 13 giugno 1999 è eletto come indipendente alla presidenza della provincia di Novara e, dopo due anni, passa a Forza Italia.

È scomparso nel 2014 all'età di 78 anni a seguito di un infarto[1]. Le sue ceneri riposano nel famedio civico di Novara per decisione della Giunta Comunale adottata su proposta unanime del Consiglio Comunale.

Ruoli politici ricoperti in carrieraModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica