Apri il menu principale
Mauro Rosin
Mauro Rosin.jpg
Mauro Rosin con la maglia del Foggia (1991)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1981-1984 Sampdoria 3 (-4)
1984-1985 Perugia 0 (-0)
1985-1986 Prato 34 (-26)
1986-1991 Reggina 178 (-135)
1991-1992 Foggia 6 (-10)
1992-1993 Ternana 33 (-56)
1993-1995 Città di Castello 51 (-27)
1995-1999 Carrarese 120 (-117)
1999 Brescia 8 (-7)
1999-2000 Pisa 32 (-22)
2000-2001 AlbinoLeffe 33 (-30)
2001-2007 Montichiari 161 (-149)
Carriera da allenatore
2007-2012MontichiariPortieri
2011-2012MontichiariVice
2012-2013Bianco e Nero.svg VillanovesePortieri
2013Bianco e Nero.svg Villanovese
2013-2014Bianco e Nero.svg VillanovesePortieri Giov.
2013-2015FeralpisalòPortieri Giov.
2014-2016Flag blue HEX-0082D6.svg VighenziPortieri e Giov.
2016-Bianco e Azzurro.svg VobarnoJuniores
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mauro Rosin (Genova, 29 settembre 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

È figlio dell'ex calciatore Ugo Rosin.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Esordì in Serie A il 24 ottobre 1982, nella gara Ascoli-Sampdoria (2-0). In quella stagione, nella quale fece da terzo portiere della squadra blucerchiata dietro Guido Bistazzoni e Paolo Conti, collezionò un'altra presenza, il 15 maggio 1983, nella gara interna dell'ultima giornata di campionato contro il Verona (2-2). Nella stagione successiva scese in campo in un'occasione, sostituendo il titolare Ivano Bordon al 72' della gara contro il Napoli del 18 dicembre 1983 (4-1).[1]

Successivamente vestì le maglie di Perugia, Prato e Reggina, tra Serie B e Serie C1, fino al ritorno in massima serie nel 1991, come secondo portiere del neopromosso Foggia (6 presenze). Dopo una stagione alla Ternana in Serie B, Rosin scese nei Dilettanti, vestendo per due stagioni la maglia del Città di Castello.

Tornò tra i professionisti nel 1995, alla Carrarese, restandovi fino al marzo del 1999, quando si accordò con il Brescia, giocando titolare in Serie B nell'ultima parte di stagione. Successivamente si trasferì al Pisa, all'AlbinoLeffe e al Montichiari, con cui chiuse la carriera nel 2007, a 43 anni.

Vanta complessivamente 608 presenze nei professionisti, di cui 9 in Serie A e 151 in Serie B.

AllenatoreModifica

Dopo il ritiro da calciatore entrò nello staff tecnico del Montichiari, in qualità di preparatore dei portieri.[2] Ricoprì tale ruolo per cinque stagioni, guidando diverse volte la prima squadra in occasione della squalifica dell'allenatore.[3][4]

Nel 2011 seguì il corso di allenatore professionista di seconda categoria a Coverciano.[5] Il 14 novembre 2011, dopo l'esonero del tecnico Claudio Ottoni, divenne il vice di Antonio Criniti.[6] Nel gennaio del 2012, dopo le dimissioni di Criniti, venne richiamato Ottoni, con Rosin che tornò ad occuparsi dei portieri.[7] Dopo il nuovo esonero di Ottoni,[8] Rosin ricoprì il ruolo di vice di Antonio Soda,[9] che non riuscì ad evitare la retrocessione in Serie D.

Successivamente diventò il preparatore dei portieri della Villanovese,[10] società in provincia di Brescia per conto della quale è stato anche l'allenatore della prima squadra nel corso delle stagioni 2012-2013[11] e 2013-2014.[12] Dopo l'esonero, avvenuto nell'ottobre del 2013, restò nella società come preparatore dei portieri delle giovanili.[13]

Dal 2013 al 2015 allenò i portieri del settore giovanile della Feralpisalò.[14][15]

Dal 2014 al 2016 allenò nelle giovanili della Polisportiva Vighenzi,[16][17] società in provincia di Brescia, ricoprendo anche il ruolo di preparatore dei portieri della prima squadra.[18]

Nella stagione 2016-2017 è diventato il tecnico della Juniores del Vobarno.[19] Dopo aver ottenuto la vittoria nel proprio girone di campionato, ha conquistato il titolo di campione provinciale di categoria battendo la Calvina in finale per 2 a 1.[20]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Pisa: 1999-2000

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio - La cronistoria dei campionati 1983-1985, Ed. Panini, 2005, pagg. 47, 70, 89.
  2. ^ UFFICIALE: Montichiari, Rosin nuovo responsabile tecnico, in tuttomercatoweb.com, 15 dicembre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  3. ^ Venezia – Montichiari 1-1, in magicovenezia.wordpress.com, 28 ottobre 2009. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  4. ^ 2^ Divisione, il Canavese è più forte delle avversità, in tuttomercatoweb.com, 7 novembre 2010. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  5. ^ COVERCIANO, CORSO SPECIALE PER ALLENATORI DI SECONDA, in settoretecnico.figc.it, 11 febbraio 2011. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  6. ^ UFFICIALE: Montichiari, esonerato il tecnico Ottoni, in tuttomercatoweb.com, 14 novembre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  7. ^ Claudio Ottoni torna sulla panchina del Montichiari, in web.archive.org, gennaio 2012. URL consultato il 14 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2014).
  8. ^ Montichiari, esonerato nuovamente Ottoni, in tuttomercatoweb.com, 18 marzo 2012. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  9. ^ 2^ Divisione: le decisioni del Giudice Sportivo, in tuttomercatoweb.com, 8 maggio 2012. URL consultato il 14 gennaio 2018.
  10. ^ Figlio d’arte e highlander del calcio. Auguri a Mauro Rosin, in sampdorianews.net, 29 settembre 2013. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  11. ^ I Tabellini della 22ª giornata, in calciobresciano.it, 24 gennaio 2013. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  12. ^ Ospitaletto e S. Giorgio: che colpi! Villanovese scatenata: tanti arrivi, in bresciaoggi.it, 2 luglio 2013. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  13. ^ Villanovese: addio Rosin, c'è Zubani, in calciobresciano.it, 29 ottobre 2013. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  14. ^ Che fine hanno fatto? Ex di cui si sono perse le tracce, in tuttopisa.it, 4 aprile 2014. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  15. ^ FeralpiSalò, ecco gli staff tecnici del settore giovanile, in tuttomercatoweb.com, 1º luglio 2014. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  16. ^ Categoria Allievi: vittoria Vighenzi sul campo della Bedizzolese, in iamcalcio.it, 16 marzo 2014. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  17. ^ ALLIEVI 1998 GIRONE "B" : Vittoria nel Derby, in asvaltenesicalcio.it, 23 novembre 2014. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  18. ^ Vighenzi, la situazione: dopo una domenica transitoria, potrebbe arrivare Inverardi, in calciobresciano.it, 9 ottobre 2015. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  19. ^ Virtus Rondinelle ko, Vobarno in finale!, in sprintesport.it, 10 maggio 2017. URL consultato il 16 gennaio 2018.
  20. ^ L’Adrense è extra-lusso, in bresciaoggi.it, 12 novembre 2017. URL consultato il 16 gennaio 2018.

Collegamenti esterniModifica