Apri il menu principale

Maverick (film)

film del 1994 diretto da Richard Donner
Maverick
Maverick Mel Gibson.png
Mel Gibson in una scena del film
Titolo originaleMaverick
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1994
Durata127 min
Generecommedia, western
RegiaRichard Donner
SoggettoRoy Huggins
SceneggiaturaWilliam Goldman
FotografiaVilmos Zsigmond
MontaggioStuart Baird
MusicheRandy Newman
ScenografiaDaniel T. Dorrance
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Maverick è un film del 1994 diretto da Richard Donner e interpretato da Mel Gibson e Jodie Foster e ambientato nel Far West.

Il film è basato sulla serie televisiva statunitense Maverick, uscita tra il 1957 e il 1961 e creata dallo sceneggiatore e produttore Roy Huggins. La serie aveva in James Garner il protagonista, che interpretò per le prime tre stagioni il ruolo del giocatore di poker Bret Maverick, qui interpretato da Mel Gibson.

TramaModifica

Bret Maverick è un abile giocatore di poker che decide di partecipare ad un torneo per vincere 500.000 $. Non avendo a disposizione tutti i soldi necessari a pagare la quota di iscrizione, decide di andare a cercare una serie di amici suoi debitori, inseguito dal pistolero/giocatore Angel (detto lo Spagnolo), ma la sua vita si incrocia con quella di un'altra giocatrice di poker, Annabelle Bransford, una donna irresistibile che sfrutta il proprio fascino per ingannare gli uomini e derubarli di tutti i loro averi.

Nel loro viaggio verso il luogo in cui si terrà il torneo vengono affiancati dallo sceriffo Zane Cooper, che fin dall'inizio mostra antipatia per Maverick e viene assoldato dal Commodoro Duvall, anfitrione e partecipante del torneo, per garantire la sicurezza e la correttezza dei giocatori. Al torneo, Maverick si aggiudica la vittoria sulla signora Bransford, lo Spagnolo e il Commodoro, ma Angel tenta di ucciderlo; Cooper sventa il tentativo e Maverick ricambia uccidendo uno degli scagnozzi di Angel con la seconda pistola di Cooper. A sorpresa, lo stesso Cooper ruba la vincita e si allontana sulla sola scialuppa rimasta; quando il Commodoro tenta di sparargli, Maverick glielo impedisce, preferendo lasciar perdere.

Qualche notte dopo il Commodoro raggiunge lo sceriffo Cooper, accampato nella boscaglia; Duvall ha organizzato la messinscena per dividere a metà il mezzo milione, ed ha assoldato lo Spagnolo affinché tenga Maverick lontano; ora vuol tradire anche lo sceriffo, ma viene fermato da Maverick. Il giocatore ha capito tutto e lo ha seguito, ed ora si prende i soldi e li lascia a regolare i loro conti; i due compari lottano per il possesso di una pistola, e Duvall vince, ma all'atto di sparare a Cooper la pistola si rivela scarica. Nella colluttazione che segue ha la meglio Cooper, che lascia in vita Duvall.

A New Orleans Cooper ritrova Maverick in un bagno pubblico, e qui si scopre che i due sono padre e figlio e hanno fregato tutti. Tutti meno Annabelle Bransford, che riappare e si prende il cesto con i soldi mentre i due sono disarmati in vasca da bagno. Si scopre che Maverick ha nascosto metà del malloppo nei propri stivali, facendo in modo che Annabelle, di cui immaginava la visita, rubasse solo metà denaro, col fine di avere una motivazione per rincorrerla e recuperare la metà rubata.

ProduzioneModifica

  • Il regista Richard Donner e Mel Gibson avevano già lavorato insieme nei primi film della serie Arma letale (il quarto film della saga è del 1997). Proprio per celebrare questo lungo sodalizio, e per fare un tributo alla propria collaborazione, in Maverick c'è anche un breve cameo di Danny Glover (che in Arma Letale interpretava il compagno di Gibson, Roger Murtaugh). Glover interpreta la parte di un rapinatore di banche che alla vista di Gibson rimane per un attimo interdetto; i due si scrutano come se si conoscessero (il parallelo è sottolineato anche dal sottofondo musicale, che fa anche parte della colonna sonora di Arma Letale), poi la scena finisce con la fuga di Glover, che ripete una delle più celebri battute di Arma letale:

«Sono troppo vecchio per queste stronzate!»

  • James Garner, che era stato coprotagonista della serie televisiva Maverick per quattro stagioni, recita la parte di Bret Maverick senior.
  • Inizialmente il ruolo del padre di Maverick doveva essere interpretato da Paul Newman. Lo sceneggiatore William Goldman dichiarò successivamente che gli studios non accettarono di pagare il compenso richiesto dal leggendario attore, e per questo Paul Newman fu costretto a rifiutare il ruolo.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema