Mayans M.C.

serie televisiva statunitense

Mayans M.C. è una serie televisiva statunitense ideata da Kurt Sutter ed Elgin James.

Mayans M.C.
MayansMC.png
Immagine tratta dal trailer
PaeseStati Uniti d'America
Anno2018 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, gangster, azione
Stagioni4
Episodi40
Durata52-68 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreKurt Sutter, Elgin James
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheBob Thiele Jr.
Produttore esecutivoNorberto Barba, Kurt Sutter
Casa di produzioneSutter Ink, Fox 21 Television Studios, FX Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal4 settembre 2018
Alin corso
Rete televisivaFX
Prima TV in italiano
Dal6 dicembre 2018
Alin corso
Rete televisivaFox (st. 1-3)
Disney+ (st. 4+)
Opere audiovisive correlate
OriginariaSons of Anarchy

La serie, spin-off di Sons of Anarchy, si svolge nello stesso universo della serie originaria e segue il Mayans Motorcycle Club nella città immaginaria di Santo Padre.

La prima stagione, composta da 10 episodi, viene trasmessa negli Stati Uniti su FX dal 4 settembre 2018.[1] In Italia, va in onda dal 6 dicembre 2018 su Fox.[2]

TramaModifica

La serie è ambientata due anni e mezzo dopo gli eventi di Sons of Anarchy[3] e si trova a centinaia di chilometri di distanza nella immaginaria città di frontiera tra California e Messico di Santo Padre. La serie si concentra sulle lotte di Ezekiel "EZ" Reyes, un prospect nel gruppo Mayans MC. EZ è il geniale figlio di una orgogliosa famiglia latina ed anche suo fratello Angel è un membro del charter di Santo Padre. EZ, dopo aver ucciso un poliziotto per errore, sarà costretto a stringere un accordo con la DEA per ottenere informazioni sul cartello di Galindo, in stretta collaborazione con i Mayans, che nel frattempo vive una vera e propria guerra con un gruppo di ribelli denominati Los Olvidados.[4]

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2018 2018
Seconda stagione 10 2019 2020
Terza stagione 10 2021 2021
Quarta stagione 10 2022 2022

Personaggi e interpretiModifica

PrincipaliModifica

RicorrentiModifica

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

 
Norberto Barba ha diretto l'episodio pilota, sostituendo Kurt Sutter, ed è anche il produttore della serie.

L'11 maggio 2016, venne annunciato che FX aveva iniziato lo sviluppo della sceneggiatura per uno spin-off di Sons of Anarchy, trasmessa dal 2008 al 2014.[5]

Il 1º dicembre 2016, viene ordinato l'episodio pilota diretto dall'ideatore della serie, Kurt Sutter.[6]

Il 5 luglio 2017, venne annunciato che Norberto Barba avrebbe diretto l'episodio al posto di Sutter, che voleva dedicarsi solamente alla sceneggiatura dell'episodio.[7]

Il 5 gennaio 2018, FX annunciò al tour di stampa invernale annuale della Television Critics Association, che aveva dato alla produzione un ordine di serie per una prima stagione composta da 10 episodi.[8][9] Il 28 giugno 2018, venne annunciato che la serie sarebbe andata in onda dal 4 settembre dello stesso anno.[1]

Nell'ottobre 2018 viene ufficialmente confermato l'ok da parte della FX alla produzione di una seconda stagione per l'anno successivo.

Il giorno della messa in onda della puntata finale della seconda stagione, la FX annuncia la produzione di una terza stagione da girare nel 2020.

FX Networks ha rinnovato lo spinoff di Sons of Anarchy per una quarta stagione, che negli USA andrà in onda nel 2022. La notizia arriva una settimana prima del finale della terza stagione dello show, previsto per l’11 maggio.

Visto il successo dello show, la rete ha confermato anche la produzione di una quinta stagione, che verrà messa in onda, molto probabilmente, nel 2023.

CastingModifica

Il primo ad unirsi al cast fu Emilio Rivera che aveva già interpretato il ruolo di Marcus Álvarez nella serie originaria.[10] Nel febbraio 2017, venne annunciato che Edward James Olmos, John Ortiz, J. D. Pardo e Antonio Jaramillo erano stati ingaggiati per recitare nell'episodio pilota.[11][12][13][14] Il mese dopo si unirono anche Richard Cabral, Sarah Bolger, Jacqueline Obradors e Andrea Londo.[15][16][17][18] Il 25 aprile 2017, Carla Baratta sostituì Andrea Londo nel ruolo di Adelita, nello stesso giorno entrò anche Maurice Compte.[19] Il 1º maggio entrò anche Efrat Dor[20], seguita nel mese di ottobre da Danny Pino, Vincent "Rocco" Vargas, Michael Irby e Raoul Trujillo.[21][22][23][24] Nell'aprile del 2018, invece si unirono Gino Vento e Tony Plana.[25][26] Il 22 luglio 2018, Sutter rivelò in un'intervista a Deadline Hollywood che Ortiz e il suo personaggio erano stati sostituiti da Irby e dal suo personaggio durante le riprese dell'episodio pilota.[27]

RipreseModifica

Le riprese dell'episodio pilota sarebbero dovute iniziare nel marzo del 2017.[6] Nel mese di luglio, venne annunciato che le riprese sarebbero iniziate verso la fine dell'estate 2017.[7] Questi reshoots sono iniziati durante la settimana del 23 ottobre 2017 a Los Angeles.[22]

PromozioneModifica

MarketingModifica

L'8 marzo 2018 è stato pubblicato il primo teaser trailer della serie[28], seguito il 19 luglio 2018, dal trailer ufficiale.[29]

PremiereModifica

L'8 giugno 2018, la serie ha tenuto una prima mondiale ufficiale in anteprima all'ATX Television Festival di Austin, in Texas. Questa è stata seguita da una proiezione di una clip esclusiva dello show e da un pannello di domande e risposte al Paramount Theatre con ospiti tra cui i produttori Sutter, James e Barba e membri del cast come J. D. Pardo, Clayton Cardenas, Sarah Bolger, Carla Baratta, Richard Cabral, Antonio Jaramillo, Emilio Rivera, Danny Pino, Michael Irby, Vincent "Rocco" Vargas, Raoul Trujillo e Frankie Loyal.[30][31]

Il 22 luglio 2018, la serie ha tenuto una giuria al San Diego Comic-Con International nel padiglione H del San Diego Convention Center a San Diego, in California. Il panel è stato moderato da Lynnette Rice di Entertainment Weekly, con gli ideatori della serie Sutter e James e J.D. Pardo. Il pannello includeva anche uno screening dei primi tredici minuti dell'episodio pilota.[27][32][33][34]

DistribuzioneModifica

La serie è trasmessa in prima visione negli Stati Uniti su FX il 4 settembre 2018.[1] In Italia, va in onda dal 6 dicembre 2018 su Fox.[2]

AccoglienzaModifica

Su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 67% con un voto medio di 6,25 su 10, basato su 27 recensioni. Il commento del sito recita: "Mayans M.C. è un dramma emozionante con personaggi avvincenti, ma fatica a trovare il suo ritmo e i Teller sono difficili da dimenticare".[35] Su Metacritic ha un punteggio di 57 su 100, basato su 19 recensioni.[36]

Per Kristen Baldwin di Entertainment Weekly: "I Mayans beneficiano del loro materiale di partenza e per i fan di Sons of Anarchy si adatta come un kutte ben indossato".[37]

Anche Bruce Miller del Sioux City Journal è stato positivo scrivendo: "Mentre Pardo è una super-esca nel mondo dei Mayans, sono i personaggi marginali che ci fanno desiderare di vedere di più... I fan di "Sons" vedranno questo come un giro simile, solo con una marcia diversa. Resta da vedere dove sono le buche e gli speedpad. Per ora, però, la strada è aperta. Mayans MC sembra essere sulla buona strada e pronto per una lunga, lunga corsa".[38]

Secondo Matt Zoller Selts del New York Magazine invece: "Una volta che hai superato tutti gli elementi familiari, Mayans MC si trasforma in uno spettacolo con la sua personalità e concentrazione, sebbene non sia affatto eccezionale... Alla fine, il problema più grande è che l'universo creato qui da Sutter e James sembra più il prodotto della ricerca più i voli di fantasia che di un bisogno ardente di comunicare l'esperienza vissuta".[39]

Per Zach Handlen di Variety invece: "I Mayans sono una visione facile per tutti coloro che sentono la mancanza della serie originaria, un mix particolare di umorismo ampio, grandi emozioni e improvvisi esplosioni di armi da fuoco. Ma lo spettacolo non ha ancora molto da offrire oltre la nostalgia e il fascino antico".[40]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Erik Pedersen, ‘Mayans M.C.’ Gets FX Premiere Date; Kurt Sutter’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Hits Road After Labor Day, in Deadline, 28 giugno 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  2. ^ a b Chiara Poli, Mayans M.C., lo spin-off di Sons of Anarchy in onda a dicembre su FOX, su MondoFox, 29 ottobre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) 'Sons of Anarchy' Spin-Off: 'Mayans MC' Set in Post-Jax Teller World. URL consultato il 24 agosto 2018.
  4. ^ (EN) Sons Of Anarchy: Mayans MC Casts First Female Lead, in PopCulture.com. URL consultato il 24 agosto 2018.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Sons Of Anarchy’ Mayans Spinoff At FX Gets Script Order & Title; Elgin James Joins Kurt Sutter As Co-Creator, in Deadline, 11 maggio 2016. URL consultato il 24 agosto 2018.
  6. ^ a b (EN) Dominic Patten, ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff ‘Mayans MC’ Gets FX Pilot Order; Kurt Sutter Directing, in Deadline, 1º dicembre 2016. URL consultato il 24 agosto 2018.
  7. ^ a b (EN) Denise Petski, ‘Mayans MC’: ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot Undergoes Reshoot; Norberto Barba To Direct, in Deadline, 5 luglio 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  8. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Gets Series Order At FX – TCA, in Deadline, 5 gennaio 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  9. ^ Mayans MC: Lo spin-off di Sons of Anarchy ordinato a FX, in ComingSoon.it. URL consultato il 24 agosto 2018.
  10. ^ (EN) 'Sons of Anarchy' Actor Emilio Rivera Confirmed For 'Mayans MC' Spinoff, in Maxim. URL consultato il 24 agosto 2018.
  11. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: Edward James Olmos Cast In ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot At FX, in Deadline, 13 febbraio 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  12. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: John Ortiz Cast In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 23 febbraio 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  13. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: JD Pardo Cast As The Lead In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 23 febbraio 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  14. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: Antonio Jaramillo Cast In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 28 febbraio 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  15. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: Richard Cabral Cast In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 1º marzo 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  16. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: Sarah Bolger To Co-Star In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 10 marzo 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  17. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Mayans MC’: Jacqueline Obradors To Co-Star In ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 17 marzo 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  18. ^ (EN) Denise Petski, ‘Mayans MC’: Andrea Londo Cast In ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 28 marzo 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  19. ^ (EN) 'Sons of Anarchy' Spinoff Enlists 'Narcos' Alum, Venezuelan Actress (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 24 agosto 2018.
  20. ^ (EN) 'Sons of Anarchy' Spinoff Casts 'Zookeeper's Wife' Star (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 24 agosto 2018.
  21. ^ (EN) Michael Ausiello, SVU's Danny Pino Joins Sons of Anarchy Spinoff Mayans MC as Star, in TVLine, 17 ottobre 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  22. ^ a b (EN) Sons of Anarchy Spinoff "Mayans MC" Casts Military Veteran Turned Actor Vincent "Rocco" Vargas, su prnewswire.com. URL consultato il 24 agosto 2018.
  23. ^ (EN) Denise Petski, ‘Mayans MC’: Michael Irby Set for Lead Role In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 11 ottobre 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  24. ^ (EN) Denise Petski, ‘Mayans MC’: Raoul Trujillo Cast In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Pilot, in Deadline, 20 ottobre 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  25. ^ (EN) Denise Petski, ‘Mayans MC’: Gino Vento Set To Recur In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff, in Deadline, 19 aprile 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  26. ^ (EN) Denise Petski, ‘Mayans MC’: Tony Plana Set To Recur In FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff, in Deadline, 23 aprile 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  27. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr, Kurt Sutter Revs ‘Mayans M.C.’ Past ‘Sons Of Anarchy’s Shadow, Border Politics, Being Outspoken In A #MeToo Moment & Trump’s Tiny Hands: Comic-Con, in Deadline, 22 luglio 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  28. ^ (EN) Erik Pedersen, ‘Mayans MC’: First Promo For FX’s ‘Sons Of Anarchy’ Spinoff Gets The Party Started, in Deadline, 8 maggio 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  29. ^ (EN) Dominic Patten, ‘Mayans M.C.’ Goes All In With New Trailer For Kurt Sutter’s New FX Series – Comic-Con, in Deadline, 19 luglio 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  30. ^ (EN) Dino-Ray Ramos, Kurt Sutter Doesn’t Want ‘Mayans MC’ To Be Latino Version Of ‘Sons Of Anarchy’ – ATX, in Deadline, 9 giugno 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  31. ^ (EN) Patrick Hipes, ‘Felicity’ Reunion, ‘Mayans MC’ Sneak Peek Latest To Join ATX TV Festival Lineup, in Deadline, 3 aprile 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  32. ^ (EN) Dominic Patten, Kurt Sutter’s ‘Mayans M.C.’ To Make SDCC Debut With ‘Legion’ On Confab’s Last Day, in Deadline, 25 giugno 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  33. ^ (EN) Joe Otterson, ‘Mayans MC’ Creator Kurt Sutter Reveals How He Cast Series Lead JD Pardo, in Variety, 22 luglio 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  34. ^ (EN) 'Mayans MC' creator Kurt Sutter talks 'Sons of Anarchy' Easter eggs, in EW.com. URL consultato il 24 agosto 2018.
  35. ^ (EN) Mayans M.C.: Season 1 - Rotten Tomatoes. URL consultato l'11 settembre 2018.
  36. ^ Mayans M.C.. URL consultato il 24 agosto 2018.
  37. ^ (EN) 'Sons of Anarchy' spinoff Mayans MC is a badass biker drama with heart: EW review, in EW.com. URL consultato il 24 agosto 2018.
  38. ^ (EN) Bruce Miller, REVIEW: 'Sons of Anarchy' spinoff appears headed for a smooth ride, in Sioux City Journal. URL consultato il 24 agosto 2018.
  39. ^ (EN) Matt Zoller Seitz, Mayans M.C. Doesn’t Quite Measure Up to Its Predecessor, in Vulture. URL consultato il 24 agosto 2018.
  40. ^ (EN) Zack Handlen, TV Review: ‘Mayans M.C.’ on FX, in Variety, 17 agosto 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione