Mazzè

comune italiano

Mazzè (Massè in piemontese, anche noto come Mazzè Canavese) è un comune italiano di 4 251 abitanti della città metropolitana di Torino in Piemonte, attraversato dal fiume Dora Baltea.

Mazzè
comune
Mazzè – Stemma
Mazzè – Bandiera
Mazzè – Veduta
Mazzè – Veduta
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Piemonte
Città metropolitana Torino
Amministrazione
SindacoMarco Formia (lista civica) dal 26-5-2014 (2º mandato dal 27-5-2019)
Territorio
Coordinate45°18′00.92″N 7°55′57.8″E / 45.300255°N 7.932723°E45.300255; 7.932723 (Mazzè)
Altitudine323 m s.l.m.
Superficie27,34 km²
Abitanti4 251[1] (31-5-2023)
Densità155,49 ab./km²
FrazioniBarengo, Casale, Tonengo
Comuni confinantiCaluso, Candia Canavese, Chivasso, Cigliano (VC), Moncrivello (VC), Rondissone, Villareggia, Vische
Altre informazioni
Cod. postale10035
Prefisso011
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT001148
Cod. catastaleF067
TargaTO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 838 GG[3]
Nome abitantimazzediesi
PatronoMaria santissima Assunta
Giorno festivo15 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mazzè
Mazzè
Mazzè – Mappa
Mazzè – Mappa
Localizzazione del comune di Mazzè nella città metropolitana di Torino.
Sito istituzionale

Centro noto per l'antico castello situato sul Colle di San Michele ed affacciato sull'ampia ansa della Dora Baltea che scorre ai piedi della rupe.

Il castello di Mazzè

Origini del nome modifica

Il toponimo della località posta ai confini occidentali del Canavese ha origini ancora da chiarire e due sono al momento le possibili ipotesi:

  • La prima è legata al ritrovamento nella pavimentazione della chiesetta dedicata ai Santi Lorenzo e Giobbe, antica parrocchiale di Mazzè, di una lapide funeraria di epoca imperiale dedicata a un Seviro (il sevirato rappresentava una sorta di carica municipale (magistratura), nell'ambito del culto legato all'imperatore), Macionis è il nome che si legge sulla lapide, che avrebbe fornito, con le varie modifiche maturate nel tempo, la base all'attuale denominazione del luogo
  • La seconda ipotesi sposterebbe l'origine del nome all' epoca celtica: infatti gli antichi abitanti del territorio prima dell'arrivo dei Romani erano di origine celto-ligure ed il vocabolo celtico sarebbe stato Mattiacu.

Giandomenico Serra, studioso di cultura e tradizioni canavesane nonché glottologo nel suo libro Contributo toponomastico alla Descrizione delle Vie Romane e Romee nel Canavese confermerebbe questa teoria, facendo derivare il termine da Mattiaca, la divinità celtica della guerra e dell'oltretomba e signora dei guadi, nota in Irlanda con l'appellativo di Mórrígan (nome a noi noto nella traduzione di "Morgana"). A sostenere tale teoria vi è anche il fatto che a Mazzè vi era in antico l'unico guado praticabile sulla Dora Baltea verso la pianura vercellese, a meno di non voler transitare da Ivrea proseguendo poi verso il lago di Viverone.

Storia modifica

Simboli modifica

Lo stemma è stato concesso con R.D. del 1º marzo 1935.[4] Il gonfalone è un drappo di azzurro.

Monumenti e luoghi di interesse modifica

  • Castello di Mazzè
  • Chiesa parrocchiale dei SS.Gervasio e Protasio, sulla piazza antistante il castello
  • Chiesa di S.Rocco
  • Cappella di S.Michele Arcangelo, detta "del Diavolo", nella via omonima
  • Menhir di Mazzè, nella piazza del Municipio

Società modifica

Evoluzione demografica modifica

Abitanti censiti[5]

Geografia antropica modifica

Comprende le frazioni Barengo, Casale e Tonengo. Il territorio è suddiviso in due parrocchie della diocesi di Ivrea: SS. Gervasio e Protasio (Mazzè capoluogo e frazione Barengo per un totale di circa 1.800 parrocchiani) e S. Francesco d'Assisi (frazioni Tonengo e Casale per un totale di circa 2.400 parrocchiani).

Amministrazione modifica

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
3 luglio 1985 18 giugno 1990 Roberto Piatti - Sindaco [6]
18 giugno 1990 2 febbraio 1993 Roberto Piatti Partito Socialista Italiano Sindaco [6]
13 febbraio 1993 24 aprile 1995 Bruno Carlo Vittonatto - Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Bruno Carlo Vittonatto centro-sinistra Sindaco [6]
28 giugno 1999 14 giugno 2004 Bruno Carlo Vittonatto centro-sinistra Sindaco [6]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Teresio Comerro lista civica Sindaco [6]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Teresio Comerro lista civica Sindaco [6]
26 maggio 2014 27 maggio 2019 Marco Formia lista civica Tua la voce Sindaco [6]
27 maggio 2019 in carica Marco Formia lista civica Guardando al futuro Sindaco [6]

Note modifica

  1. ^ Bilancio demografico mensile anno 2023 (dati provvisori), su demo.istat.it, ISTAT.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statuto del Comune di Mazzè (PDF), Art. 5, c. 1.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g h i http://amministratori.interno.it/

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte