Apri il menu principale
Mazzano
comune
Mazzano – Stemma Mazzano – Bandiera
Mazzano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
SindacoFabio Zotti (centrodestra) dal 27/05/2019
Territorio
Coordinate45°31′N 10°21′E / 45.516667°N 10.35°E45.516667; 10.35 (Mazzano)Coordinate: 45°31′N 10°21′E / 45.516667°N 10.35°E45.516667; 10.35 (Mazzano)
Altitudine153 m s.l.m.
Superficie15,73 km²
Abitanti12 353[1] (31-3-2018)
Densità785,31 ab./km²
FrazioniCiliverghe, Molinetto
Comuni confinantiBedizzole, Calcinato, Castenedolo, Nuvolera, Rezzato
Altre informazioni
Cod. postale25080
Prefisso030
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT017107
Cod. catastaleF063
TargaBS
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 570 GG[2]
Nome abitantimazzanesi
PatronoSan Rocco (Mazzano)
Sant'Antonio da Padova (Molinetto)
San Filippo Neri (Ciliverghe)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mazzano
Mazzano
Mazzano – Mappa
Posizione del comune di Mazzano nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Mazzano (Mazà in dialetto bresciano[3][4]) è un comune italiano di 12 353 abitanti[1] della provincia di Brescia, in Lombardia.

StoriaModifica

Nel 1861, alla costituzione del Regno d'Italia, Mazzano aveva una popolazione di 1256 abitanti[5].

Fu inserito nel Mandamento IV di Rezzato, a sua volta appartenente al Circondario V di Brescia della provincia avente medesimo capoluogo[5].

Con il Regio Decreto 11 marzo 1928, n. 549, a Mazzano fu aggregato il territorio del soppresso comune di Ciliverghe, che da allora, insieme a Molinetto, ne divenne frazione[5].

A seguito della Caduta della Repubblica Sociale Italiana, avvenuta il 25 aprile 1945, all'amministrazione si insediò il Comitato di Liberazione Nazionale di Mazzano. L'8 maggio seguente fu eletto alla carica di sindaco Egidio Chiarini. Gli altri membri del Comitato svolsero la funzione di consiglieri comunali[senza fonte].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[6]

 

Amministrazione[7]Modifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1945 1965 Egidio Chiarini DC Sindaco
1965 1975 Antonio Despalj DC Sindaco
1975 1995 Luigi Elisetti DC Sindaco

Di seguito l'elenco dei sindaci eletti direttamente dai cittadini (dal 1995):

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
24 aprile 1995
14 giugno 1999
14 giugno 1999
14 giugno 2004
Fulvio Bottarelli lista civica (PPI-FI) Sindaco [8]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Luigi Elisetti lista civica (DS e La Margherita) poi PD) Sindaco
8 giugno 2009
26 maggio 2014
26 maggio 2014
26 maggio 2019
Maurizio Franzoni Il Popolo della Libertà-Lega Nord poi
lista civica (FI-FdI-PD)
Sindaco
27 maggio 2019 "in carica" Fabio Zotti lista civica centrodestra (FI-FdI-LN) Sindaco

GemellaggiModifica

Il Comune di Mazzano è gemellato con il comune francese di Saint-Germain-des-Fossés, situato nell'Allier (Alvernia), a dieci chilometri da Vichy. Il giuramento di fraternità che ha sancito l'ufficializzazione del gemellaggio si è tenuto nell'ottobre 2002 a Saint-Germain-des-Fossés ed il 25 aprile 2003 a Mazzano[9]. Dal 2010 l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Maurizio Franzoni, non ha più ritenuto proseguire i rapporti con la cittadina francese non confermando la commissione comunale per il gemellaggio.

SportModifica

Calcio (football)Modifica

La squadra di calcio locale è la Polisportiva Ciliverghe asd, militante in Serie D dalla stagione 2014/2015, che gioca nello stadio comunale di Mazzano sito nella frazione di Molinetto. Il miglior piazzamento della compagine è stato il secondo posto ottenuto alla fine della stagione 2016/2017, sotto la guida dell'ex giocatore Emanuele Filippini con seguente vittoria dei play off del girone B, prima contro la Pro Patria, poi contro la Virtus Bergamo nella finale unica.Attualmente milita nella stagione 2018 - 2019 nel campionato di serie D girone D .Allenatore della squadra e ' l'ex giocatore gialloblu' Filippo Carobbio . Gioca al centro sportivo Sterilgarda di Molinetto . Giocatori attuali,di rilievo sono : Minelli , Andriani e Vignali oltre al citato Carobbio(ritirato dopo partita Coppa Italia a Lecce ) . Nelle stagioni precedenti il Ciliverghe ha avuto attaccati di gran rilievo e importanza per la permanenza nel campionato , stiamo parlando : Galuppini, Bertazzoli e De Angelis. Il Ciliverghe è sostenuto dai suoi spettatori che in alcune occasioni colorano di gialloblu' la tribuna .

Inoltre ogni anno si gioca il torneo del Porcellino, storico torneo della frazione di Molinetto. La prima edizione fu nel 1977, tanti giocatori di fama internazionale hanno partecipato al torneo, nell’ultima edizione del 2018 ha vinto Nati per la Pizza underwear, di Roberto e Natale Avitabile, che ha sbancato contro avversari più forti sulla carta[senza fonte].

Corsa campestre (cross country)Modifica

 
7° B.Est cross country - 02.12.2018, campestre Fidal Brescia

A partire dal 2012 nella frazione di Ciliverghe si svolge la corsa campestre giovanile della FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) denominata B.Est cross country, dove B.Est rappresenta Brescia est ovvero la sua collocazione geografica.

La gara è organizzata del G.S. Atletica Rezzato sotto l'egida della Federazione Italiana Di Atletica Leggera ed è patrocinata dai comuni di Mazzano, Rezzato, Botticino, Nuvolera e Nuvolento.

Agli inizi, nelle prime 3 edizioni la gara si è svolta presso il parco extraurbano di Ciliverghe. A partire dal 2015 la corsa campestre è stata spostata nel parco della settecentesca Villa Mazzucchelli per impossibilità di utilizzo del parco extraurbano, luogo dove tutt'ora si disputa la competizione.

Nel 2019 la gara assegnerà le maglie di campioni provinciali di corsa campestre e si disputerà il 1 dicembre sempre all'interno del parco di Villa Mazzucchelli.

Ciclismo (cycling)Modifica

Negli anni '60 nasce nella frazione di Molinetto la prima società ciclistica comunale la 'SC Molinettese'. Società dove militeranno e troveranno casa una moltitudine di appassionati locali.

A inizio anni novanta la società cambierà denominazione in Società Ciclistica Mazzano (SC Mazzano). Ora la società, affiliata alla FCI (Federazione Ciclistica Italiana), conta circa una sessantina di atleti e i suoi atleti sono denominati le 'furie rosse'.

Il sodalizio ha sede presso il palazzetto comunale dello sport di via Mazzini e svolge prevalentemente attività giovanile sia di corsa su strada che di mountain bike.

Marcia di Regolarità in montagna (alpine regularity race)Modifica

A partire dal 1986 a Mazzano si svolge una marcia di regolarità in montagna della FIE (Federazione Italiana Escursionismo) denominata trofeo Renato Malossini in onore allo storico capogruppo del locale gruppo alpini.

La gara è organizzata dalla Direzione Sportiva Alpini di Mazzano sotto l'egida della Federazione Italiana Escursionismo ed è patrocinata dal Comune di Mazzano e dalla Provincia di Brescia.

La gara è stata, nelle 33 edizioni precedenti, prova di campionato regionale e in alcune occasioni prova di campionato italiano. Abbinate alla stessa marcia ci sono le coppe Boioni e Cerqui per il settore giovanile e studentesco e il trofeo Comune di Mazzano assegnato ai vincitori della gara promozionale a coppie.

Nel 2019 la gara si è disputata il 17 marzo partendo dalla casa degli alpini di Mazzano.

Infrastrutture e trasportiModifica

Posta lungo il fiume Chiese, la località poté avvalersi in passato di due importanti collegamenti su ferro per la mobilità delle persone e delle merci, la ferrovia Rezzato-Vobarno, attiva fra il 1897 e il 1968, e la tranvia Brescia-Vestone-Idro, operante fra il 1881 e il 1932[10].

NoteModifica

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2018.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 385.
  5. ^ a b c LombardiaBeniculturali - Comune di Mazzano (1859 - [1971]), su lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 27 agosto 2010.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Indice Alfabetico dei Comuni: Sindaci, Podestà, Commissari, Amministratori, su portalestoria.net. URL consultato il 25/09/2017.
  8. ^ La legislatura 1995-1999 durò solo quattro anni, secondo i termini fissati dalla Legge 25 marzo 1993, n. 81. Il mandato fu riportato a cinque anni in seguito alle modifiche introdotte dal Decreto Legislativo 167/2000.
  9. ^ (FR) Sito del comune di Saint-Germain-des-Fossés
  10. ^ Giancarlo Ganzerla, Binari sul Garda - Dalla Ferdinandea al tram: tra cronaca e storia, Brescia, Grafo, 2004. ISBN 8873856330.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN149376358 · WorldCat Identities (EN149376358
  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia