Medaglia del vallo occidentale

Medaglia del vallo occidentale
Shutzwall medal.jpg
Recto della medaglia del vallo occidentale
Germania
Germania nazista
TipoMedaglia commemorativa
Statuscessato
CapoAdolf Hitler
IstituzioneBerlino, 2 agosto 1939
CessazioneBerlino, 31 gennaio 1941
Concessa aSoldati tedeschi e personale civile
IncisoreRichard Klein
Lista delle onorificenze della Germania nazista
GER West Wall Medal (1939) ribbon.svg
Nastro della medaglia

La medaglia del vallo occidentale (in tedesco Deutsche Schutzwall-Ehrenzeichen, ma chiamata anche Westwall Medaille), fu un'onorificenza della Germania nazista.

DescrizioneModifica

La medaglia venne istituita il 2 agosto 1939 e venne consegnata a quanti contribuirono a disegnare ed a costruire le fortificazioni sul fronte occidentale tedesco, conosciuto col nome di Linea Siegfried, ed alle truppe che qui servirono prima del maggio del 1940.[1][2] Nel 1944, dal momento che i tedeschi attendevano un'invasione degli Alleati, essa venne concessa a tutti coloro che avessero preso parte alle ulteriori migliorie apportate sempre sul fonte occidentale.[1][2] La medaglia venne concessa in un totale di 622.064 esemplari sino alla fine della guerra.[1][2]

InsegneModifica

La medaglia è realizzata in ottone bronzato.[1][2] Di caratteristica forma ovale, al recto rappresenta un bunker, una spada incrociata ad un badile e l'aquila tedesca.[1][2] Al verso si trova l'iscrizione in lettere capitali latine "FÜR ARBEIT ZUM SCHUTZE DEUTSCHLANDS" (Per il lavoro a difesa della Germania).[1][2] La medaglia venne disegnata dal professor Richard Klein, di Monaco di Baviera.[3]

Il nastro è color marrone-oro con una striscia bianca per parte.[1][2]

La seconda produzione della medagliaModifica

Nel 1944 venne avviata una seconda produzione della medaglia, volta a ricompensare i lavoratori ed il personale militare impegnato nel rafforzare la Linea Siegfried.[1][2] Questa versione della medaglia è conosciuta comunemente come "medaglia della difesa della Germania" per distinguerla dalla versione del 1939 e venne realizzata in zinco bronzato.[1][2] Venne autorizzata anche una barretta con la data "1944" per quanti già avessero ottenuto la versione del 1939 e nel 1944 stessero ancora collaborando alla realizzazione delle fortificazioni.[1][2]

Insigniti notabiliModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j Angel Fire - West Wall Medal, su angelfire.com. URL consultato il 3 gennaio 2008.
  2. ^ a b c d e f g h i j Wehrmacht Awards - West Wall Medal, su wehrmacht-awards.com. URL consultato il 3 gennaio 2008.
  3. ^ Medals & Decorations Of The Third Reich, SS-Standartenführer Dr Heinrich Doehle, Berlin 1934.

BibliografiaModifica

  • Antonio Scapini, Decorazioni distintivi e attestati di conferimento del Terzo Reich, Albertelli, 2012, ISBN 9-788887-372991
  • Dohele Heinrich, Die Auszeichnungen des Grossdeutschen Reichs, Berlin 1943
  • Littlejohn-Dodkins, Orders, Decorations, Medals and Badges of the Third Reich, R. James Bender Publishing, 1968.

Altri progettiModifica

  Portale Nazismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nazismo