Apri il menu principale

Medaglia di benemerenza per i volontari della guerra 1943-45 e attraversamento linee nemiche

Medaglia di benemerenza per i volontari della Guerra 1943-1945 e attraversamento linee nemiche
Medaglia di benemerenza per l'attraversamento delle linee nemiche durante la Guerra 1943-1945
Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg
Regno d'Italia
TipoMedaglia di benemerenza
Statuscessato
Istituzione"dal Comando Supremo", 27 gennaio 1944
CessazioneRoma, 13 dicembre 2010
Motivo della cessazioneabrogazione del decreto istitutivo
Concessa apersonale militare e civile
Concessa peressersi trasferito dopo l'8 settembre 1943, dai territori controllati dai tedeschi a quelli liberati per porsi agli ordini del Governo nazionale
CampagnaGuerra di liberazione italiana
ModellistaPublio Morbiducci
Firma modellistaP. MORBIDUCCI
Diametro32 mm.
Gradibronzo
Medaglie, decorazioni e ordini cavallereschi italiani
Knight Order of the Crown Württemberg.png
Nastro.

La medaglia di benemerenza per i volontari della guerra 1943-1945 ed attraversamento linee nemiche è stata istituita dal Governo italiano con il R.D.L. n. 54 del 1944[1] che estese la concessione della medaglia di benemerenza per i volontari della guerra italo-austriaca 1915-1918 al personale militare, militarizzato ed ai civili che, tra la data del Proclama Badoglio dell'8 settembre 1943 e l'8 maggio 1945, trovandosi nelle zone occupate dai tedeschi, avevano attraversato le linee nemiche per arruolarsi volontariamente nell'esercito del Sud, mettendosi a disposizione del Governo nazionale costituitosi a Brindisi prima e a Salerno poi nelle zone liberate dagli alleati, per partecipare alla Guerra di liberazione italiana schierati con gli alleati. La medaglia è stata abolita nel 2010[2].

InsegneModifica

La medaglia ed il nastro sono gli stessi previsti per i volontari della guerra italo-austriaca 1915-1918 a parte il fatto che, sul verso, non sono presenti i millesimi ma solo la dicitura « VOLONTARI DI GUERRA ».

NoteModifica

  1. ^ Regio decreto-legge 27 gennaio 1944, n. 54, Concessione della medaglia di benemerenza per volontari di guerra al personale militare e civile che si sia trasferito dopo l'8 settembre 1943, dai territori controllati dai tedeschi a quelli liberati per porsi agli ordini del Governo nazionale, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno (serie speciale), n. 9 del 23 febbraio 1944.
  2. ^ decreto del Presidente della Repubblica 13 dicembre 2010, n. 248, art. 1, c. 1, Regolamento recante abrogazione espressa delle norme regolamentari vigenti che hanno esaurito la loro funzione o sono prive di effettivo contenuto normativo o sono comunque obsolete, a norma dell'articolo 17, comma 4-ter, della legge 23 agosto 1988, n. 400, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 20 del 26 gennaio 2011, supplemento ordinario n. 18.

Voci correlateModifica