Mediometraggio

film la cui durata, generalmente, è compresa fra 30 e 59 minuti
(Reindirizzamento da Mediometraggi)

Con il termine mediometraggio si indica un film breve di durata inferiore al lungometraggio e superiore al cortometraggio[1], oppure, genericamente, un film di durata media a carattere documentario o amatoriale[2].

DefinizioneModifica

La durata effettiva viene compresa da alcuni fra i 30 e i 40 minuti[2][3], da altri intorno ai 45 minuti[4]. Il Festival dei popoli assegna il premio al miglior mediometraggio a film della durata compresa tra i 31 e i 60 minuti[5], così come il Festival du cinéma de Brive[6]. Tuttavia, secondo la normativa italiana, fino alla durata di 75 minuti un film può essere definito cortometraggio (se non ha natura di spot pubblicitario)[7]. Inoltre, secondo la definizione della legge sul credito di imposta per le opere televisive e le opere web[8], un film fino alla durata di 52 minuti è ancora considerato un cortometraggio[9], e le opere di durata superiore vengono definite lungometraggi[10], senza specificare la definizione di mediometraggio.

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ Mediometraggio: significato e definizione, su Dizionari - La Repubblica. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  2. ^ a b Mediometraggio, su Vocabolario - Treccani. URL consultato il 16 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  3. ^ Legislatura 14ª - Disegno di legge N. 1515, su Senato della Repubblica. URL consultato il 5 settembre 2020.
  4. ^ Mediometràggio, su Sapere.it. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  5. ^ Premi e giuria, su Festival dei popoli. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  6. ^ (FR) Introduction sur Festival du cinéma de Brive - Rencontres du moyen métrage, su www.festivalcinemabrive.fr. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  7. ^ Emanuele Fisicaro, Diritto cinematografico, Giuffrè Editore, 2006, p. 22, ISBN 9788814130847.
  8. ^ Disposizioni applicative in materia di credito di imposta per le imprese di produzione cinematografica ed audiovisiva, di cui all’articolo 15, della legge 14 novembre 2016, n. 220.
  9. ^ Decreto min. 15 marzo 2018, in suppl. ord. n. 24 alla G.U. n. 120 del 25.5.2018, su Gazzetta ufficiale. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  10. ^ Rivista di Diritto delle Arti e dello Spettacolo N. 2/2017, PM edizioni, 31 gennaio 2017, ISBN 978-88-99565-75-6. URL consultato il 16 dicembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema