Apri il menu principale
Meistriliiga
Estonia FA.png
SportFootball pictogram.svg Calcio
FederazioneEJL
PaeseEstonia Estonia
OrganizzatoreFederazione calcistica dell'Estonia
TitoloCampione d'Estonia
Cadenzaannuale
Aperturamarzo
Chiusuranovembre
Partecipanti10 squadre
FormulaGirone all'italiana A/R/A/R
Retrocessione inEsiliiga
Sito Internetwww.jalgpall.ee
Storia
Fondazione1991
DetentoreNõmme Kalju
Record vittorieFlora Tallinn (11)
Edizione in corsoMeistriliiga 2019

La Meistriliiga è la divisione principale del campionato estone di calcio. Organizzato dal 1992, anno dell'indipendenza del Paese, dalla federazione calcistica dell'Estonia, è composto da dieci squadre. Le squadre più titolate sono il Flora Tallinn, Levadia Tallinn e Sport Tallinn.

In base al coefficiente UEFA, nella stagione 2017-2018 è il 43º campionato più competitivo d'Europa.[1]

Indice

StoriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato sovietico di calcio.

Il primo campionato nazionale viene organizzato fin dal 1921, quando l'Estonia era una repubblica indipendente. Successivamente, dal 1945 al 1991 le squadre estoni partecipano al campionato sovietico di calcio.

Dal 1992 viene organizzato l'attuale campionato che si svolgeva all'interno dell'anno solare: nella prima edizione le quattordici squadre sono divise equamente in due gironi all'italiana: le prime quattro di ciascun gruppo lottano per il titolo in un altro raggruppamento che le contiene tutte e otto. Dal campionato successivo il campionato viene disputato a cavallo di due anni, come in uso in molti campionati europei, ed ha la forma di un girone andata e ritorno a dodici squadre. Nel campionato 1994-95 la forma cambia ancora: girone all'italiana di otto squadre, le prime sei ne formano un altro e lottano per il titolo. Nel 1998 si torna a disputare il campionato nell'anno solare, che per motivi di tempo vede le otto squadre affrontarsi in un girone andata - ritorno.

Dal campionato successivo il formato diviene quello attuale: girone all'italiana doppio, con le squadre che si affrontano tutte quattro volte, con otto squadre. Dal 2005 il numero di compagini è stato aumentato alle attuali dieci.

FormatoModifica

Le dieci squadre partecipanti si affrontano in un doppio girone all'italiana di andata e ritorno, per un totale di trentasei giornate. L'ultima classificata è retrocessa direttamente in Esiliiga, mentre la penultima disputa uno spareggio contro la seconda classificata della Esiliiga per la permanenza in Meistriliiga.

La squadra campione di Estonia ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League partendo dal secondo turno preliminare, mentre le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse alla UEFA Europa League partendo dal primo turno preliminare.

Squadre 2019Modifica

Le squadreModifica

Sono 36 le squadre ad aver preso parte alle 29 stagioni della Meistriliiga dal 1992 al 2019[2]. In grassetto le squadre partecipanti alla Meistriliiga 2019.

Albo d'oroModifica

Repubblica d'EstoniaModifica

II Guerra MondialeModifica

Repubblica Socialista Sovietica d'EstoniaModifica

Post indipendenzaModifica

Nel 2015 il Flora Tallinn è stata la prima squadra estone a raggiungere il traguardo di dieci campionati di Meistriliiga vinti.

Vittorie per squadraModifica

Club Vittorie Stagioni
Flora Tallinn
11
6
1993-1994, 1994-1995, 1997-1998, 1998, 2001, 2002, 2003, 2010, 2011, 2015, 2017
Levadia Tallinn
9
8
1999, 2000, 2004, 2006, 2007, 2008, 2009, 2013, 2014
Nõmme Kalju
2
2
2012, 2018
Lantana Tallinn
2
1
1995-1996, 1996-1997
Norma Tallinn
2
1
1992, 1992-1993
TVMK Tallinn
1
3
2005
Infonet
1
0
2016
Sadam Tallinn
-
2
-----
Kalev Sillamäe
-
2
-----
Trans Narva
-
1
-----
Tulevik Viljandi
-
1
-----
EP Jõhvi
-
1
-----

Le squadre in grigio non esistono più.

MarcatoriModifica

NoteModifica

  1. ^ https://kassiesa.home.xs4all.nl/bert/uefa/data/method4/crank2017.html
  2. ^ Alcune di esse hanno cambiato denominazione nel corso degli anni e viene riportato solo il nome attuale.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica