Apri il menu principale

Melchiorre Gherardini

pittore italiano
Sposalizio della Vergine (Fondazione Cariplo)

Melchiorre Gherardini detto il Ceranino (Milano, 1607Milano, 1668) è stato un pittore italiano.

BiografiaModifica

Nato a Milano nel 1607, la sua carriera artistica è fortemente legata alla figura di Giovan Battista Crespi, detto il Cerano, di cui non solo diverrà allievo, ma anche genero, sposando la figlia Camilla, anch'essa pittrice.

Dopo la sua morte eredita bottega e abitazione, dove risulta essere residente con la moglie a partire dal 1633, anno di adozione anche del suo soprannome, Ceranino, fortemente voluto dal pittore al fine di celebrare il ricordo del grande protagonista del Seicento e della tradizione borromaica milanese.

Muore nel 1668, dopo un'intensa produzione artistica a carattere principalmente religioso, che ripropone gli schemi ceraneschi, valorizzandone la parte maggiormente scenografica.

Dopo la morte del maestro, si discostò dalla da una fantasia drammatica per abbracciare composizioni più corsive impreziosite da figure eleganti tendenti al colore bruno-rossiccio.[1]

NoteModifica

  1. ^ "Le Muse", De Agostini, Novara, 1965, vol.5 pag.225

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81465992 · ISNI (EN0000 0000 8058 9097 · ULAN (EN500026139 · WorldCat Identities (EN81465992
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie