Melodifestivalen 2015

Melodifestivalen 2015
20150516 ESC 2015 Måns Zelmerlöw 9989.jpg
Måns Zelmerlöw durante l'esibizione sul palco della Wiener Stadthalle
EdizioneLV (55ª)
PeriodoSemifinali
7 febbraio 2015
14 febbraio 2015
21 febbraio 2015
28 febbraio 2015
Ripescaggio
7 marzo 2015
Finale
14 marzo 2015
SedeGöteborg, Malmö, Östersund, Örebro, Helsingborg e Solna, Svezia Svezia
PresentatoreRobin Paulsson
Sanna Nielsen
Emittente TVSVT
Partecipanti28
VincitoreMåns Zelmerlöw con Heroes
SecondoJon Henrik Fjällgren con Jag är fri (Manne leam frijje)
TerzoMariette con Don't Sop Believing
Cronologia
20142016

La cinquantacinquesima edizione del Melodifestival si è tenuta dal 7 febbraio al 14 marzo 2015 in sei città svedesi (Göteborg, Malmö, Östersund, Örebro, Helsingborg e Solna) e ha selezionato il rappresentante della Svezia all'Eurovision Song Contest 2015.

Il concorso si è articolato in quattro semifinali, un round di ripescaggio e la finale. I presentatori di questa edizione sono stati Robin Paulsson e Sanna Nielsen.[1]

Il vincitore è stato Måns Zelmerlöw con Heroes.[2]

OrganizzazioneModifica

Le 6 città che hanno ospitato il Melodifestival 2015; in blu la città che ha ospitato il ripescaggio; in verde la città che ha ospitato la finale.

L'emittente svedese Sveriges Television (SVT) ha confermato la partecipazione della Svezia all'Eurovision Song Contest 2015, ospitato dalla capitale austriaca Vienna, il 20 maggio 2014, confermando inoltre che il Melodifestival sarebbe stato utilizzato per selezionare il rappresentante della nazione scandinava.[3]

Il regolamento per la presentazione dei brani è stato pubblicato il 25 giugno 2014, mentre è stato possibile inviare le proprie proposte tra il 1 e il 16 settembre dello stesso anno.[4]

FormatModifica

Per il 14º anno consecutivo il festival si è articolato in diverse serate ospitate da diverse città della Svezia. Nel dettaglio le 4 semifinali, da 7 partecipanti ciascuna, si sono tenute a Göteborg, Malmö, Östersund e Örebro, mentre il ripescaggio (in svedese: Andra Chansen, ossia seconda chance) si è tenuto a Helsingborg, selezionando tramite quattro duelli gli ultimi quattro finalisti, e infine la finale si è tenuta a Solna.[1]

Fase Città Sede Capacità Immagine
Prima semifinale
(7 febbraio 2015)
Göteborg Scandinavium 14 000
Seconda semifinale
(14 febbraio 2015)
Malmö Malmö Arena 15 500
Terza semifinale
(21 febbraio 2015)
Östersund Östersund Arena 3 000
Quarte semifinale
(28 febbraio 2015)
Örebro Conventum Arena
Ripescaggio
(7 marzo 2015)
Helsingborg Helsingborg Arena 5 000
Finale
(14 marzo 2015)
Solna Friends Arena 65 000

Sistema di votoModifica

Nelle semifinali e nel ripescaggio il punteggio è stato decretato unicamente dal televoto e dal voto attraverso un'applicazione mobile, mentre in finale si è aggiunto il voto di 11 giurie di altre nazioni (Armenia, Austria, Belgio, Cipro, Estonia, Francia, Israele, Malta, Paesi Bassi, Regno Unito e Slovenia) che hanno assegnato voti tra 1, 2, 4, 6, 8, 10 e 12 punti alle canzoni finaliste.

PartecipantiModifica

La lista dei partecipanti in ordine alfabetico, annunciati dall'emittente il 24 e 25 novembre 2014:[5][6]

Artista Brano Lingua Compositori
Andreas Johnson Living to Die Inglese Andreas Johnson, Bobby Ljunggren e Karl-Ola Kjellholm
Andreas Weise Bring Out the Fire Inglese Henrik Jansson, Thomas G:son e Anton Malmberg Hård af Segerstad
Annika Herlitz Ett andetag Svedese Amir Aly, Maciel Numhauser, Robin Abrahamsson, Sharon Dyall e Sharon Vaughn
Berhang Miri & Victor Crone Det rår vi inte för Svedese Behrang Miri, Albin Johnsén, Måns Zelmerlöw e Tony Nilsson
Caroline Wennergren Black Swan Inglese Nicklas Eklund, Joel DeLuna e Aimee Bobruk
Daniel Gildenlöw Pappa Svedese Daniel Gildenlöw
Dinah Nah Make Me (La La La) Inglese Dinah Nah, Alban Nwapa, Jakke Erixson e Karl-Ola Kjellholm
Dolly Style Hello Hi Inglese Emma Nors, Palle Hammarlund e Jimmy Jansson
Elize Ryd & Rickard Söderberg One by One Inglese Elize Ryd, Jimmy Jansson, Karl-Ola Kjellholm e Sharon Vaughn
Ellen Benediktson Insomnia Inglese Ellen Benediktson e Anderz Wrethov
Emelie Irewald Där och då med dig Svedese Emelie Irewald
Eric Saade Sting Inglese Sam Arash Fahmi, Fredrik Kempe, Hamed Pirouzpanah e David Kreuger
Hasse Andersson Guld och gröna skogar Svedese Anderz Wrethov, Elin Wrethov, Johan Bejerholm e Johan Deltinger
Isa Don't Stop Inglese Isa Tengblad, Johan Ramström, Gustaf Svenungsson, Magnus Wallin e Oscar Merner
Jessica Andersson Can't Hurt Me Now Inglese Aleena Gibson e Fredrik Thomander
Jon Henrik Fjällgren Jag är fri (Manne Leam Frijje) Svedese Jon Henrik Fjällgren, Erik Holmberg, Tony Malm e Josef Melin
JTR Building It Up Inglese John Andreasson, Tom Lundbäck, Robin Lundbäck, Erik Lewander e Iggy Strange Dahl
Kalle Johansson För din skull Svedese Martin Eriksson, Thomas G:son e Thomas Karlsson
Kristin Amparo I See You Inglese Kristin Amparo, Fredrik Kempe e David Kreuger
Linus Svenning Forever Starts Today Inglese Aleena Gibson, Anton Malmberg Hård af Segerstad e Fredrik Kempe
Magnus Carlsson Möt mig i Gamla stan Svedese Thomas G:son e Lina Eriksson
Måns Zelmerlöw Heroes Inglese Anton Malmberg Hård af Segerstad, Joy Deb e Linnea Deb
Marie Bergman & Sanne Salomonsen Nonetheless Inglese Andreas Stone Johansson e Allison Kaplan
Mariette Don't Stop Believing Inglese Linda Karlsson e Sonny Gustafsson
Midnight Boy Don't Say No Inglese Johan Krafman, Kristofer Östergren e Olle Blomström
Molly Pettersson Hammar I'll Be Fine Inglese Molly Pettersson Hammar, Lisa Desmond, Tim Larsson, Tobias Lundgren e Gavin Jones
Neverstore If I Was God For One Day Inglese Thomas G:son, John Gordon e Jacob Widén
Samir & Viktor Groupie Svedese Anton Malmberg Hård af Segerstad, Maria Smith, Kevin Högdahl e Viktor Thell

Artisti ritornantiModifica

Tra gli artisti partecipanti a questa edizione alcuni di essi avevano già partecipato in passato, tra di essi figurano Eric Saade, vincitore nel 2011, Marie Bergman, vincitrice nel 1971 e 1972 (come parte dei Family Four) e nel 1994 (con Roger Pontare). Sanna Nielsen, presentatrice dell'edizione, aveva inoltre vinto l'edizione precedente della manifestazione.

Interprete Ultima partecipazione
Andreas Johnson 2010
Behrang Miri 2013
Caroline Wennergren 2005
Daniel Gildenlöw 2010
Ellen Benediktson 2014
Eric Saade 2011
Jessica Andersson 2010
Linus Svenning 2014
Magnus Carlsson 2007
Måns Zelmerlöw 2007
Marie Bergman 1994
Sanne Salomonsen 2005

SemifinaliModifica

Prima semifinaleModifica

La prima semifinale si è svolta presso lo Scandinavium di Göteborg alle ore 20:00 (UTC+1) del 7 febbraio 2015, e ha visto competere i primi 7 concorrenti.

Ai primi due posti si sono classificati Eric Saade e Jessica Andersson, qualificandosi per la finale, mentre al terzo e quarto posto si sono classificati le Dolly Style e Berhang Miri & Victor Crone, che passano al ripescaggio.[7]

Il voto tuttavia è stato contestato in seguito al crash della neonata applicazione di SVT. Nonostante ciò il produttore dell'evento ha sostenuto che i punteggi non sono stati alterati.[8]

  •      Finale

  •      Ripescaggio

Göteborg - 7 febbraio 2015
#[9] Artista Brano Punteggio Posizione
Round 1 Round 2 Totale
1 Molly Pettersson Hammar I'll Be Fine 82 807 - 82 807 6
2 Daniel Gildenlöw Pappa 44 483 - 44 483 7
3 Rickard Söderberg & Elize Ryd One By One 101 433 27 928 129 361 5
4 Dolly Style Hello Hi 138 255 16 961 155 216 3
5 Berhang Miri & Victor Crone Det rår vi inte för 140 374 8 606 148 980 4
6 Jessica Andersson Can't Hurt Me Now 187 686 25 279 212 965 2
7 Eric Saade Sting 413 556 35 324 448 880 1

Seconda semifinaleModifica

La seconda semifinale si è tenuta presso la Malmö Arena, che in passato ha ospitato l'Eurovision Song Contest 2013.

In prima e seconda posizione ci sono Mariette e Magnus Carlsson, seguiti da Linus Svenning e Samir & Viktor.

  •      Finale

  •      Ripescaggio

# Artista Brano Punteggio Posizione
Round 1 Round 2 Totale
1 Linus Svenning Forever Starts Today 357 113 36 156 393 269 4
2 Emelie Irewald Där och då med dig 134 638 - 134 638 6
3 Samir & Viktor Groupie 455 225 19 958 475 183 3
4 Neverstore If I Was God for One Day 253 725 12 227 265 952 5
5 Marie Bergman & Sanne Salomonsen Nonetheless 134 427 - 134 427 7
6 Magnus Carlsson Möt mig i Gamla stan 441 477 34 140 475 617 2
7 Mariette Don't Stop Believing 472 908 28 219 501 127 1

Terza semifinaleModifica

La terza semifinale è stata ospitata dalla Östersund Arena di Östersund, che per la prima volta ha ospitato una semifinale del Melodifestivalen.

Passano in finale Isa e Jon Henrik Fjällgren, mentre vanno al ripescaggio Kristin Amparo e Andreas Weise.

  •      Finale

  •      Ripescaggio

# Artista Brano Punteggio Posizione
Round 1 Round 2 Totale
1 Ellen Benediktson Insomnia 288 995 9 768 298 763 5
2 Kalle Johansson För din skull 261 572 - 261 572 6
3 Andreas Weise Bring Out the Fire 419 346 31 577 450 923 3
4 Andreas Johnson Living to Die 252 280 - 252 280 7
5 Isa Don't Stop 499 426 18 978 518 404 2
6 Kristin Amparo I See You 395 936 19 074 415 010 4
7 Jon Henrik Fjällgren Jag är fri (Manne Leam Frijje) 593 601 72 716 666 317 1

Quarta semifinaleModifica

L'ultima semifinale si è tenuta per la prima volta presso la Conventum Arena di Örebro.

Vanno in finale Måns Zelmerlöw e JTR, mentre si esibiranno nuovamente Hasse Andersson e Dinah Nah.

  •      Finale

  •      Ripescaggio

# Artista Brano Punteggio Posizione
Round 1 Round 2 Totale
1 Midnight Boy Don't Say No 157 793 - 157 793 7
2 Caroline Wennergren Black Swan 252 405 31 787 284 192 5
3 JTR Building It Up 378 312 7 590 385 902 2
4 Hasse Andersson Guld och gröna skogar 339 263 40 042 379 305 3
5 Dinah Nah Make Me (La La La) 356 640 9 438 366 078 4
6 Annika Herlitz Ett andetag 226 388 - 226 388 6
7 Måns Zelmerlöw Heroes 712 652 58 771 771 423 1

RipescaggioModifica

DuelliModifica

Il ripescaggio si è tenuto, sempre per la prima volta, alla Helsingborg Arena di Helsingborg.

Inoltre è stato modificato il sistema dei ripescaggi, che ha mandato in finale quattro partecipanti, tramite quattro duelli. Nelle precedenti edizioni invece solo due concorrenti dell'Andra chansen, dopo essersi qualificati nella prima fase ed essersi affrontati in due duelli separati, potevano accedere alla finale.

Inoltre Malena Ernman, vincitrice del Melodifestivalen 2009 e rappresentante svedese all'Eurovision Song Contest 2009, si è esibita con Behrang Miri & Victor Crone.[10]

Duello # Artista Brano Punteggio
I 1 Andreas Weise Bring Out the Fire 402 521
2 Linus Svenning Forever Starts Today 531 109
II 1 Hasse Andersson Guld och gröna skogar 599 724
2 Kristin Amparo I See You 441 015
III 1 Dolly Style Hello Hi 404 960
2 Dinah Nah Make Me (La La La) 524 887
IV 1 Behrang Miri & Victor Crone Det rår vi inte för 297 739
2 Samir & Viktor Groupie 628 022

FinaleModifica

La finale si è svolta nuovamente presso la Friends Arena di Solna il 14 marzo.[11]

# Artista Brano Punteggio Posizione
Giurie Televoto Totale
1 Samir & Viktor Groupie 29 20 49 8
2 JTR Building It Up 21 4 25 10
3 Dinah Nah Make Me (La La La) 14 8 22 12
4 Jon Henrik Fjällgren Jag är fri (Manne Leam Frijje) 51 88 139 2
5 Jessica Andersson Can't Hurt Me Now 15 8 23 11
6 Måns Zelmerlöw Heroes 122 166 288 1
7 Linus Svenning Forever Starts Today 41 18 59 6
8 Isa Don't Stop 38 18 56 7
9 Magnus Carlsson Möt mig i Gamla stan 10 18 28 9
10 Eric Saade Sting 48 29 77 5
11 Mariette Don't Stop Believing 74 28 102 3
12 Hasse Andersson Guld och gröna skogar 10 68 78 4

Voti separatiModifica

Voti separati giurie/televoto
Brano                       Punt. Televoto/SMS Tot. Pos.
Voti % Punt.
Groupie 10 4 8 6 1 29 65 927 4,2% 20 49 8
Building It Up 8 6 6 1 21 14 236 0,9% 4 25 10
Make Me (La La La) 1 2 14 28 094 1,8% 8 22 12
Jag är fri (Manne leam frijje) 8 8 4 2 8 8 12 1 51 288 964 18,6% 88 139 2
Can't Hurt Me Now 4 1 6 4 15 25 721 1,7% 8 23 11
Heroes 12 12 12 12 12 12 6 12 12 8 12 122 545 601 35,1% 166 288 1
Forever Starts Today 2 10 1 6 4 2 4 6 6 41 57 838 3,8% 18 59 6
Don't Stop 4 10 2 4 10 8 38 60 213 3,9% 18 56 7
Möt mig i Gamla stan 1 1 8 10 59 811 3,8% 18 28 9
Sting 10 2 6 2 1 4 10 1 10 2 48 96 237 6,2% 29 77 5
Don't Stop Believing 6 6 2 10 8 10 12 4 2 4 10 74 90 749 5,8% 28 102 3
Guld och gröna skogar 8 2 10 222 166 14,3% 68 78 4

All'Eurovision Song ContestModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Eurovision Song Contest 2015.

Verso l'eventoModifica

 
Zelmerlöw durante le prove del 16 maggio

Il 26 gennaio 2015 si è tenuto il sorteggio che ha determinato la composizione delle due semifinali: la Svezia è stata sorteggiata per partecipare nella seconda metà della seconda semifinale[12], venendo poi posta al 13º posto nell'ordine di esibizione, dopo l'islandese María Ólafs e prima della svizzera Mélanie René.[13]

Måns Zelmerlöw, per promuovere il proprio brano, ha preso parte all'Eurovision in Concert (Amsterdam, 18 aprile 2015).[14]

La Svezia ha affrontato le prove tecniche il 14 e 16 maggio[15][16], seguite da quelle generali il 20 e 21 maggio, includendo lo show riservato alle giurie nazionali.[17]

PerformanceModifica

La performance all'Eurovision Song Contest 2015 non ha visto particolari cambiamenti da quella adottata per la selezione nazionale: il cantante appare inizialmente al centro della scena, affiancato da una projection board; man mano che la melodia prosegue il cantante interagisce con alcuni personaggi in grafica, fino al secondo ritornello quando i LED retrostanti iniziano a lampeggiare colorati di rosso. Sul palco Zelmerlöw ha indossato un maglione grigio e un paio di pantaloni di pelle neri. È stato affiancato da cinque coristi non presenti sul palco: Britta Bergström, Michael Blomqvist, Linnea Deb, Alexander Holmgren e Jeanette Olsson.[18]

La Svezia si è esibita 13ª nella seconda semifinale del 21 maggio 2015 come da programma, classificandosi 1ª con 217 punti e qualificandosi per la finale.[19]

Esibitasi 10ª in finale si classifica nuovamente 1ª con 365 punti, vincendo l'Eurovision Song Contest 2015 con un distacco di 62 punti dalla seconda classificata, la Russia di Polina Gagarina con A Million Voices.[20]

VotoModifica

Punti assegnati alla SveziaModifica

Seconda semifinale
Punteggio (1° con 217 punti)[21]
12 10 8 7 6
5 4 3 2 1
Finale
Punteggio (1° con 365 punti)[22]
12 10 8 7 6
5 4 3 2 1

Punti assegnati dalla SveziaModifica

2ª semifinale[21]
Punti Paese
12   Norvegia
10   Israele
8   Lettonia
7   Montenegro
6   Cipro
5   Polonia
4   Azerbaigian
3   Irlanda
2   Islanda
1   Repubblica Ceca
Finale[22]
Punti Paese
12   Australia
10   Belgio
8   Italia
7   Norvegia
6   Russia
5   Lettonia
4   Israele
3   Estonia
2   Montenegro
1   Slovenia

NoteModifica

  1. ^ a b (SV) Maria Makar, Här är Melodifestivalens programledare, in SVT, 29 settembre 2014. URL consultato il 19 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Sweden: Måns Zelmerlöw wins Melodifestivalen, in Eurovision Song Contest, 14 marzo 2015. URL consultato il 19 marzo 2020.
  3. ^ (EN) Sanjay Jiandani, Sweden: SVT confirms participation in Eurovision 2015, in ESCToday, 20 maggio 2014. URL consultato il 19 marzo 2020.
  4. ^ (EN) Sweden: Melodifestivalen 2015 Rules Announced, in Eurovision Times, 25 giugno 2014. URL consultato il 20 marzo 2020.
  5. ^ (EN) Sweden: Meet half of Melodifestivalen 2015 contestants, in Eurovision Song Contest, 24 novembre 2014. URL consultato il 20 marzo 2020.
  6. ^ (EN) Melodifestivalen 2015 line-up complete in Sweden, in Eurovision Song Contest, 25 novembre 2014. URL consultato il 20 marzo 2020.
  7. ^ (EN) Angus Quinn, Melodifestivalen results: Eric Saade and Jessica Andersson win first semi-final, in Wiwibloggs, 7 febbraio 2015. URL consultato il 20 marzo 2020.
  8. ^ (EN) William Lee Adams, Melodifestivalen: röstningsapp voting app crashes, Christer Björkman responds, in Wiwibloggs, 8 febbraio 2015. URL consultato il 20 marzo 2020.
  9. ^ (EN) Billy Xifaras, Melodifestivalen 2015: Semi-final Running Order Announced, in Wiwibloggs, 14 gennaio 2015. URL consultato il 20 marzo 2020.
  10. ^ (EN) Former winners return to Melodifestivalen for Andra chansen - ESCXTRA.com, in ESCXTRA.com, 4 marzo 2015. URL consultato il 23 settembre 2018.
  11. ^ (SV) Emma Petersson, Här är artisterna som är i final i Melodifestivalen 2015, in svt.se. URL consultato il 23 settembre 2018.
  12. ^ (EN) Allocation Draw results: Who's in which Semi-Final?, in Eurovision Song Contest, 26 gennaio 2015. URL consultato il 19 marzo 2020.
  13. ^ (EN) Running order of Semi-Finals revealed, in Eurovision Song Contest, 23 marzo 2015. URL consultato il 19 marzo 2020.
  14. ^ (EN) Eurovision in Concert 2015, su eurovisionworld.com. URL consultato il 20 marzo 2020.
  15. ^ (EN) Simon Storvik-Green, Sweden: A heroic start for Måns, in Eurovision Song Contest, 14 maggio 2015. URL consultato il 20 marzo 2020.
  16. ^ (EN) Victor Escudero, Måns Zelmerlöw, a Eurovision hero for Sweden, in Eurovision Song Contest, 16 maggio 2015. URL consultato il 20 marzo 2020.
  17. ^ (EN) Gordon Roxburgh, Time for the juries to make up their minds, in Eurovision Song Contest, 20 maggio 2015. URL consultato il 20 marzo 2020.
  18. ^ (EN) Eurovision Song Contest 2015 - Sweden, su eurovisionworld.com. URL consultato il 20 marzo 2020.
  19. ^ (EN) Seconda semifinale dell'Eurovision Song Contest 2015, su eurovision.tv. URL consultato il 20 marzo 2020.
  20. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2015, su eurovision.tv. URL consultato il 20 marzo 2020.
  21. ^ a b (EN) Punteggi assegnati e ricevuti dalla Svezia nella seconda semifinale, su eurovision.tv. URL consultato il 20 marzo 2020.
  22. ^ a b (EN) Punteggi assegnati e ricevuti dalla Svezia nella finale, su eurovision.tv. URL consultato il 20 marzo 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica