Apri il menu principale
Menua
Re di Urartu
In carica 810 a.C. –
786 a.C.
Regno di Urartu
Predecessore Ishpuini
Successore Argishtis I
Padre Ishpuini

Menua in lingua armena Մենուա, (... – 786 a.C.) è stato un re armeno, quinto re di Urartu, che regnò dall'810 a.C. al 786 a.C. circa.

BiografiaModifica

Figlio minore del precedente re di Urartu, Ishpuini, venne associato dal padre al ruolo di co-regnante negli ultimi anni del suo regno. Menua ampliò il regno attraverso numerose guerre contro i paesi vicini e ha lasciò un gran numero di iscrizioni in tutta la regione. Organizzò una struttura amministrativa centralizzata, fortificò una serie di città e costruì diverse fortezze. Tra queste quella di Menuakhinili che si trova sul Monte Ararat. Sviluppò un canale e un sistema di irrigazione ad esso collegato che si estendeva in tutto il regno. Molti di questi canali sono ancora in uso oggi.

Gli succedette il figlio Argishtis I.[1]

NoteModifica

  1. ^ M. Chahin, The Kingdom of Armenia: A History, pp. 77.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie