Mercedes-Benz Citaro

Autobus urbano prodotto dalla Mercedes Benz
Mercedes Benz O530 Citaro
BKK Budapest MMM-137.jpg
Mercedes-Benz Citaro a Budapest
Descrizione generale
Costruttore Germania  EvoBus
Tipo Autobus
Produzione dal 1998
Sostituisce Mercedes-Benz O405N
Altre caratteristiche
Dimensioni e pesi
Lunghezza 10,8/12,2/13,1/15/18,3 m
Larghezza 2,55 m
Massa a vuoto Da 18 a 28 t
Altro
Altri antenati Mercedes-Benz O405
Concorrenti Iveco Bus Urbanway
MAN Lion's City
Scania Omnicity
Esemplari prodotti Oltre 55 000
Porte Rototraslanti o a espulsione
ATAC Mercedes-Benz Citaro (7685).jpg
Mercedes-Benz Citaro in servizio sulla linea 63 di ATAC a Roma

Il Mercedes-Benz O530 Citaro (AFI: [sɪ'tɑʀo]) è un autobus tedesco prodotto a partire dal 1998 da Daimler ed EvoBus con marchio Mercedes-Benz. Esso viene prodotto anche in versione articolata e filobus.

Diffuso in più di 40 nazioni, è l'autobus di maggior successo prodotto con marchio Mercedes-Benz, con più di 55 000 esemplari prodotti nel 2019.[1] L'assemblaggio avviene dal 1998 negli stabilimenti di Mannheim in Germania e Ligny-en-Barrois, in Francia.

Il Citaro, nelle sue varie versioni, ha vinto tre volte l'International Bus & Coach of the Year nel 2006[2], nel 2012[3] e nel 2018[4].

ProgettoModifica

Dopo oltre un decennio dalla messa in commercio degli ultimi due autobus prodotti con marchio Mercedes-Benz, O405N e l'O407, la controllata EvoBus concepì l'O530, denominato Citaro. Il modello fu quindi presentato nel giugno 1997 al congresso dell'UITP di Stoccarda, mentre la produzione iniziò nel corso dell'anno successivo. Il primo acquirente fu l'Hochbahn di Amburgo.[5]

Il 16 aprile 2014 Daimler ha annunciato la vendita del 40 000º esemplare di Citaro, assegnato alla lussemburghese Voyages Émile Weber.[1]

 
Citaro in servizio a Chieti per La Panoramica

TecnicaModifica

Citaro C1 (1997-2010)Modifica

Il Citaro è il primo autobus con pianale integralmente ribassato prodotto dalla Mercedes-Benz. Per consentire l'abbassamento del pianale, il motore (OM 906 oppure OM 457 (h) LA) è stato posizionato sul lato sinistro dello sbalzo posteriore. In un primo momento il modello ebbe un gran numero di problemi, legati al raffreddamento del motore. Anche per compensare questi problemi, nel 2002 e nel 2006 fu rivisto nel design. In particolare, nel 2006 vennero ridisegnata la parte posteriore e ammorbidite le linee del frontale.

Citaro C2 (dal 2011)Modifica

 
Citaro C2 da 12 metri

In vista del passaggio alla normativa Euro 6, la Mercedes approntò la nuova versione, denominata C2. In un primo momento proseguì la produzione con i motori della generazione precedente, rispondenti alle norme Euro 5, senza l'aggiornamento della parte posteriore.

Nel maggio 2012, in concomitanza con il restyling della parte posteriore, il Citaro ricevette i motori OM 936 da 7.7 litri di cilindrata (220 e 260 kW, 299 e 354 CV) e OM 470 da 10,7 litri di cilindrata (265 e 290 kW, 360 o 394 CV). Tutti questi motori rispondono ora agli standard Euro 6[6].

Dal 2018 è inoltre disponibile la versione elettrica (E-Citaro).

VersioniModifica

O530Modifica

  • Lunghezza: 12,2 m
  • Allestimento: urbano, interurbano (Ü)
  • Alimentazione: gasolio, metano (GNC), elettricità (E-Citaro), ibrido, filobus (O530-TR12), idrogeno (O530BZ)
  • Posti a sedere: da 28 a 40
  • Disponibile anche in versione semiribassata (LE)

O530KModifica

  • Lunghezza: 10,8 m
  • Allestimento: urbano
  • Alimentazione: gasolio, ibrido

O530MModifica

  • Lunghezza: 13 m
  • Allestimento: urbano, interurbano (Ü)
  • Alimentazione: gasolio
  • Disponibile anche in versione semiribassata (LE)

O530LModifica

  • Lunghezza: 15 m
  • Allestimento: urbano, interurbano (Ü)
  • Alimentazione: gasolio
  • Posti a sedere: 58
  • Disponibile anche in versione semiribassata (LE)

O530GModifica

  • Lunghezza: 18,3 m
  • Allestimento: urbano, interurbano (Ü)
  • Alimentazione: gasolio, ibrido, metano (GNC)
  • Posti a sedere: da 35 a 50

O530GL (CapaCity)Modifica

  • Lunghezza: 19,5 m (GL), 21 m (GL2)
  • Allestimento: urbano
  • Alimentazione: gasolio
  • Posti a sedere: 45

DiffusioneModifica

AsiaModifica

Emirati Arabi UnitiModifica

Tra il 2007 e il 2009 circa 180 Citaro sono stati consegnati, su ordine dell'emirato di Abu Dhabi, alla città di al-'Ayn.[7]

EuropaModifica

 
Citaro C2 di BVG

GermaniaModifica

Nel suo paese d'origine il Citaro si è principalmente diffuso ad Amburgo, dov'è presente fin dal primo anno di produzione, per conto di Hamburger Hochbahn[8], a Berlino presso BVG, che nel 2018 ha acquistato 950 esemplari[9], e ad Aquisgrana, infatti l'ASEAG ha acquistato tra il 2002 e il 2019, un totale di 242 esemplari.

ItaliaModifica

 
Citaro O530 G di ATM (Milano)

ATAC (Roma) ha acquistato: 183 O530 Ü, con livrea blu e a 2 porte, tra il 2001 e il 2003[10], 200 O530, con livrea grigia e a 3 porte, nel 2004[11], e un ultimo lotto di 101 O530 Ü, con livrea grigia e a 2 porte, tra il 2004 e il 2005[12] per un totale di 484 esemplari. Nel 2020 inoltre la stessa azienda ha acquistato i suoi primi 100 autobus ibridi.[13] Alcuni di questi mezzi hanno inoltre circolato per conto di Roma TPL.[11]

ATM (Milano) ha acquistato: 3 O530 e un O530 G (ex AGI), 54 O530 N, 94 O530 GÜ.[14] Il capoluogo lombardo ha inoltre acquistato 3 prototipi di Citaro O530 BZ a idrogeno[15].

Grandi quantitativi sono stati anche acquistati da Autoguidovie (Lombardia ed Emilia-Romagna), dalle principali aziende sarde, ossia ARST (Sardegna), CTM (Cagliari), ASPO (Olbia), ATP (Sassari) e ATP (Nuoro), da Actv (Venezia), Trieste Trasporti (Trieste), DolomitiBus (provincia di Belluno), MOM (provincia di Treviso), ANM (Napoli) e CTP (Napoli e provincia).

Regno UnitoModifica

 
I Citaro londinesi presso il deposito di West Ham

Una versione modificata con guida a destra è stata commercializzata nel Regno Unito. Nel dettaglio, nel 2002, la città di Londra decise di acquistare alcuni autosnodati per il servizio urbano nella capitale inglese, tuttavia questi mezzi furono radiati entro il dicembre 2011.[16] Questi mezzi sono poi stati acquistati da diversi operatori inglesi, e 68 esemplari sono stati esportati sull'isola di Malta da Arriva.[17][18]

UngheriaModifica

Nel 2012 VT Transman, società del gruppo Arriva, ha acquistato 159 Citaro per la BKK di Budapest, mezzi poi entrati in servizio nel 2013.[19]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Mercedes-Benz Buses: 40,000 Mercedes-Benz Citaro models and 20,000 Mercedes-Benz minibuses, su media.daimler.com, 16 aprile 2014. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  2. ^ (EN) The Citaro LE. Bus of the Year 2007, su mercedes-benz.com.cy. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) The new Citaro is “Bus of the Year 2013”, su mercedes-benz.com.cy. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  4. ^ (EN) Mercedes-Benz Citaro Hybrid International Bus of the Year 2019, in BusWorld, 21 settembre 2018. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  5. ^ (EN) New urban bus: Citaro first on the road in Hamburg, in Mercedes-Benz, giugno 1997. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  6. ^ Citaro sul sito ufficiale, su mercedes-benz.it. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  7. ^ (EN) 100 Mercedes-Benz Citaro buses for Abu Dhabi, in Mercedes-Benz. URL consultato il 24 marzo 2020 (archiviato dall'originale il 15 aprile 2016).
  8. ^ (DE) Mercedes-Benz Citaro für Hamburger Hochbahn: Seit über 15 Jahren fährt der Citaro in Hamburg, in Daimler, 16 agosto 2013. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  9. ^ (EN) Citaro - a success story in Berlin: Record order for the Citaro: Mercedes Benz to deliver up to 950 city buses to Berliner Verkehrsbetriebe (BVG), in Daimler, 8 maggio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  10. ^ #AutobusDiRoma - I tedeschi blu di Atac, su www.odisseaquotidiana.com, Odissea Quotidiana, 3 luglio 2017. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  11. ^ a b #AutobusDiRoma - I tedeschi urbani di Atac!, su www.odisseaquotidiana.com, Odissea Quotidiana, 10 luglio 2017. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  12. ^ #AutobusDiRoma - L’utimo lotto di Citaro approdato in Atac!, su www.odisseaquotidiana.com, Odissea Quotidiana, 17 luglio 2017. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  13. ^ Mercedes vince la gara Atac per cento bus ibridi a Roma, in Autobus Web, 11 febbraio 2020. URL consultato il 24 marzo 2020.
  14. ^ ATM (Azienda Trasporti Milanesi) - Milano, su tplitalia.it. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  15. ^ Armando Stella, Trasporti puliti, Atm lancia gli autobus all’idrogeno. Investimento di 10 milioni per mezzi a impatto zero, in Corriere della Sera, 21 ottobre 2013. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  16. ^ (EN) Bendy bus makes final journey for Transport for London, in BBC, 10 dicembre 2011. URL consultato il 24 marzo 2020.
  17. ^ (EN) Jessica Abrahams, London's old buses are driving Maltese round the bend, in The Guardian, 13 dicembre 2011. URL consultato il 24 marzo 2020.
  18. ^ (EN) London's Bendy Buses To Be Sent To Malta, in LBC, 7 dicembre 2011. URL consultato il 24 marzo 2020 (archiviato dall'originale il 3 dicembre 2013).
  19. ^ (EN) Budapest orders biggest fleet to date of new Mercedes-Benz Citaro urban bus, in Busworld.net, 10 dicembre 2012. URL consultato il 24 marzo 2020.

Altri progettiModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti