Mercedes-Benz W447

Mercedes-Benz W447
2017 Mercedes-Benz Vito 111 CDi 1.6.jpg
Un Mercedes-Benz Vito
Descrizione generale
Costruttore Germania  Mercedes-Benz
Tipo principale Veicolo commerciale leggero
Altre versioni Monovolume
Produzione dal 2014
Sostituisce la Mercedes-Benz W639
Euro NCAP (2014[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4895, 5140, 5370 mm
Larghezza 1928 mm
Altezza da 1939 a 1942 mm
Passo 3200-3430 mm
Massa da 1790 a 2190 kg
Altro
Assemblaggio Vitoria, Spagna
Fuzhou, Cina
Buenos Aires, Argentina
Santiago Tianguistenco, Messico
Auto simili Citroën Jumpy
Fiat Talento
Ford Transit Custom
Hyundai H-1
Peugeot Expert
Renault Trafic
2017 Mercedes-Benz Metris Cargo Van 2.0L rear.jpg

La sigla W447 identifica la terza generazione delle autovetture di segmento M noti come Vito (veicoli commerciali leggeri) e Classe V (monovolume), prodotti della casa automobilistica tedesca Mercedes-Benz dal 2014.

Per la prima volta viene proposta anche negli Stati Uniti e in Canada ribattezzata Mercedes-Benz Metris.

CaratteristicheModifica

I veicoli sono dotati di due diversi passi, 3200 mm e 3430 mm, tre diverse lunghezze, 4895 mm, 5140 mm e 5370 mm, e tre diversi tipi di carrozzeria per il Vito, (completamente lamierato, lamiera nel montante C e lamiera nei montante B e C). Contrariamente al predecessore, la Classe V è ora disponibile solo con motori diesel a quattro cilindri, ad eccezione della variante cinese V260 e della variante nordamericana Metris, che sono disponibili solo con il motore a benzina turbo da 2,0 litri M274.

Il telaio è disponibile in versioni a trazione anteriore, posteriore o integrale 4Matic.

StoriaModifica

La nuova generazione di Vito (commerciale) e Classe V (versione monovolume) sono state presentate il 31 maggio 2014, mentre la produzione viene ufficialmente avviata nell’agosto dello stesso anno presso l’impianto di Vitoria (in Spagna).[2] Le vendite in Europa partono nell'ottobre 2014 con la gamma motori composta dal 1.6 OM622 diesel di origine Renault montato sulle versioni a trazione anteriore (erogante 88 e 114 cavalli) e dal 2.2 diesel OM651 montato sulle versioni a trazione posteriore ed integrale (erogante 136, 163, 190 e 204 cavalli).[3] Come di consueto sono disponibili anche i modelli in allestimento camper denominati Marco Polo e Marco Polo Horizon (entrambi basati sulla Classe V) e Marco Polo Activity (basato sul Vito). Tutti e tre i modelli sono realizzati da Westfalia.

Nel marzo 2015 debutta la versione nord americana ribattezzata Mercedes-Benz Metris prodotta in Messico ed equipaggiata con il motore benzina turbo 2.0 M274 quattro cilindri da 211 CV e 350 Nm di coppia motrice.[4]

Nel giugno 2015 il Vito debutta in Sud America dove viene assemblato nello stabilimento Mercedes-Benz Centro Industrial Juan Manuel Fangio di Buenos Aires.[5]

Nel settembre 2016 la produzione viene avviata anche in Cina nell’impianto di Fuzhou della joint venture Fujian Benz Automotive Co. Daimler, Ltd. (FBAC) sia del Vito che della versione passeggeri Classe V.[6]

Al Salone dell'automobile di Ginevra nel marzo 2019, è stato presentato il restyling del Vito e della Classe V insieme al concept car Mercedes-Benz EQV, che anticipa la versione con motorizzazione elettrica a batteria della Classe V. Il restyling porta al debutto il nuovo motore 2.0 turbodiesel OM651 declinato nelle varianti da 136, 163 e 190 cavalli più la variante biturbo da 240 cavalli tutte accoppiate alla trazione posteriore e al nuovo cambio automatico a nove rapporti NAG 9G-Tronic che sostituisce il precedente sette rapporti.[7] Per i modelli a trazione anteriore debutta il nuovo OM622 da 1,75 litri di origine Renault proposto in due varianti di potenza, 102 e 136 CV, con coppia massima rispettivamente di 270 Nm e 330 Nm

La versione di produzione EQV debutta successivamente al Salone dell'automobile di Francoforte nel settembre 2019.

 
Mercedes-Benz Classe V (restyling 2019)

Versioni elettriche (eVito/EQV)Modifica

Nella seconda metà del 2018 è stata lanciata sul mercato una variante elettrica della versione commerciale, denominata eVito, con motore elettrico da 84 kW e una autonomia di 150 km con una carica completa secondo il ciclo WLTP. La velocità massima dichiarata è pari a 120 km/h.

La versione elettrica della Classe V è invece stata proposta a partire dalla primavera del 2019 con il nome EQV (la cui denominazione evidenzia l'appartenenza alla gamma di veicoli elettrici EQ del gruppo Daimler). Il motore elettrico sviluppa 204 CV e 362 Nm di coppia motrice ed è abbinato a un cambio a rapporto fisso. La velocità massima è di 160 km/h e la batteria è agli ioni di litio da 90 kWh. L'autonomia dichiarata è di 405 km nel ciclo NEDC.[8]

Riepilogo caratteristicheModifica

Modello Motore Cilindrata
(cm³)
Alimentazione Cambio/Nº rapporti Potenza
CV/rpm
Coppia
Nm/rpm
Emissioni CO2
(g/km)
Acceler.
0–100 km/h
Velocità max
(km/h)
Consumo
(l/100 km[9] o kWh[10])
Anni di produzione
Versioni a benzina
Metris M274DE20AL 1991 Iniezione diretta Automatico a 7 rapporti 211/5500 350/1250 N.D. N.D. 161 10,7 2015–2019
Versioni a gasolio
Vito 109 CDI OM622DE16LA 1598 Common rail a iniezione diretta Manuale a 6 marce 88/3800 230/1500–2000 169 18"9 157 6,4 dal 10/2014
Vito 111 CDI 114/3800 270/1500–2500 14"4 169 6,4 dal 10/2014
Vito 110 CDI (VA) OM622DE17LA 1749 102/3800 dal 2019
Vito 114 CDI (VA) 136/3800 330/1750–2500
Vito 114 CDI OM654 1950 330/1250–2400 9"8 199 dal 03/2019
Vito 114 CDI OM651DE22LA 2143 330/1200–2400 159 6,1 dal 10/2014
V 200 CDI 05/2014–02/2019
V 220 CDI 163/3800 380/1400–2400 149 5,7
Vito 116 CDI dal 10/2014
Vito 119 BlueTEC Automatico a 7 rapporti 190 (204)/3800 440 (480)/1400–2400 157 6,0
Vito 119 CDI 4x4 169 6,4 dal 02/2015
V 250 BlueTEC 157 6,0 05/2014–02/2019
V 250 BlueTEC 4MATIC 174 6,6 02/2015–02/2019
V 220 d/Vito 116 CDI OM654 1950 Automatico a 9 rapporti 163/4200 380/1200–2400 157–162 6,0–6,2 dal 03/2019
V 220 d 4MATIC/Vito 116 CDI 4x4 176–184 6,7–6,9
V 250 d/Vito 119 CDI 190/4200 440/1350–2400 155–161 5,9–6,1
V 250 d 4MATIC/Vito 119 CDI 4x4 172–179 6,5–6,8
V 300 d/Vito 124 CDI 239/4200 500/1600–2400 155–161 5,9–6,1
V 300 d 4MATIC/Vito 124 CDI 4x4 172–179 6,5–6,8
Versioni elettriche
eVito elettrico - 116/- 295/- 0 - 80/100/120 20,2–24,2 dal 2019
EQV 204/- 362/- 160 27,0 da inizio 2020

NoteModifica

  1. ^ Crash Test EuroNCAP Mercedes-Benz Classe V, su euroncap.com. URL consultato il 18 giugno 2020.
  2. ^ Nuovo Mercedes Vito, via alla produzione, su omnifurgone.it, 27 agosto 2014. URL consultato il 19 giugno 2020.
  3. ^ Nuovo Mercedes Vito, prime impressioni, su omnifurgone.it, 9 ottobre 2014. URL consultato il 19 giugno 2020.
  4. ^ Mercedes Metris, Vito per gli USA, su omnifurgone.it, 7 marzo 2015. URL consultato il 19 giugno 2020.
  5. ^ Mercedes Vito in Argentina, su omnifurgone.it, 23 giugno 2015. URL consultato il 19 giugno 2020.
  6. ^ Il nuovo Vito arriva in Cina, su omnifurgone.it, 12 settembre 2016. URL consultato il 19 giugno 2020.
  7. ^ Mercedes-Benz Vito il restyling 2019, su omnifurgone.it, 1º marzo 2019. URL consultato il 19 giugno 2020.
  8. ^ Mercedes-Benz EQV 300. Anche la monovolume con la Stella è a emissioni zero, su quattroruote.it, 10 settembre 2019. URL consultato il 20 giugno 2020.
  9. ^ Per i motori termici
  10. ^ Per i motori elettrici

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili