Mercitalia Rail S.r.l. è un'azienda pubblica italiana, parte del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che gestisce il servizio di trasporto merci (convenzionale e combinato) e di logistica sia in Italia che in Europa.

Mercitalia Rail
Logo
Logo
Locomotiva E.494.018 TRAXX DC3 di Mercitalia Rail
StatoBandiera dell'Italia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione2017
Sede principaleRoma
GruppoFerrovie dello Stato Italiane
Persone chiave
SettoreTrasporto
ProdottiTrasporto merci
Fatturato€ 451.500.543,00[1] (2022)
Utile netto- 110 milioni (2022[2])
Dipendenti2 864[1] (2022)
Sito webwww.mercitaliarail.it/

L'azienda Mercitalia Rail, al pari delle altre società operative della holding Ferrovie dello Stato Italiane, è qualificabile quale organismo di diritto pubblico.[3][4][5][6][7][8]

È stata fondata nel gennaio 2017, quando la divisione Cargo di Trenitalia è stata scorporata dalla stessa.

Con 2000 treni/settimana l'azienda assicura collegamenti tra i principali porti, interporti, terminal, raccordi industriali, su tutto il territorio nazionale e sui corridoi internazionali, dove opera direttamente o in partnership con altri operatori.

 
ETR 500 di MIR

Mercitalia Rail dispone di una importante flotta di locomotive (circa 300 elettriche, 60 diesel e 180 da manovra) e di carri (13.000 carri, specializzati per tipologia di merce trasportabile). La Società è certificata Entity in Charge of Maintenance ai sensi della normativa europea e dispone di proprie officine per la manutenzione e la ristrutturazione dell’intero parco rotabile.

Flotta attuale di Mercitalia Rail
Locomotiva Tipologia Quantità
E.652 Elettrica 171
E.405 Elettrica 40
E.412 Elettrica 20
E.193 Elettrica 10[9]
E.494 Elettrica 44
E.189 Elettrica 3
D.345 Diesel 39
D.445 Diesel 19
D.744 Diesel 5[10]
245 Da manovra 105
214 Da manovra 39
D.145 Da manovra 41
Totale 536

In passato, hanno fatto parte della flotta anche i seguenti gruppi. Talvolta queste locomotive sono ancora utilizzate per servizi sporadici ma formalmente risultano distolte dal servizio regolare:

  • E.655 (fino al 2020)
  • E.656 (fino al 2023)
  • E.633 (fino al 2020)[11]
  • E.483 (noleggiate tra il 2017 e il 2020)
  • ETR 500 (1 unità per servizio Fast, fino al 2022)

Mercitalia Fast

modifica
 
ETR 500 MIR in sosta allo scalo di Marcianise

Il 7 novembre 2018 è stato inaugurato il nuovo servizio Mercitalia Fast, primo servizio al mondo di trasporto ferroviario ad alta velocità dedicato alle merci[12].

Il servizio all freight gestito dal Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane) collegava, utilizzando la rete Alta Velocità/Alta Capacità italiana, ogni giorno (dal lunedì al venerdì), in 3 ore e 30 minuti, l’Interporto di Bologna, uno dei più importanti hub logistici del Nord Italia, con il Terminal Mercitalia di Maddaloni-Marcianise (Caserta), porta d’accesso logistica al Sud del Paese.

Il servizio Mercitalia Fast è stato pensato per soddisfare le esigenze di clienti quali corrieri espresso, operatori logistici, produttori, distributori e valorizzatori immobiliari.

La merce viaggiava a bordo di un ETR 500 (concesso da Trenitalia e modificato opportunamente per l'espletamento di tale servizio) con una capacità di carico equivalente a circa 120 tonnellate. Inoltre l’impiego di roll container permetteva di rendere efficienti le operazioni di carico e scarico.

A detta dell'azienda, il servizio Mercitalia Fast doveva alleggerire il traffico sulla principale arteria autostradale italiana, l'Autostrada A1, di circa 9.000 camion ogni anno, riducendo dell’80% le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera rispetto al trasporto stradale.[13]

Nel novembre 2022, dopo aver effettuato servizio per quattro anni, il servizio Mercitalia Fast è stato sospeso.[14] Il servizio ha infatti svolto il suo ultimo incarico tra la notte del 18 e 19 novembre.[15]

  1. ^ a b https://www.ufficiocamerale.it/5292/mercitalia-rail-srl#:~:text=MERCITALIA%20RAIL%20S.R.L.%2C%20Partita%20IVA,06473711007%2C%20Fatturato%2C%20Dipendenti%2C%20PEC
  2. ^ https://registroaziende.it/azienda/mercitalia-rail-srl-roma
  3. ^ Consiglio di Stato, Adunanza plenaria 23 luglio 2004, n.9, su giustizia-amministrativa.it, 23 luglio 2004. URL consultato il 6 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2019).
  4. ^ Informativa di OR.S.A. Ferrovie sul diritto di accesso agli atti (PDF), su sindacatoorsa.it. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  5. ^ DETERMINAZIONE E RELAZIONE SUL RISULTATO DEL CONTROLLO ESEGUITO SULLA GESTIONE DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE S.P.A. E DEL GRUPPO FERROVIE DELLO STATO ITALIANE (FSI S.p.A.), su corteconti.it. URL consultato il 9 settembre 2020.
  6. ^ Quesito posto da Ferrovie dello Stato in ordine alla validità ed efficacia del diritto di “last call” in favore di Grandi Stazioni S.p.A., alla luce della normativa vigente, nazionale e comunitaria., su anticorruzione.it. URL consultato il 09 settembre 2020 2019.
  7. ^ Sentenza 22/01/2004 n. 167 Consiglio di Stato - Natura delle Grandi Stazioni SPA, su edilportale.com. URL consultato il 9 settembre 2020.
  8. ^ attuazione art. 49, comma 1, d.l. 17 aprile 2017, n. 50, convertito dalla l. 21 giugno 2017, n. 96 – sviluppo di sinergie tra FS e ANAS per la programmazione, progettazione, realizzazione e gestione integrata di reti ferroviarie e stradali di interesse nazionale - richiesta di parere Ferrovie dello Stato s.p.a., su anticorruzione.it. URL consultato il 9 settembre 2020.
  9. ^ David Campione, Pronte le prime E 193 per Mercitalia Rail, su Ferrovie.it, 7 aprile 2017. URL consultato il 17 maggio 2023.
  10. ^ Locomotive 744, conclusa la fornitura a Mercitalia Rail, su Ferrovie.it, 29 giugno 2021. URL consultato il 17 maggio 2023.
  11. ^ Ferrovie: si estingue il gruppo E.633 Tigre, in Ferrovie.info, 10 giugno 2020. URL consultato il 10 giugno 2020.
  12. ^ Mercitalia Fast: il nuovo servizio di trasporto merci ad alta velocità, su mercitalialogistics.it, 29 ottobre 2018. URL consultato il 13 gennaio 2024.
  13. ^ Mercitalia Fast, l'ETR.500 per le merci ad alta velocità, su Ferrovie.it, 29 ottobre 2018. URL consultato il 16 gennaio 2023.
  14. ^ Lorenzo Pallotta, Ferrovie: L'ultimo viaggio dell'ETR 500 M1 Mercitalia Fast, su Ferrovie.Info, 19 novembre 2022. URL consultato il 16 dicembre 2022.
  15. ^ Mercitalia Fast: fine della corsa per l'ETR.500 delle merci, su Ferrovie.it, 17 novembre 2022. URL consultato il 16 gennaio 2023.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica