Mergus

genere di uccelli
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mergus
RedBreastMerg23.jpg
Mergus serrator
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Mergini
Genere Mergus

Linnaeus, 1758

Specie
  • M. australis
  • M. merganser
  • M. octosetaceus
  • M. serrator
  • M. squamatus

Mergus[1] Linnaeus, 1758 è il genere degli smerghi propriamente detti, anatre della tribù delle anatre marine (Mergini).

Sebbene siano anatre marine, la maggior parte degli smerghi preferisce habitat fluviali e solamente lo smergo minore vive comunemente sul mare. Questi grandi mangiatori di pesci hanno i margini dei loro becchi seghettati per far meglio presa sulle loro prede. Insieme alla pesciaiola e allo smergo monaco, sono noti spesso come «becchi a sega».

Indice

SpecieModifica

Le specie fossili che sono state descritte sono Mergus miscellus del Miocene medio della formazione di Calvert (c. 14 milioni di anni fa, Barstoviano) della Virginia, USA, e Mergus connectens (Pleistocene medio dell'Europa centrale tra gli 800.000 e i 125.000 anni fa). Uno smergo fossile sempre da descrivere è stato ritrovato nella formazione di Sajóvölgyi del Miocene medio (Badeniano superiore, 13-12 milioni di anni fa) di Mátraszõlõs, Ungheria (Gál et al. 1998-99).

Lo smergo monaco, spesso indicato come Mergus cucullatus, non appartiene filogeneticamente al genere Mergus.

NoteModifica

  1. ^ Etimologia: dal latino mergus, termine che indicava gli uccelli marini in genere (vedi Arnott, 1964)

BibliografiaModifica

  • Arnott, W. G. (1964): Notes on Gavia and Mergvs in Latin Authors. Classical Quarterly, New Series 14(2): 249-262. First page image
  • Gál, Erika; Hír, János; Kessler, Eugén & Kókay, József (1998-99): Középsõ-miocén õsmaradványok, a Mátraszõlõs, Rákóczi-kápolna alatti útbevágásból. I. A Mátraszõlõs 1. lelõhely [Middle Miocene fossils from the sections at the Rákóczi chapel at Mátraszőlős. Locality Mátraszõlõs I.]. Folia Historico Naturalia Musei Matraensis 23: 33-78. [Hungarian with English abstract] PDF fulltext

Altri progettiModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli