Mesoproterozoico

Il Mesoproterozoico è la seconda era geologica delle tre che compongono il Proterozoico e che si estese fra i 1.600 e i 1.000 milioni di anni fa.[1][2]

SuddivisioniModifica

La Commissione Internazionale di Stratigrafia riconosce per il Mesoproterozoico una suddivisione in tre periodi, ordinati dal più recente al più antico secondo il seguente schema:[1][3]

Era Periodo Milioni di anni Eventi principali
Mesoproterozoico Steniano 1.200 Formazione della Rodinia
Ectasiano 1.400 Possibili fossili di alghe rosse
Calymmiano 1.600 Espansione dei depositi continentali

Elementi caratterizzantiModifica

I principali eventi geologici furono la formazione del supercontinente Rodinia e la rottura del supercontinente Columbia.

Le stromatoliti, i primi reperti fossili formati dai cianobatteri, raggiunsero la massima diversificazione e il loro picco massimo verso i 1.300 milioni di anni fa.

Ebbe inizio l'evoluzione della riproduzione sessuale, probabilmente prima di organismi unicellulari, (Protista e Fungi), poi di organismi pluricellulari semplici.

SchemiModifica

eone Proterozoico
era Paleoproterozoica era Mesoproterozoica era Neoproterozoica
era Mesoproterozoica
periodo Calymmiano periodo Ectasiano periodo Steniano

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4337561-3