Messenia

regione storica della Grecia
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Messenia (disambigua).
Messenia
Μεσσηνία - Messenìa
ΜΕΣΣΗΝΙΑΚΗ ΜΑΝΗ (By Lily) - panoramio.jpg
Il Taigeto nei pressi del Mar Ionio e non lontano da Messene
Stati Grecia Grecia
Capoluogo Messene
Lingue Dialetto dorico
Ancient peloponnese.svg

Coordinate: 37°15′N 21°50′E / 37.25°N 21.833333°E37.25; 21.833333 La Messenia (in lingua greca: Μεσσηνία, Messenìa) era una regione storica dell'antica Grecia, situata nel Peloponneso sud-occidentale.

GeografiaModifica

La regione storica (in greco antico: Μεσσήνη, Messène) era limitata a Nord dalla Neda e dalle montagne dell'Arcadia, a Est dal Taigeto, a Sud e ad Ovest dal Mar Ionio. La moderna prefettura greca della Messenia (in lingua greca moderna: Μεσσηνία, Messinìa) ha una superficie minore della regione storica.

StoriaModifica

Abitata da Lelegi ed Eoli, vi immigrarono i Dori.

Le Guerre messeniche, condotte dagli Spartani nel VII secolo a.C., la videro ad essi completamente assoggettata; insieme agli antichi abitanti della Laconia, vennero divisi fra ì Perieci (coloro che non si ribellarono) ed Iloti (chi si era ribellato e finì schiavo)[1].

Fu alleata di Filippo II di Macedonia e fece parte della Lega achea. In età romana parteggiò per Marco Antonio.

L'attuale Messenia è un "nomo", il cui capoluogo e centro maggiore è Calamata.

La Messenia era una grande produttrice di granaglie insieme alla Laconia. Con la produzione di grano favorivano la posizione di Sparta come grande città.

NoteModifica

  1. ^ Eva Cantarella e Giulio Guidorizzi, Polis, vol. 1, pp. 162-163.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN167546073
  Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia