Apri il menu principale

Il metamorfismo regionale si verifica quando ampie parti di crosta terrestre vengono sottoposte a elevate temperature e pressioni. Queste condizioni, che si generano in zone di collisione tra placche, causano profonde mutazioni nella tessitura e nei minerali delle rocce coinvolte. Il metamorfismo regionale si può quindi suddividere in due tipi principali a seconda del gradiente termico:

  • metamorfismo di Abukuma o Bosost, o di alto gradiente termico
  • metamorfismo Barroviano, o di gradiente termico intermedio

Le principali facies metamorfiche coinvolte sono: la facies a scisti verdi, la facies anfibolitica e la facies granulitica. le principali rocce associate a questo metamorfismo sono:

Basiche Pelitiche Acide
Scisti verdi Prasinite Fillade Porfiroide
Anfibolitica Anfibolite Micascisto

Paragneiss
Kinzigite

Ortogneiss
Granulitica Granulite melanocrata Granulite leucocrata Migmatite

Indice

Metamorfismo di AbukumaModifica

Questo metamorfismo, che prende il nome dalla zona del Giappone in cui è stato studiato nel dettaglio, è caratterizzato da una rapida successione delle zone metamorfiche, dalla presenza dell'andalusite e della cordierite e dall'assenza della cianite.

Metamorfismo BarrovianoModifica

Questo metamorfismo, che prende il nome dal geologo George Barrow, è caratterizzato dall'assenza dei minerali di alta pressione e bassa temperatura (prehnite, pumpellite...), dalla presenza di cianite e almandino e dall'assenza di andalusite.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra