Apri il menu principale

Meteorologia spaziale

|data=

La meteorologia spaziale è quella scienza che studia le perturbazioni dello Spazio interplanetario, causate dai fenomeni solari e dal vento solare, che avvengono nella magnetosfera e nella ionosfera, fenomeni che possono influenzare il funzionamento e l'affidabilità di sistemi tecnologici nello spazio e sulla Terra.

A differenza della "meteorologia tradizionale" che si concentra sullo studio e l'analisi di fattori atmosferici quali temperatura, umidità, pressione e vento, la meteorologia spaziale rivolge la sua attenzione alla variazione del plasma presente nello spazio esterno, ai campi magnetici e alle radiazioni nello Spazio.[1]

NoteModifica

  1. ^ La Meteorologia Spaziale, su meteoam.it, Aeronautica Militare, 4 dicembre 2015. URL consultato il 12 aprile 2019.