Il metraggio è la lunghezza della pellicola cinematografica espressa in metri, oppure la lunghezza di un'opera audiovisiva per la televisione misurata in minuti. Il temine è spesso utilizzato impropriamente perché il corrispondente anglosassone di metraggio è footage, che però indica anche e soprattutto il girato (cioè le riprese).

In base al metraggio avviene la classificazione del film in cortometraggio, mediometraggio e lungometraggio.

Esiste una precisa relazione tra la lunghezza della pellicola e la durata di proiezione; il metraggio viene normalmente designato da quest'ultima:

  • per la pellicola in formato 35 mm, proiettata alla normale frequenza di 24 fotogrammi/secondo, un minuto di proiezione corrisponde a 27,36 metri e un'ora a 1641,60 m;
  • per quella di formato 16 mm, un minuto corrisponde a 10,97 m e un'ora a 658,2 m.

In televisione, considerate le svariate velocità di avanzamento dei videonastri, il termine ha scarso significato e in pratica non viene usato.

Altri progetti modifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema