Metreta

unità di capacità liquida

La metreta (in greco antico: μετρητής, metretés) era un'unità di misura di volume in uso nell'antica Grecia.

DefinizioneModifica

La metreta, chiamata talora "anfora greca", era un'antica unità di misura di capacità per i liquidi[1], che nel sistema attico di Solone corrispondeva a 144 cotili (κοτύλαι) o cotile (38,88 litri).

NoteModifica

  1. ^ Nell'antica Grecia le misure di capacità variavano a seconda che fossero destinate ai liquidi (μέτρα ὑγρά) o ai solidi (μέτρα ξηρά). L'unità comune era il cotile (κοτύλη), di 0,27 litri, nel sistema attico di Solone. (G.Rachet e M.F.Rachet, Dizionario Larousse della civiltà greca, op. cit.)

BibliografiaModifica

  • Guy Rachet e Marie Francoise Rachet (a cura di), Dizionario Larousse della civiltà greca. Roma : Gremese Editore, 2001, p. 157-8, ISBN 8884401070, ISBN 9788884401076
  • Girolamo Francesco Cristiani, Delle misure d'ogni genere, antiche, e moderne con note letterarie, e fisico-matematiche, a giovamento di qualunque architetto. In Brescia : Giambattista Bossini, 1760, p. 137 (on-line)

Collegamenti esterniModifica