Metropolitana di Barcellona

rete di linee metropolitane di Barcellona, Spagna
Metropolitana di Barcellona
(ES) Metro de Barcelona
(CA) Metro de Barcelona
Logo
Tren 213 de los ferrocarriles de la generalitat de catalunya.jpg
Serie 213 dalla stazione di Hospitalet
StatoSpagna Spagna
CittàBarcellona
Apertura1924
GestoreTMB e FGC
Caratteristiche
Numero linee12
Stazioni203
Lunghezza170,4 km
ScartamentoMetropolitana
Statistiche 2021
Passeggeri giornalieri1 140 274[1]
Passeggeri annuali416 200 010[1]
Mappa della rete
pianta

La metropolitana di Barcellona (in catalano e in castigliano: Metro de Barcelona) è un sistema di linee metropolitane, principalmente sotterranee, che collegano il centro del capoluogo catalano con le principali città dell'area suburbana. Fa parte di una più ampia rete di trasporto pubblico integrato a servizio dell'intera comunità catalana, con due imprese esercitanti il servizio, Transports Metropolitans de Barcelona (TMB) e Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya (FGC), le cui tariffe sono gestite dall'ATM (Autoritat del Transport Metropolità).

Stazione Universitat (L1)
Stazione Torre Baró - Vallbona (L11)

La rete ferroviaria si snoda attualmente lungo 170 km e conta 183 stazioni, costituendo la seconda rete metropolitana della Spagna per estensione, dopo quella di Madrid. Di queste, 32 sono stazioni di interscambio, 16 sono le corrispondenze con stazioni della ferrovia (Renfe e ferrovie locali), una di corrispondenza con la funicolare che da Parallel sale a Montjuïc. La quasi totalità della linea metropolitana si snoda sotto terra, con eccezione di brevi tratte di superficie delle linee L1, L5, L10 Sud e L11. La distanza media tra le singole stazioni è di 838 metri.

ReteModifica

 
Mappa della metropolitana di Barcellona.

La rete metropolitana si compone di dodici linee (la linea 9 e la linea 10 sono spezzate in due tronconi per ora isolati tra loro):

Linea Percorso Gestore Inaugurazione Ultima estensione Lunghezza Stazioni
  Hospital de Bellvitge - Fondo TMB 1926 1992 20,7 km 30
  Paral·lel - Badalona Pompeu Fabra 1995 2010 13,7 km 18
  Zona Universitària - Trinitat Nova 1924 2008 18,4 km 26
  Trinitat Nova - La Pau 1926 2003 17,3 km 22
  Cornellà Centre - Vall d'Hebron 1959 2021 19,168 km 27
  Plaça de Catalunya - Sarrià FGC 1976[2] 4,784 km 8
  Plaça de Catalunya - Avinguda Tibidabo 1954 4,634 km 7
  Espanya - Molí Nou-Ciutat Cooperativa 1912 2007 11,266 km 11
  La Sagrera - Can Zam TMB 2009 2010 7,867 km 9
  Aeroport T1 - Zona Universitària 2016 19,6 km 15
  La Sagrera - Gorg 2010 5,57 km 6
  ZAL-Riu Vell - Collblanc 2018 2021 8,5 km 11
  Trinitat Nova - Can Cuiàs 2003 2,109 km 5
  Sarrià - Reina Elisenda FGC 2016 0,6 km 2
Totale 151,798 203

StoriaModifica

Le opere di costruzione delle prime linee della metropolitana di Barcellona cominciarono nel 1920. La prima linea, che prese il nome di Gran Metropolitano de Barcelona (l'attuale L3) fu inaugurata nel 1924 e collegava Plaça Catalunya a Plaça Lesseps. Due anni più tardi entrò in servizio la linea battezzata Ferrocarril Metropolitano Transversal (attuale L1), costruita in occasione dell'Esposizione Universale del 1929, che collegava Bordeta a Plaça Catalunya.

La metropolitana di Barcellona è in corso di ammodernamento e di adeguamento al decreto 135/1995, che stabilisce il diritto di accesso alle persone portatrici di handicap. Tutte le stazioni saranno dotate di almeno un accesso con ascensori; i marciapiedi saranno adattati all'altezza delle porte dei treni.

OperatoriModifica

Le linee sono gestite da due diversi operatori:

ServizioModifica

Titoli di viaggioModifica

 
Vecchio carnet da 10 biglietti

La rete metropolitana rientra nel Sistema tariffario integrato dell'Autorità del Trasporto Metropolitano. I titoli di viaggio più comuni validi sulla rete sono:

Titolo di viaggio Caratteristiche Note
Bitllet senzill Corsa singola, escluso aeroporto [5]
Bitllet aeroport Corsa singola fino all'aeroporto
T-Casual Abbonamento individuale da 10 viaggi (escluso aeroporto)
T-Día Abbonamento giornaliero individuale (incluso aeroporto)
T-Grup Abbonamento multipersonale da 70 viaggi in 30 giorni
T-Usual Abbonamento mensile individuale
T-Trimestre Abbonamento trimestrale individuale
T-Jove Abbonamento trimestrale a prezzo ridotto per giovani fino ai 25 anni
T-16 Abbonamento speciale per bambini e adolescenti fino ai 16 anni

OrariModifica

Linea Da lunedì a giovedì Venerdì e vigilie dei giorni festivi Sabato e vigilie del 1º gennaio, 24 giugno, 15 agosto e 24 settembre Domeniche 24 dicembre
                    dalle 5:00 a mezzanotte dalle 5:00 alle 2:00 Apertura alle 5:00 e servizio continuato durante tutta la notte Servizio continuo fino a mezzanotte dalle 5:00 alle 23:00
Stazione Linea Prima corsa Ultima corsa
Giorni feriali Sabato e festivi Giorni feriali Sabato e festivi
Plaça de Catalunya   5:50 4:17 2:15 3:57
Sarrià 5:44 4:14 2:00 3:54
Plaça de Catalunya   5:58 4:09 3:49
Av. Tibidabo 4:05 3:45
Espanya   5:41 6:43 23:45
2:001
Molí Nou-Ciutat Cooperativa 5:00 23:15
2:051
Sarrià   5:52 5:40 0:19 0:17
2:301
Reina Elisenda 5:43 5:42 23:52 0:12
2:011
Note:
  1. Circola unicamente di venerdì, sabato e le vigilie dei giorni festivi

ProlungamentiModifica

Sono in attesa di completamento senza una data definita (solo programmata) i seguenti ampliamenti, già approvati e iniziati:

Inoltre, il piano dei trasporti per il periodo 2021-2030 prevede a progetto i seguenti lavori di ampliamento:[6]

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) TransMet Xifres Any 2014, su doc.atm.cat.
  2. ^ Un tracciato in superficie in corrispondenza dell'attuale linea 6 esisteva già fin dal 1863: il Treno di Sarrià collegava Barcellona ai nuclei urbani di Gràcia, Sant Gervasi e Sarrià (oggi inclusi nell'agglomerato urbano di Barcellona). A partire dal 1929 iniziarono i lavori per la costruzione della linea sotterranea, la quale ha sostituito il tracciato in superficie.
  3. ^ (ES) Dades bàsiques 2013, su tmb.cat (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2014).
  4. ^ (ES) Memòria de Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya 2011 (PDF), su fgc.cat. URL consultato il 26 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2013).
  5. ^ (CA) Mobilitat > Tarifes > Títols de viatge, su AMBMobilitat.cat. URL consultato il 3 febbraio 2020.
  6. ^ a b (CA) PLA DIRECTOR D’INFRAESTRUCTURES (pdI) 2021 – 2030 Proposta d’actuacions (PDF), su doc.atm.cat, Autoritat del Transport Metropolità, dicembre 2020. URL consultato il 17 febbraio 2021.
  7. ^ a b c (CA) Es posposa sense data l'obertura de l'estació Camp Nou de l'L9, su btv.cat, BTV, 6 giugno 2014. URL consultato il 28 aprile 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica