Apri il menu principale
Mezen'
località abitata
Мезень
Mezen' – Stemma
Mezen' – Veduta
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleNordoccidentale
Soggetto federaleFlag of Arkhangelsk Oblast.svg Arcangelo
Rajon
Territorio
Coordinate65°51′N 44°14′E / 65.85°N 44.233333°E65.85; 44.233333 (Mezen')Coordinate: 65°51′N 44°14′E / 65.85°N 44.233333°E65.85; 44.233333 (Mezen')
Altitudine20 m s.l.m.
Superficie6 km²
Abitanti3 863 (2002)
Densità643,83 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale164750
Prefisso81848
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Mezen'
Mezen'

Mezen' (in russo: Мезень?, talvolta anche Mezen) è una città della Russia, situata nell'Oblast' di Arcangelo, alla foce del fiume Mezen nel Mar Bianco.

Altri nomiModifica

  • circa 1516 - 1780 Okladnikova Slobodka in russo: Окладникова Слободка?
  • dal 1780 Okladnikova Slobodka si unì con vicina Kuznezova Slobodka in russo: Кузнецова Слободка? trasformandosi nella città di Mezen'.
 
Mezen

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

ArteModifica

La pittura popolare di Mezen'Modifica

La Pittura Popolare di Mezen' con un ornamento singolare si sviluppò nel secolo XVIII.[3] Nei secoli la pittura di Mezen' ha acquisito la sua originale simbologia dovuta alla tradizione popolare del Nord della Russia e alla religione pagana.

Simbologia della pittura di Mezen'Modifica

Nella simbologia di Mezen' si distinguono 4 principali gruppi dei simboli: 1) i simboli del cielo e del sole, 2) i simboli della terra e delle piante, 3) i simboli delle forze della natura, i simboli del cielo e dei fenomeni atmosferici (pioggia, uragano, etc.) Il simbolo più noto della Pittura Popolare di Mezen' è il cavallo che significa l'alba nell'antica cultura slava nei popoli del Nord della Russia.[4]

Tecnica della pittura di Mezen'Modifica

L'altra caratteristica della Pittura di Mezen' è che per pitturare si utilizzano principalmente dei bastoncini di legno chiamati "tiska" (in cirillico: тискa) oppure delle penne di Gallo cedrone. La Pittura di Mezen' utilizza solo due colori: il nero e il rosso.

Il presenteModifica

Negli anni sessanta del XX secolo la Pittura Popolare di Mezen' diventò un'industria artigianale vera e propria trasformandosi in una Fabbrica Belomorskie Uzory organizzata dai maestri della pittura.[5]

CulturaModifica

Museo Storico FolcloristicoModifica

Nell città c'è un Museo Storico Folcloristico fondato il 18 gennaio 1980. L'interesse principale del Museo è la storia del Nord della Russia e dello sviluppo della Siberia da parte dei Pomori di Mezen' (la popolazione locale)[6]

TrasportoModifica

AereoModifica

La città di Mezen' è inoltre servita dall'Aeroporto di Mezen' (ICAO: ULAE), nonostante le dimensioni e il numero ridotto dei suoi abitanti. L'aeroporto serve la città principalmente d'estate quando sono impossibili i collegamenti con il trasporto automobilistico, infatti la città è collegata con il capoluogo dell'Oblast' con una strada solo d'inverno che in russo si chiama zimnik (la strada invernale di ghiaccio).

NaveModifica

A 7 chilometri dalla città nella località Kamenka si trova il porto navale di Mezen'.

NoteModifica

  1. ^ Быстров А. Город Мезень // Журнал Министерства внутренних дел. 1844. № 2. С. 261. См. также: Шевкуненко Н. Город Мезень // Всемирный путешественник. 1873. № 9. С. 335—358.
  2. ^ Краткое историческое описание приходов и церквей Архангельской епархии. Вып. 2: Уезды Шенкурский, Пинежский, Мезенский и Печорский. Архангельск, 1895. С. 292.
  3. ^ Мезенская роспись. Русские народные промыслы
  4. ^ Символика мезенской росписи Archiviato l'11 giugno 2008 in Internet Archive.
  5. ^ Изделия мастеров мезенской росписи Archiviato il 20 aprile 2008 in Internet Archive.
  6. ^ Мезенский историко-краеведческий музей

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica