Mia Love

politica americana
Mia Love
Mia Love Congressional Photo.jpg

Membro della Camera dei Rappresentanti - Utah, distretto n.4
Durata mandato 3 gennaio 2015 - 3 gennaio 2019
Predecessore Jim Matheson
Successore Ben McAdams

Sindaco di Saratoga Springs, Utah
Durata mandato 8 gennaio 2010 - 8 gennaio 2014

Dati generali
Partito politico Repubblicano

Ludmya "Mia" Love, nata Bourdeau (New York, 6 dicembre 1975), è una politica statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato dello Utah dal 2015 al 2019.

BiografiaModifica

Nata a New York da genitori haitiani[1], la Love crebbe nel Connecticut e dopo il college trovò lavoro come hostess per la Continental Airlines[2].

Entrata in politica con il Partito Repubblicano, nel 2003 venne eletta all'interno del consiglio comunale di Saratoga Springs. Nel 2010 divenne sindaco della città[3] e mantenne l'incarico per quattro anni.

Nel frattempo, nel 2012 si era candidata alla Camera dei Rappresentanti contro il deputato democratico in carica Jim Matheson. La competizione era stata molto combattuta[4] ma alla fine la Love era stata sconfitta con un margine di appena 768 voti[5].

Nel 2014, quando Matheson annunciò il suo ritiro dal Congresso, la Love si candidò nuovamente per il seggio e questa volta affrontò come avversario democratico Doug Owens[6], figlio dell'ex deputato Wayne Owens. Anche in questa occasione la campagna elettorale fu molto combattuta ma alla fine la Love prevalse, riuscendo ad essere eletta deputata. In questo modo la Love divenne la prima donna di colore repubblicana eletta al Congresso[7][8].

Mia Love, che è una repubblicana conservatrice, è sposata con Jason Love ed è madre di tre figli[9].

NoteModifica

  1. ^ Ecco la prima deputata nera della storia del "Gop", la Repubblica. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  2. ^ (EN) Utah-4: Mia Love (R), National Journal. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  3. ^ (EN) Aspiring first black GOP congresswoman: Don't put me in a box, The Daily Caller. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  4. ^ Mia Love, la prima donna nera e Gop al Congresso?, Panorama. URL consultato il 20 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).
  5. ^ (EN) Mia Love to take another crack at unseating Jim Matheson, Politico. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  6. ^ La più giovane e la prima repubblicana nera Gli eletti delle elezioni di Midterm, Corriere della Sera. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  7. ^ Elezioni Usa, Mia Love: la prima repubblicana nera al Congresso, la Repubblica. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  8. ^ Midterm, i nuovi volti del potere Repubblicano, La Stampa. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  9. ^ Mia Love, i repubblicani trovano la loro stella di colore, La Stampa. URL consultato il 20 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN1263147907523779210002 · LCCN (ENn2016060241 · WorldCat Identities (ENn2016-060241