Mia cugina Rachele

film del 1952 diretto da Henry Koster
Mia cugina Rachele
Olivia de Havilland and Richard Burton in My Cousin Rachel 1952.jpg
Richard Burton e Olivia de Havilland in una scena
Titolo originaleMy Cousin Rachel
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1952
Durata98 min.
Dati tecniciB/N
Generenoir
RegiaHenry Koster
SoggettoDaphne du Maurier
SceneggiaturaNunnally Johnson
FotografiaJoseph LaShelle
MontaggioLouis R. Loeffler
MusicheFranz Waxman
ScenografiaJohn DeCuir e Lyle R. Wheeler
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Mia cugina Rachele (My Cousin Rachel) è un film noir del 1952 diretto da Henry Koster. L'opera è tratta dall'omonimo romanzo scritto l'anno precedente dall'autrice londinese Daphne du Maurier.

TramaModifica

L'orfano Philip Ashely viene cresciuto in Cornovaglia dal ricco cugino Ambrose, che in seguito sposa in Italia la misteriosa quanto affascinante Rachele.

Dopo qualche mese, però, Philip inizia a ricevere alcune lettere in cui suo cugino gli accenna alcuni dubbi sulla giovane moglie, perciò parte per Firenze dove purtroppo scopre che Ambrose è morto e Rachele è già partita.

Benché l'avvocato della donna gli provi che la causa della morte del cugino è stata un tumore, l'uomo continua a nutrire sospetti in proposito e rientrato nella sua villa vi trova Rachele i cui reali intenti non verranno chiariti neanche nel finale.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

RiconoscimentiModifica

La pellicola si segnala anche per l'esordio a Hollywood dell'interprete gallese Richard Burton che ottenne subito una candidatura al premio Oscar come miglior attore non protagonista.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2011085621
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema