Apri il menu principale

Michail Isaakovič Liber, nato Goldman (in russo: Михаи́л Исаа́кович Ли́бер?; Vilnius, 5 giugno 1880Alma Ata, 4 ottobre 1937), è stato un politico russo, tra i leader dell'Unione Generale dei Lavoratori Ebrei (Bund).

BiografiaModifica

Nell'agosto 1903, durante il II Congresso del Partito Operaio Socialdemocratico Russo (POSDR) a Bruxelles e Londra, Liber rappresentò il Bund. A causa di divergenze sulla questione della autonomia organizzativa, il Bund uscì dal POSDR.

Nell'Aprile del 1906, durante il IV Congresso del POSDR a Stoccolma, Liber fece rientrare il Bund nel POSDR con il sostegno dei menscevichi.

Al V Congresso di Londra nel 1907 fu eletto al Comitato centrale del POSDR.

Fra il 1923 e il 1937 fu più volte arrestato dalla polizia segreta sovietica. Nel marzo del 1937, al culmine delle purghe staliniane, avvenne l'ultimo arresto. Il 4 ottobre 1937 fu giustiziato.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN102556308 · GND (DE139699139 · WorldCat Identities (EN102556308
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie