Michail Naumovič Gurevič

scacchista turco

Michail Naumovič Gurevič (in russo: Михаил Наумович Гуревич?; Kharkov, 22 febbraio 1959) è uno scacchista turco di origine sovietica, che in passato ha rappresentato anche il Belgio a livello internazionale. È noto con la grafia Mikhail Gurevich nei paesi occidentali..

Michail Gurevič, 2008

Maestro internazionale dal 1985, è grande maestro internazionale dal 1989.

BiografiaModifica

Campione ucraino nel 1984[1] e russo nel 1985, in quella occasione vinse allo spareggio una controversa finale a tre con Oleksandr Černin e Viktor Gavrikov[2][3]. Poiché evidentemente non godeva della fiducia delle autorità sovietiche, non gli venne permesso di uscire dal paese per partecipare al torneo interzonale e i due sconfitti Gavrikov e Černin vi andarono in sua vece.[4][collegamento interrotto]

Nel periodo tra il 1989 e il 1991 fu costantemente tra i primi dieci scacchisti al mondo. Nell'aprile del 1989 si distinse nel torneo svoltosi nella città di Tel Aviv,[5] mentre Il suo miglior piazzamento assoluto fu il quinto posto, raggiunto tra il gennaio 1990 ed il gennaio 1991, nelle classifiche FIDE, con punteggi Elo rispettivamente di 2645 e 2650.[6]

Si è poi trasferito in Turchia, dove nel 2006 ha vinto il campionato turco.

Metodo di giocoModifica

Nel gioco con il nero predilige la difesa francese contro l'apertura di re, mentre nel gambetto di donna utilizza maggiormente la difesa nimzo-indiana.[7]

OpereModifica

  • (EN) Mikhail Gurevich, Queen's Indian Defence: Kasparov System, Batsford Chess Library, 1992, ISBN 0-8050-2315-1.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN281901695 · ISNI (EN0000 0003 8868 3688 · GND (DE1089258925 · WorldCat Identities (ENviaf-281901695