Michela Andreozzi

attrice, sceneggiatrice e regista italiana

Michela Andreozzi (Roma, 4 luglio 1967) è un'attrice, comica, commediografa, sceneggiatrice, regista e conduttrice radiofonica italiana.

Michela Andreozzi a Roma nel 2015

BiografiaModifica

Mentre studia recitazione in diverse scuole, tra cui il Teatro Argentina di Roma, si laurea in Filmologia presso il Dams dell'Università degli Studi Roma Tre, per poi proseguire gli studi con un corso di sceneggiatura tv con la Scuola Holden di Torino.

Giovanissima, inizia a lavorare in televisione per Gianni Boncompagni nelle redazioni dei varietà Domenica in (Rai 1) e Non è la Rai (Canale 5) dove presta anche la voce ad alcune ragazze del cast, incidendo canzoni inserite poi nelle compilation del programma.

Nel 1996 crea con Francesca Zanni il duo comico Gretel & Gretel,[1] con cui partecipa anche a numerose trasmissioni televisive tra cui Zelig - Facciamo cabaret (Italia1) e Quelli che il calcio e... (Rai2). Il duo conduce due edizioni dello show Bigodini (Italia1), nonché diversi programmi radiofonici, tra cui WWW punto G (RDS), per poi separarsi nel 2002.

Prosegue da sola il suo percorso di attrice comica partecipando a diverse trasmissioni televisive come Colorado (Italia 1).

Dal 2009 al 2012 conduce con Federica Gentile il programma radiofonico Brave ragazze (Rai Radio 2), un magazine quotidiano.

Molti i suoi ruoli da protagonista nelle fiction: La squadra (Rai 3), 7 vite (Rai 2), Il commissario Manara (Rai 1), Distretto di Polizia (Canale 5), Rimbocchiamoci le maniche (Canale 5).

A teatro è diretta tra gli altri da Gigi Proietti, Angelo Longoni, Federico Moccia, ed è protagonista a fianco di Piefrancesco Favino, Max Tortora, Giampaolo Morelli. Dal 2010 porta in scena gli assolo di cui è autrice, e in cui interpreta tutti i personaggi: A letto dopo Carosello e Ti vuoi mettere con me? L'amore al Tempo delle Mele, con la regia di Paola Tiziana Cruciani, e la piece francese Maledetto Peter Pan per la regia di Massimiliano Vado. Come autrice scrive per Claudia Gerini, Storie di Claudia, diretto da Giampiero Solari. Come regista teatrale ha firmato diversi spettacoli. Nel 2018 firma e interpreta la commedia Figlie di Eva, a fianco di Maria Grazia Cucinotta e Vittoria Belvedere, per la regia di Massimiliano Vado. Nel 2021 adatta e dirige con Massimiliano Vado la piece Fiori d'acciaio di Robert Harling.

Al cinema debutta in Basilicata Coast to Coast, di Rocco Papaleo, ed è successivamente nel cast di numerose commedie, diretta da Fausto Brizzi, Leonardo Pieraccioni, Massimiliano Bruno, Paolo Genovese, Carlo Vanzina, Gabriele Pignotta, Alessio Maria Federici, Paolo Ruffini, Volfango De Biasi.

Come sceneggiatrice collabora con Fausto Brizzi, poi firma le sceneggiature delle commedie Pane e burlesque, Sconnessi e Compromessi Sposi. Dopo l'esordio alla regia con il corto D.U.G.U Dietro un grande uomo, che interpreta con Luca Argentero, nel 2017 scrive e dirige la sua opera prima Nove lune e mezza, che interpreta anche al fianco di Claudia Gerini. Dirige anche il videoclip del brano Ho cambiato i piani scritto da Niccolò Agliardi per la colonna sonora e cantato da Arisa . Nel 2019 dirige il suo secondo film, Brave ragazze. Nel 2020 torna sul set per la regia di Genitori vs influencer scritto insieme a Fabio Bonifacci, con Fabio Volo.

Nel 2021 co-dirige con Bindu De Stoppani la serie Netflix Guida astrologica per cuori infranti, tratta dal'omonimo libro di Silvia Zucca

Nel 2018 è uscito il suo primo libro Non me lo chiedete più, edito da HarperCollins, una raccolta umoristica sul tema delle childfree.

Vita privataModifica

Dal 2013 è legata sentimentalmente all'attore Massimiliano Vado. Il 21 maggio 2015 la coppia si è unita civilmente.

FilmografiaModifica

AttriceModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Cuore di clown, regia di Paolo Zucca (2011)
  • Nelle sue mani, regia di Clarissa Cappellani (2011)
  • Lei e l'altra, regia di Max Nardari (2012)
  • What we are talking about, regia di Luca di Molfetta (2012)
  • L'amore che vorrei, regia di Gabriele Pignotta (2016)
  • Il lato oscuro, regia di Vincenzo Alfieri (2016)

RegistaModifica

Programmi televisiviModifica

TeatroModifica

RadioModifica

  • Fuori onda (Rai Radio 2, 1996-1997)
  • Il cammello di Radio2 (Rai Radio 2, 1999-2000)
  • Www Punto G (RDS, 2001-2002)
  • Del nostro meglio (Rai Radio 2, 2002-2003)
  • Ottovolante (Rai Radio 2, 2004-2013)
  • Brave ragazze (Rai Radio 2, 2009-2014)
  • Ottovolante Vintage (Rai Radio 2, 2013)
  • Radio1 Plot Machine (Rai Radio 1, 2015)

DiscografiaModifica

RiconoscimentiModifica

  • Premio Salvo Randone 2009
  • Marforio d'oro 2014
  • Premio Afrodite per la commedia 2014
  • Premio Raicinema Channel Cortinametraggio 2015 a D.U.G.U.
  • Miglior Cortometraggio Terra di Siena Film Festival 2015 a D.U.G.U.
  • Miglior Cortometraggio Terminillo Film Festival 2016 a D.U.G.U.
  • Premio Persefone Miglior One Woman Show 2016
  • Premio Ad Maiori per il teatro 2017
  • Premio Ausonia per il teatro 2017[3]
  • Miglior Film Giuria Giovani Sudestival 2018 a Nove lune e mezza
  • Premio Persefone Comicus per il teatro 2018
  • Premio Simpatia 2018[4]
  • Miglior Film Vento del Nord Festival di Lampedusa 2018 a Nove lune e mezza
  • Magna Grecia Award Remo Remotti 2019[5]
  • Premio Libera-Mente Asti Film Festival 2019 a Nove Lune e mezza
  • Miglior Regista Emergente Filming Italy Best Movie Award 2019
  • Premio Diva e Donna 2019[6]
  • Premio Afrodite 2019 per la miglior commedia a Brave Ragazze
  • Premio del Pubblico N.I.C.E New Italian Cinema Events 2020 a Brave Ragazze
  • candidatura Nastro D'argento Miglior Commedia 2021 per Genitori Vs Influencer

NoteModifica

  1. ^ Laura Martellini, Gretel & Gretel, amore e bigodini, in Corriere della Sera, 11 febbraio 2001, p. 57. URL consultato il 17 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  2. ^ Il teaser FOX di Romolo + Giuly: la guerra mondiale italiana, in MondoFox, 15 giugno 2018. URL consultato il 24 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2018).
  3. ^ A Corigliano ultimi giorni del “Premio Ausonia”, su lacnews24.it.
  4. ^ Premio Simpatia 2018 – L’Oscar Capitolino premia Cristina Bowerman, su cucinaevini.it.
  5. ^ Magna Grecia Awards 2019 “TU CHE MI CAPISCI” #standbyme, su agoramagazine.it.
  6. ^ Simona Carradori, Festival di Venezia 2019: il Premio Diva e Donna in una serata di solidarietà con Never Give Up Onlus, su bestmovie.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica