Apri il menu principale

Michelangelo Garove

architetto, ingegnere e urbanista italiano

Michelangelo Garove (Chieri, 29 settembre 1648Torino, 21 settembre 1713) è stato un architetto, ingegnere e urbanista italiano.

Operò sotto i Savoia come urbanista e architetto ducale. Con Melchiorre Galleani realizzò l'altare maggiore della chiesa di San Filippo a Torino. Tra il 1683 e il 1699 progettò alcune fra le più belle residenze nobiliari torinesi: il palazzo Morozzo della Rocca (ante 1699), il palazzo Taparelli d'Azeglio (1683) e il palazzo Asinari di San Marzano (1684). L'anno della sua morte consegnò i progetti del nuovo Palazzo dell'Università di Torino, voluto, e a lui commissionato, da Vittorio Amedeo II, allora ancora re di Sicilia, oltre che duca di Savoia.[1]

Reggia di Venaria Reale - Belvedere e Padiglione Garove

Indice

OpereModifica

Tra le sue opere:

I seguenti suoi tre disegni sono pubblicati da Viganò:

  • Garoue, Torino, 1678, (Biblioteca Ambrosiana Milano, cod. T 189 sup, f. CXVI);
  • Progetto di ampliamento di Torino a Porta Susina, 1711 (Archivio di Stato Torino, Sezione ?, Corte, Provincia di Torino, mazzo I d'addizione, n. 32);
  • Progetto per la nuova porte Susina di Torino, 1711 (Ibidem, n. 34).

CuriositàModifica

 
Castello di Rivoli

La città di Torino gli ha intitolato una via nella nuova zona residenziale del Parco Dora.

NoteModifica

  1. ^ a b Roberto Dinucci, Guida di Torino, Torino, Edizioni D'Aponte, p. 168

BibliografiaModifica

  • Cecilia Castiglioni, Michelangelo Garove 1648-1713. Ingegnere militare nella capitale sabauda, Torino, Celid, 2010.
  • Paolo Cornaglia (a cura di), Michelangelo Garove (1648-1713). Un architetto per Vittorio Amedeo II, atti del convegno (Reggia di Venaria, 11-12 dicembre 2009), Roma, Campisano, 2011.
  • Scheda del volume di Cornaglia sul sito del Centro studi della Reggia di Venaria [collegamento interrotto], su lavenaria.it.
  • Micaela Viglino Davico, Fortezze alla 'moderna' e ingegneri militari del ducato sabaudo, Torino, Celid, 2005, 336.
  • Marino Viganò, Ingegneri militari 'ticinesi' nel Piemonte sabaudo. Opere di fortificazione tra XVI e XVIII secolo, in "Svizzeri a Torino nella storia, nell'arte, nella cultura, nell'economia dal Cinquecento ad oggi", a cura di Giorgio Mollisi e Laura Facchin, «Arte&Storia», XI (2011), 88-113.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39647119 · ISNI (EN0000 0001 1567 7127 · LCCN (ENno2011003915 · GND (DE129820415 · BNF (FRcb14959025t (data)