Apri il menu principale

Michele Marcolini

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Michele Marcolini
Michele Marcolini 01.jpg
Marcolini nel 2016
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Chievo
Ritirato 12 maggio 2013 - giocatore
Carriera
Giovanili
198?-198?Vado
198?-1988600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Quiliano
1988-1989Pegliese
1989-1990Torino
Squadre di club1
1990-1991Sora22 (0)
1991-1994Torino0 (0)
1994-1997Sora67 (3)
1997-2001Bari86 (5)
2001-2003Vicenza70 (11)
2003-2006Atalanta108 (12)
2006-2011Chievo145 (19)
2011-2012Padova34 (1)
2012-2013Lumezzane26 (2)
Nazionale
1991Italia Italia U-166 (0)
1993-1994Italia Italia U-183 (1)
Carriera da allenatore
2013-2014Lumezzane
2014-2015Real Vicenza
2015Pavia[1]
2016-2017Santarcangelo
2017-2018Alessandria
2018Avellino
2018-2019AlbinoLeffe
2019-Chievo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 giugno 2019

Michele Marcolini (Savona, 2 ottobre 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, tecnico del Chievo.

BiografiaModifica

È figlio e nipote d'arte. Suo nonno era Roberto Longoni ex centrocampista e bandiera del Savona. Suo padre è Antonio Marcolini, calciatore del Savona alla fine degli anni settanta. Anche suo zio Paolo Longoni è stato calciatore.[2]

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

IniziModifica

Cresciuto nelle giovanili del Vado e del Quiliano, dopo una stagione nella Pegliese a tredici anni, a quattordici anni[3] si trasferisce al Torino[4] dove prosegue la trafila nelle giovanili sfiorando lo Scudetto Primavera 1994 (nella squadra in cui militavano Sottil, Graziani e Briano) perdendo la finale contro la Juventus di Del Piero, Cammarata e Manfredini.

Esordisce nel calcio professionistico nella stagione 1994-1995 nel Sora in Serie C1 dove gioca per tre stagioni totalizzando 67 presenze e realizzando tre reti.

Nella stagione 1997-1998 si è trasferito al Bari dove ha esordito in Serie A collezionando 86 presenze e cinque reti in quattro campionati.

Nella stagione 2001-2002 è passato al Vicenza in Serie B rimanendovi due stagioni per un totale di 69 presenze e 11 reti per poi andare nel 2003-2004 all'Atalanta, società in cui ha militato fino al termine della stagione 2005-2006 e con cui ha ottenuto 108 presenze con 12 reti realizzate.

Chievo VeronaModifica

Nel luglio del 2006 si trasferisce al ChievoVerona, dove disputa 25 incontri, con un gol, ma con cui retrocede in Serie B. La stagione tra i cadetti per lui è molto prolifica (7 goal) e dà un grande contributo alla squadra gialloblu per risalire in Serie A.

Nel maggio 2008 ritorna in Serie A con il ChievoVerona da protagonista. Nelle stagioni successive totalizza 34 e 30 presenze. Nel 2011 scende in campo solo in 20 partite a causa dei diversi infortuni. Il 17 aprile 2011 segna un goal contro il Bologna da centrocampo.[5]

Dopo cinque grandi stagioni da protagonista il 28 giugno 2011 il presidente del ChievoVerona Luca Campedelli annuncia la fine del rapporto calcistico tra la società veronese e il calciatore che rimane, così, svincolato.[6][7]

Padova e LumezzaneModifica

Il 4 luglio 2011 il Padova informa che è stato definito il passaggio in biancoscudato del centrocampista, che ha sottoscritto un contratto annuale.[8] Dopo una stagione con 34 presenze e una rete, il contratto non gli viene rinnovato, svincolandosi a parametro zero.

L'8 agosto 2012 viene ingaggiato dal Lumezzane squadra militante in Prima Divisione.[9] Il 12 maggio 2013 si ritira dal calcio giocato, scendendo in campo per l'ultima volta nella partita contro il San Marino terminata (2-0) per la formazione lombarda.[10]

AllenatoreModifica

L'8 giugno 2013 diventa l'allenatore del Lumezzane, squadra militante in Prima Divisione, firmando un contratto biennale.[11] Conclude la sua prima stagione da allenatore piazzandosi al quattordicesimo posto in campionato. Il 12 giugno 2014 il Real Vicenza, neopromosso in Lega Pro, ufficializza il suo arrivo in panchina. Il 26 gennaio seguente viene esonerato[12] per poi essere richiamato sulla panchina dei biancorossini il 28 febbraio[13], terminando la stagione al settimo posto.

Il 7 giugno 2015 diventa il nuovo allenatore del Pavia[14]. Il 13 dicembre 2015, dopo un periodo negativo con 4 punti in sei partite, è esonerato[15].

Il 24 giugno 2016 viene nominato nuovo tecnico del Santarcangelo; anche in questa occasione è seguito dal vice Davide Mandelli.[16]

Il 2 agosto 2017 viene ammesso al corso per l’abilitazione a “Allenatore Professionista di 1ª categoria - UEFA PRO” che si svolge a Coverciano da settembre.[17]

Il 21 novembre diventa il nuovo mister dell'Alessandria[18] che si trova in zona playout, sostituendo Cristian Stellini. Il 25 aprile 2018 vince la Coppa Italia Serie C dopo aver battuto per 3-1 la Viterbese Castrense[19]. Al termine della stagione lascia la squadra piemontese.

Il 15 giugno 2018 viene ufficializzato come nuovo allenatore dell'Avellino.[20] Tuttavia è costretto a lasciare la squadra durante al preparazione estiva [21] dopo la mancata iscrizione della squadra biancoverde in Serie B.

Il 3 ottobre ottiene l'abilitazione da allenatore di prima categoria.[22]

Il 27 novembre 2018 sostituisce Massimiliano Alvini sulla panchina dell'AlbinoLeffe arrivando 14º nel girone B della Serie C.

Il 4 luglio 2019 viene nominato nuovo tecnico del Chievo, in Serie B.[23]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995   Sora C1 22 0 CI-C 0 0 - - - - - - 22 0
1995-1996 C1 15 1 CI-C 0 0 - - - - - - 15 1
1996-1997 C1 30 3 CI-C 0 0 - - - - - - 30 3
Totale Sora 67 3 0 0 - - - - 67 3
1997-1998   Bari A 12 1 CI 3 0 - - - - - - 15 1
1998-1999 A 26 1 CI 2 1 - - - - - - 28 2
1999-2000 A 27 2 CI 2 0 - - - - - - 29 2
2000-2001 A 21 1 CI 0 0 - - - - - - 21 1
Totale Bari 86 5 7 1 - - - - 93 6
2001-2002   Vicenza B 34 5 CI 3 0 - - - - - - 37 5
2002-2003 B 36 6 CI 5 1 - - - - - - 41 7
Totale Vicenza 70 11 8 1 - - - - 78 12
2003-2004   Atalanta B 45 6 CI 1 0 - - - - - - 46 6
2004-2005 A 35 4 CI 8 1 - - - - - - 43 5
2005-2006 B 28 2 CI 0 0 - - - - - - 28 2
Totale Atalanta 108 12 9 1 - - - - 117 13
2006-2007   Chievo A 25 1 CI 4 1 UCL+CU 2[24]+2 0 - - - 33 2
2007-2008 B 30 7 CI 1 0 - - - - - - 31 7
2008-2009 A 34 5 CI 1 0 - - - - - - 35 5
2009-2010 A 30 4 CI 1 0 - - - - - - 31 4
2010-2011 A 26 2 CI 2 0 - - - - - - 28 2
Totale Chievo 145 19 9 1 4 0 - - 158 20
2011-2012   Padova B 34 1 CI 1 0 - - - - - - 35 1
2012-2013   Lumezzane 1D 26 2 CI+CI-LP 1+0 1 - - - - - - 27 3
Totale carriera 536 53 35 5 4 0 - - 575 58

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 25 novembre 2019. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazz.
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2013-2014   Lumezzane 1D 30 7 8 15 CI+CI-LP 2+1 1+0 1+0 0+1 - - - - - - - - - - 33 8 9 16 24,24 14º
2014-2015   Real Vicenza LP 33 10 15 8 CI-LP 2 1 1 0 - - - - - - - - - - 35 11 16 8 31,43
lug.-dic. 2015   Pavia LP 15 6 5 4 CI+ CI-LP 4+2 3+1 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 21 10 5 6 47,62 Eson.
2016-2017   Santarcangelo LP 38 13 13 12 CI-LP 2 0 2 0 - - - - - - - - - - 40 13 15 12 32,50 11º
nov. 2017-2018   Alessandria C 22+2 12+1 8 2+1 CI+CI-C 0+7 0+4 0+3 0+0 - - - - - - - - - - 31 17 11 3 54,84 Suben., 4º
lug. 2018   Avellino B - - - - CI - - - - - - - - - - - - - - 0 0 0 0 ! -
nov. 2018-2019   AlbinoLeffe C 25 8 9 8 CI-C 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 26 8 9 9 30,77 Suben., 13º
2019-2020   Chievo B 14 5 6 3 CI 2 0 1 1 - - - - - - - - - - 16 5 7 4 31,25 in corso
Totale carriera 179 62 64 53 23 10 8 5 - - - - - - - - 202 72 72 58 35,64

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Atalanta: 2005-2006
ChievoVerona: 2007-2008

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Alessandria: 2017-2018

NoteModifica

  1. ^ Dal 22 settembre al 10 ottobre al fianco del direttore tecnico Nedo Sonetti.
  2. ^ Savona, scomparso l'ex biancoblu Roberto Longoni tuttolegapro.com
  3. ^ Michele terminale europeo della saga calcistica dei Marcolini atleticavarazze.it
  4. ^ Michele Marcolini:"un sogno, giocare con Roberto Baggio..." Archiviato il 23 ottobre 2007 in Internet Archive. calciatori.com
  5. ^ Jacopo Giove, Pagelle Chievo-Bologna 2-0: Rigoni espulsione folle, Marcolini eurogol, su Calcio Fanpage, 17 aprile 2011. URL consultato il 3 gennaio 2017.
  6. ^ Ufficiale: Chievo, addio a Marcolini tuttomercatoweb.com
  7. ^ Un ringraziamento speciale per Marcolini Archiviato il 30 giugno 2011 in Internet Archive. chievoverona.tv
  8. ^ Michele Marcolini in biancoscudato Archiviato il 6 luglio 2011 in Internet Archive. padovacalcio.it
  9. ^ In Rossoblu arriva il centrocampista Michele Marcolini... aclumezzane.it
  10. ^ L'addio al calcio di Michele Marcolini, prossimo allenatore del Lumezzane teletutto.it
  11. ^ Michele Marcolini è il nuovo allenatore, in Associazione Calcio Lumezzane, 8 giugno 2013. URL consultato l'8 giugno 2013.
  12. ^ Comunicato Ufficiale Archiviato il 2 aprile 2015 in Internet Archive.
  13. ^ Copia archiviata, su realvicenzavs.com. URL consultato il 4 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  14. ^ UFFICIALE: Pavia, ecco il tuo nuovo allenatore, in tuttolegapro.com, 7 giugno 2015. URL consultato il 7 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2015).
  15. ^ Michele Marcolini sollevato dall'incarico, su acpavia.com, 13 dicembre 2015. URL consultato il 14 dicembre 2015.
  16. ^ UFFICIALE: il Santarcangelo ha scelto il nuovo mister Archiviato il 14 luglio 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  17. ^ Corso per "Allenatori Professionisti Uefa Pro", su entella.it. URL consultato il 19 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2017).
  18. ^ UFFICIALE Alessandria, Marcolini è il nuovo allenatore tuttoc.com
  19. ^ Grigi in trionfo 45 anni dopo, la Coppa Italia di serie C torna ad Alessandria, in LaStampa.it. URL consultato il 26 aprile 2018.
  20. ^ Presentato lo staff tecnico dell’U.S. Avellino 2018/2019, in usavellino.club. URL consultato il 15 giugno 2018.
  21. ^ [1] Avellino: TAR respinge il ricorso, niente serie b
  22. ^ Ufficializzati i nuovi allenatori professionisti di prima categoria
  23. ^ MARCOLINI: «È UN GRANDE ORGOGLIO TORNARE AL CHIEVO DA ALLENATORE»
  24. ^ Terzo turno preliminare.

Collegamenti esterniModifica