Apri il menu principale
Michelle Chang
Michelle.jpg
Michelle Chang
UniversoTekken
Nome orig.Michelle Chang
Lingua orig.Giapponese
StudioNamco
1ª app.9 dicembre 1994
app. it.novembre 1995
SpecieUmana
SessoFemmina
EtniaAmericana nativa
Luogo di nascitaStati Uniti Stati Uniti
Data di nascita25 aprile 1966

Michelle Chang è un personaggio immaginario creato dalla Namco per la serie di videogiochi Tekken. Il personaggio compare solo nei prime due capitoli della serie, per poi tornare in Tekken Tag Tournament e in Tekken Tag Tournament 2.

Dati personaliModifica

StoriaModifica

Figlia di madre nativo-americana e padre di Hong Kong, Michelle Chang entrò a far parte del primo torneo di tekken per salvare il suo villaggio e vendicare suo padre rapito e ucciso dalle armate di Heihachi Mishima. non riuscì ad arrivare alla finale per affrontare l'odiato Heihachi. Due anni dopo il primo torneo, Michelle scoprì il motivo del rapimento di suo padre. Esso infatti era stato catturato e torturato a morte affinché rivelasse il nascondiglio del tesoro antico della loro tribù. Ora però la Mishima Corp. aveva rapito anche sua madre... Heiachi questa volta doveva pagare per tutto il male arrecato e lei e alla sua famiglia. Durante il secondo torneo Michelle ritrovò così molti combattenti già affrontati due anni addietro. Tra questi ve ne era uno particolarmente interessato ad incontrarla: Ganryu. Il simpatico lottatore di sumo si era infatti invaghito della bella Michelle dopo l'incontro nel primo torneo. Lui, infatti aveva deciso di partecipare al secondo Tekken nella speranza di far breccia nel cuore dell'indiana. Sfortunatamente per lui il suo amore non verrà mai ricambiato da Michelle. Il secondo torneo si concluse e Michelle tornò nel suo villaggio con la sua gente e per molti anni nulla turbò più la sua tranquillità. Ma esattamente 15 anni dopo la fine del secondo torneo un oscuro personaggio attaccò il suo villaggio. Ma la gente della tribù ne conosceva l'entità; si trattava del Dio della Lotta. Michelle allora partì per il Giappone con l'intenzione di chiedere spiegazione ad Heihachi, convinta che ci fosse un nesso tra il tesoro della sua tribù, che la Mishima Corp. aveva cercato inutilmente di rubare, e il Dio della Lotta. Ma da lì non tornò più indietro. Toccherà ora a sua figlia Julia Chang scoprire cosa si cela dietro questo mistero e salvare sua madre Michelle.

Stile di lottaModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi