Microfibra

La microfibra è una tecnofibra avente un titolo uguale o minore di 1 Dtex. La definizione è ripresa da una norma UNI 10714 dell'aprile 1999 sui "Mobili imbottiti - Materiali di rivestimento di non tessuto a base di microfibre. Requisiti e metodi di prova".

TitolazioneModifica

Il sistema di titolazione dtex indica quanti metri di una certa fibra siano contenuti in un grammo di peso: 1 Dtex equivale a diecimila metri. Le microfibre sono quindi fibre molto fini che possono essere impiegate in diversi settori dall'arredamento all'abbigliamento. La loro caratteristica base è quella di avere una mano molto morbida rispetto ad analoghi prodotti tessili realizzati con fibre sintetiche normali.

EtichettaturaModifica

Il termine di "microfibra" non indica una fibra tessile in particolare. In base alla legge di etichettatura tessile n° 194 del 1999, il termine non può essere usato singolarmente, ma solamente accompagnare il nome del polimero che la costituisce. Ad esempio 100% poliestere microfibra e non 100% microfibra. Questa seconda espressione è errata.

Trattandosi inoltre di una qualificazione delle fibre utilizzate per la realizzazione del prodotto, il produttore è tenuto a vigilare la correttezza dell'impiego della dicitura nella pubblicizzazione del prodotto stesso, controllando la natura delle fibre utilizzate per la realizzazione del prodotto.

Tipologia di microfibreModifica

Le microfibre si distinguono in:

  • Microfibra Tessuta
  • Microfibra Non Tessuta

La microfibra tessuta è quella più comunemente utilizzata in abbigliamento o come panno per la pulizia degli occhiali. Può avere o meno un aspetto camoscio a seconda se la superficie del tessuto viene cardata o meno scoprendone così le fibre.

La microfibra non tessuta può essere nella versione suede e normalmente utilizzata nell'arredamento, automotive e abbigliamento, come ad esempio Alcantara, altrimenti può essere ricoperta da poliuretano o altri polimeri, come ad esempio Lyliane Suede, ed essere impiegata per tomaie di calzature, arredamento e altri articoli tecnici.

Altri progettiModifica

[1]

  Portale Materiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di materiali