Miguel Ángel Moratinos

diplomatico e politico spagnolo
Miguel Ángel Moratinos
Spanish fm Moratinos.jpg

Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione
del Regno di Spagna
Durata mandato 18 aprile 2004 –
20 ottobre 2010
Presidente José Luis Rodríguez Zapatero
Predecessore Ana de Palacio y del Valle-Lersundi
Successore Trinidad Jiménez

Dati generali
Partito politico PSOE
Titolo di studio dottorato di ricerca
Università Università Complutense di Madrid
Professione diplomatico

Miguel Ángel Moratinos Cuyaubé (Madrid, 8 giugno 1951) è un diplomatico e politico spagnolo.

Fu Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione nel secondo governo presieduto da José Luis Rodríguez Zapatero.

Ha studiato diritto e scienze politiche. In più, parla diverse lingue come il francese, l'inglese, il russo e il serbocroato.

Carriera diplomaticaModifica

Nel 1974, è rientrato nel ministero di affari esteri come direttore per l'Europa dell'est. Dal 1979 al 1987, ha lavorato nelle ambasciate in Iugoslavia (1979-1984), poi in Marocco.

Nel 1987, è stato nominato direttore generale per Nordafrica. Dal 1991 al 1993, ha diretto l'Istituto per la cooperazione con il mondo arabo, diventando uno specialista del Vicino Oriente.

Dal 1993 al 1996, è stato ambasciatore della Spagna in Israele. Nel 1996, è stato nominato rappresentante speciale dell'unione Europea per il processo di pace in Medio Oriente.

Carriera politicaModifica

Nell'elezioni generale di 2004, è stato eletto deputato del PSOE ed è stato nominato ministro di affari esteri per il primo ministro spagnolo José Luis Rodríguez Zapatero. La sua prima missione è stato il ritiro delle truppe militari dall'Iraq che ha provocato tensione con gli Stati Uniti.

Nel 2007 Moratinos è stato il presidente di turno dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE).

OnorificenzeModifica

Onorificenze spagnoleModifica

  Gran Cancelliere dell'Ordine di Isabella la Cattolica
  Gran Croce dell'Ordine di Carlo III
— 5 novembre 2010[1]

Onorificenze straniereModifica

  Compagno d'Onore Onorario dell'Ordine Nazionale al Merito (Malta)
— 25 novembre 2009
  Gran cordone dell'Ordine della bandiera serba
— 2013

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN86718641 · ISNI (EN0000 0001 1075 5720 · LCCN (ENnb2011002180 · GND (DE1021064734 · BNE (ESXX1079975 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nb2011002180
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie