Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nato in una famiglia di origini italiane e basche, dopo un'adolescenza problematica Amigorena venne ingaggiato da un'agenzia di moda e successivamente cominciò a recitare dei piccoli ruoli in televisione[1].

Negli anni novanta, dopo aver frequentato vari corsi di recitazione, cominciò a lavorare attivamente in teatro e divenne noto particolarmente per la sua partecipazione ad una produzione argentina basata sul dramma Risveglio di primavera di Frank Wedekind[2] e allo spettacolo Shakespeare comprimido, che gli valse la vittoria del Premio ACE, assegnato dall'omonima associazione di giornalisti[3].

Successivamente ottenne vari ruoli in televisione, fra cui un ruolo ricorrente nella telenovela Sos mi vida e dei ruoli primari nelle serie televisive Una familia especial e Tiempo final. Nel 2008 venne scelto come protagonista della sitcom Los exitosos Pells. L'anno seguente ottenne il ruolo di Abelardo nella pellicola di Francis Ford Coppola Segreti di famiglia. Negli anni successivi Amigorena continuò a lavorare in tv e in particolare nel settore delle telenovelas, prendendo parte con ruoli importanti a Los vecinos en guerra e Guapas.

Nel corso della sua carriera Mike Amigorena è stato nominato varie volte al Premio Martín Fierro e lo ha vinto nel 2008.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) Mike Amigorena: Un maipucino en la cima del show, Los Andes. URL consultato il 13 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2015).
  2. ^ (ES) El Niño en cuestión, Alternativa Teatral. URL consultato il 13 gennaio 2015.
  3. ^ (ES) Mike Amigorena, Alternativa Teatral. URL consultato il 13 gennaio 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN171946948 · ISNI (EN0000 0003 7184 3980 · LCCN (ENno2011098381 · WorldCat Identities (ENno2011-098381