Apri il menu principale

Michail Sivakoŭ

calciatore bielorusso
(Reindirizzamento da Mikhail Sivakov)
Michail Sivakoŭ
Mikhail Sivakow 2017.jpg
Nazionalità Bielorussia Bielorussia
Altezza 186 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Gazovik Orenburg
Carriera
Giovanili
1997-2003 Smena Minsk
2003-2007 BATĖ Borisov
Squadre di club1
2005-2008 BATĖ Borisov 36 (4)
2009-2010 Cagliari 1 (0)
2010 Piacenza 15 (2)
2010-2011 Cagliari 2 (0)
2011 Wisła Cracovia 14 (1)
2011-2012 Zulte Waregem 14 (0)
2012-2014 BATĖ Borisov 26 (0)
2014 Homel' 14 (2)
2014-2015 Čornomorec’ 6 (1)
2015 Qəbələ 12 (0)
2015-2016 Zorja 36 (1)
2017- Gazovik Orenburg 10 (0)
Nazionale
2004-2006 Bielorussia Bielorussia U-17 9 (2)
2006-2008 Bielorussia Bielorussia U-19 3 (0)
2008-2011 Bielorussia Bielorussia U-21 24 (3)
2011 Bielorussia Bielorussia U-23 5 (1)
2010- Bielorussia Bielorussia 13 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Danimarca 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 novembre 2016

Michail Sivakoŭ (in bielorusso Міхаіл Сівакоў, traslitterazione anglosassone: Mikhail Sivakov; Minsk, 16 gennaio 1988) è un calciatore bielorusso, difensore o centrocampista del Gazovik Orenburg e della Nazionale bielorussa.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

A inizio carriera ha giocato in tutti i ruoli del centrocampo, prediligendo quello di mezzala[1], centrocampista centrale, mediano e all'occorrenza è stato anche impiegato come esterno in un attacco a tre punte[2]. Giocatore aggressivo e portato al pressing[1], è dotato di un buon tiro dalla distanza[1]. Progressivamente con l'avanzare della carriera, e precisamente dal 2015 con l'approdo allo Zorja Luhans'k si è spostato in difesa affermandosi come centrale difensivo riuscendo anche ad affermarsi in quel ruolo nella sua nazionale bielorussa.

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto calcisticamente nello Smena Minsk, squadra della sua città, nel 2003 si trasferisce nel settore giovanile del BATĖ Borisov. Esordisce nel massimo campionato bielorusso il 16 giugno 2005 (BATE-Torpedo Zhodino 0-1). Con il BATE vince 3 campionati bielorussi e ha l'opportunità di mettersi in luce a livello internazionale debuttando in Coppa UEFA e in Champions League.

Nel gennaio 2009 viene acquistato dal Cagliari, che lo strappa alla concorrenza del Torino[3][4] per circa 800.000 euro[3]. Dopo qualche mese di ambientamento e alcuni problemi legati al transfer[5], esordisce in Serie A l'8 novembre 2009, negli ultimi minuti di Cagliari-Sampdoria, terminata 2-0[6]. Chiuso a centrocampo da una numerosa concorrenza[7], passa al Piacenza il 27 gennaio 2010 in prestito secco, mentre al suo posto si trasferisce in Sardegna Radja Nainggolan[2][8]. Impiegato da Massimo Ficcadenti come esterno di centrocampo o d'attacco, realizza la sua prima rete in Italia il 20 febbraio 2010 contro l'AlbinoLeffe[9], e conclude la stagione con 15 presenze e 2 reti in campionato[2]. Rientrato a Cagliari, viene nuovamente posto ai margini della rosa da Pierpaolo Bisoli prima e da Roberto Donadoni poi[10], e totalizza due sole presenze in campionato fino a gennaio. Il 29 gennaio 2011 viene ceduto in prestito fino al 30 giugno al Wisla Cracovia[11]. Contribuisce con 14 presenze e una rete alla conquista del campionato polacco, che aggiunge a quelli del 2006, 2007 e 2008 conquistati col BATE Borisov in Bielorussia. Terminato il prestito al Wisla fa ritorno al Cagliari, con il quale i rapporti peggiorano improvvisamente a causa del rifiuto di essere ceduto all'IFK Göteborg e per problemi tra Massimo Cellino e il procuratore del giocatore[10].

Il 25 agosto 2011 viene ceduto a titolo definitivo al Zulte Waregem, militante nel massimo campionato belga[12], con cui firma un contratto quadriennale[13]. Vi rimane per una stagione, disputando 13 partite di campionato, e nell'agosto 2012 fa ritorno in Bielorussia, in prestito al BATE Borisov; lo stesso anno vince il campionato.[13]. Nel gennaio 2013 l'S.V. Zulte Waregem annuncia la cessione a titolo definitivo del giocatore al BATE Borisov[14]. Il 17 marzo 2013 vince la Supercoppa di Bielorussia (BATE - Naftan 1-0), siglando il gol della vittoria al 93º minuto[15]. Con il BATE vince il suo quinto campionato bielorusso nel 2013.

Nel 2014 dopo una breve esperienza al Gomel con la quale ha disputato 14 partite mettendo a segno 2 gol viene acquistato dal Čornomorec', formazione della massima divisione del campionato ucraino.

NazionaleModifica

 
Sivakov con la maglia della Nazionale Under-21

Sivakov ha militato in tutte le nazionali giovanili della Bielorussia, e con la Nazionale Under 21 ha partecipato agli Europei del 2009 e del 2011. In quest'ultimo torneo dove la sua Nazionale ha ottenuto un terzo posto è stato inserito nella lista dei migliori centrocampisti della manifestazione.[16]

Il 2 giugno 2010 ha esordito nella Nazionale maggiore in occasione dell'amichevole contro la Svezia[17], persa per 0-1[17], pur restando a disposizione della Nazionale Under-21. Quattro anni dopo, nel 2014 racimola altre 2 presenze subentrando da mediano, contro Iran e Liechtenstein, ma è dall'anno successivo, con il nuovo ciclo per le qualificazioni al campionato europeo di calcio 2016 che incomincia a entrare in pianta stabile nei convocati e a disputare le partite da titolare, grazie all'arretramento a difensore centrale. Il 9 giugno 2017, contro la Bulgaria nelle qualificazioni a Russia 2018 realizza il suo primo gol in nazionale.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 20 settembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005   BATĖ Borisov VL 2 0 CB 0 0 CU 0 0 - - 2 0
2006 VL 1 0 CB 0 0 CU 1 0 - - 2 0
2007 VL 10 1 CB 0 0 UCL+CU 3+1 0 - - 14 1
2008 VL 23 3 CB 7 0 UCL 11 0 - - 41 3
gen.-giu. 2009   Cagliari A 0 0 CI - - - - - - 0 0
2009-gen.2010 A 1 0 CI 0 0 - - - - 1 0
gen.-giu.2010   Piacenza B 15 2 CI - - - - - - 15 2
2010-gen.2011   Cagliari A 2 0 CI 1 0 - - - - 3 0
Totale Cagliari 3 0 1 0 - - 4 0
gen.-giu. 2011   Wisla Cracovia E 14 1 CP 2 0 UEL - - - - 16 1
2011-2012   Zulte Waregem JL 14 0 CB 2 1 - - - - - 16 1
ago.-nov. 2012   BATĖ Borisov VL 7 0 CB 2 0 UCL+UEL 7+0 0 SB - - 16 0
2013 VL 19 0 CB 0 0 UCL 1 0 SB 1 1 21 1
Totale BATE Borisov 62 4 9 0 24 0 1 1 96 5
mar. 2014   Gomel - - - CB 1 0 - - - - 1 0
mar.-lug. 2014 VL 14 2 CB - - - - - - 14 2
Totale Gomel 14 2 1 0 15 2
2014-2015   Čornomorec' PL 6 1 CU 1 0 UEL 2 0 - - 9 1
gen.-giu. 2015   FK Qəbələ PL 12 0 AK 0 0 - - - - 12 0
2015-2016   Zorja Luhans'k PL 11 1 CU 2 0 UEL 4 0 - - 17 1
Totale carriera 141 11 18 1 30 0 1 1 200 13

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

BATE Borisov: 2006, 2007, 2008, 2012, 2013
BATE Borisov: 2006
BATE Borisov: 2013
Wisla Cracovia: 2010-2011

IndividualeModifica

Danimarca 2011

NoteModifica

  1. ^ a b c Il nuovo arrivato Sivakov si presenta: "È un sogno giocare in Italia", Tuttocagliari.net, 5 febbraio 2009. URL consultato il 9 aprile 2013.
  2. ^ a b c Rosa 2009-2010, Storiapiacenza1919.it. URL consultato il 9 aprile 2013.
  3. ^ a b Sivakov domani a Cagliari, Tuttocagliari.net, 4 febbraio 2009. URL consultato il 9 aprile 2013.
  4. ^ Torino, per Sivakov è testa a testa con lo Zenit, Tuttosport.com, 18 gennaio 2009. URL consultato il 9 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  5. ^ Problemi burocratici per Sivakov, Tuttocagliari.net, 20 febbraio 2009. URL consultato il 9 aprile 2013.
  6. ^ Conti e Matri, red & blue pokerfaces. 2-0 alla Samp, quarta vittoria di fila, Tuttocagliari.net, 8 novembre 2009. URL consultato il 9 aprile 2013.
  7. ^ Ipotesi Triestina per Sivakov, Tuttocagliari.net, 23 dicembre 2009. URL consultato il 10 aprile 2013.
  8. ^ UFFICIALE: Sivakov in prestito al Piacenza, Tuttocagliari.it, 27 gennaio 2010. URL consultato il 10 aprile 2013.
  9. ^ Piacenza-Albinoleffe 1-0 - Stagione 2009-2010, Storiapiacenza1919.it. URL consultato il 10 aprile 2013.
  10. ^ a b Lo strano caso di Mikhail Sivakov, Tuttocagliari.net, 18 agosto 2011. URL consultato il 10 aprile 2013.
  11. ^ Mikhail Sivakov viene ceduto in prestito al Wisla Cracovia, Tuttocagliari.net, 1º gennaio 2012. URL consultato il 10 aprile 2013.
  12. ^ UFFICIALE - Sivakov passa al Zulte Waregem, Tuttocagliari.net, 25 agosto 2011. URL consultato il 10 aprile 2013.
  13. ^ a b UFFICIALE: l'ex-Cagliari Sivakov in prestito al BATE Borisov, Tuttomercatoweb.com, 15 agosto 2012. URL consultato il 10 aprile 2013.
  14. ^ Ufficiale: BATE Borisov, l'ex-Cagliari Sivakov a titolo definitivo, Tuttomercatoweb.com, 15 gennaio 2013. URL consultato il 10 aprile 2013.
  15. ^ (EN) Last-gasp BATE claim third Belarusian Super Cup, uefa.com, 17 marzo 2013. URL consultato il 10 aprile 2013.
  16. ^ La Squadra All-Star Under 21 del team tecnico UEFA, uefa.com, 29 giugno 2011. URL consultato il 5 luglio 2014.
  17. ^ a b (EN) Belarus v Sweden, 02 June 2010, 11v11.com. URL consultato il 10 aprile 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica