Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Associazione Calcio
Milan 1973-1974.jpg
La rosa della stagione 1973-1974, con la Coppa Italia e la Coppa delle Coppe vinte nella stagione precedente
Stagione 1973-1974
AllenatoreItalia Cesare Maldini,[1] poi
Italia Giovanni Trapattoni
Direttore tecnicoItalia Nereo Rocco[2]
PresidenteItalia Albino Buticchi
Serie A7º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa delle CoppeFinale
Supercoppa UEFAFinale
Maggiori presenzeCampionato: Anquilletti (29)
Totale: Anquilletti (43)
Miglior marcatoreCampionato: Chiarugi (11)
Totale: Chiarugi (17)
StadioSan Siro
Media spettatori47.466[3]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Milan Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1973-1974.

Indice

StagioneModifica

 
Luciano Chiarugi (a sinistra) batte Stuy e realizza il primo gol ufficiale nella storia della neonata Supercoppa UEFA, nella finale di andata contro l'Ajax giocata a Milano il 9 gennaio 1974.

Alla guida della squadra all'inizio della stagione 1973-1974 viene confermato il direttore tecnico Nereo Rocco.[4][5] Per quanto riguarda la rosa, vengono ceduti, tra gli altri, Prati, Villa e Rosato mentre sono tesserati Ottavio Bianchi e Franco Bergamaschi.

In campionato il Milan rimane stabilmente nella zona medio-alta della classifica e chiude il girone di andata in 5ª posizione a quota 18 punti.[6] Durante il girone di ritorno Cesare Maldini, che già aveva affiancato Rocco in panchina nel mese di dicembre a partire dalla 9ª giornata (16 dicembre 1973,[7] diventa unico responsabile tecnico della squadra[4][5] e ricopre tale ruolo fino all'inizio di aprile quando gli subentra Giovanni Trapattoni.[4][5] La squadra termina il campionato al 7º posto totalizzando 30 punti con 11 vittorie, 8 pareggi e 11 sconfitte.[4]

Nel mese di gennaio i rossoneri, detentori della Coppa delle Coppe, affrontano con in panchina la coppia Rocco-Maldini i campioni d'Europa in carica dell'Ajax per l'assegnazione della Supercoppa UEFA. Dopo la vittoria per 1-0 nella gara di andata a San Siro (gol di Luciano Chiarugi), il Milan viene battuto per 6-0 ad Amsterdam dal lancieri,[8] che si aggiudicano così il trofeo.[4][5]

 
Cesare Maldini sulla panchina rossonera all'inizio del 1974

In Coppa Italia i rossoneri, in qualità di detentori del trofeo, iniziano dal secondo turno.[9] Il Milan chiude il girone A, nel quale sono inseriti anche Bologna, Inter e Atalanta, al 3º posto con 5 punti[9] frutto di 2 vittorie (con l'Atalanta), un pareggio (con il Bologna) e 3 sconfitte.[10] Ad accedere alla finale è il Bologna che chiude il raggruppamento a quota 9 punti, uno in più dell'Inter.[9][11]

In Coppa delle Coppe il Milan si qualifica alla finale dopo aver eliminato nei sedicesimi di finale gli jugoslavi della Dinamo Zagabria (vittoria per 3-1 all'andata a Milano e per 1-0 nel ritorno a Zagabria), negli ottavi di finale gli austriaci del Rapid Vienna (0-0 a San Siro e vittoria in trasferta per 2-0),[11] nei quarti di finale i greci del PAOK (3-0 in casa e 2-2 a Salonicco) e in semifinale i tedeschi occidentali del Borussia Mönchengladbach (vittoria per 2-0 in casa e sconfitta per 1-0 in trasferta).[8] Nella finale di Rotterdam dell'8 maggio 1974 i rossoneri, con in panchina Trapattoni, affrontano i tedeschi orientali del Magdeburgo che vincono la partita per 2-0[4][5] (autogol di Enrico Lanzi nel primo tempo e rete di Wolfgang Seguin nel secondo).[8]

MaglieModifica

La divisa è una maglia a strisce verticali della stessa dimensione, rosse e nere, con pantaloncini bianchi e calzettoni neri con risvolto rosso. La divisa di riserva è una maglia bianca con colletto e bordi delle maniche rossi e neri, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi con risvolto rosso e nero.

Casa
Trasferta

Organigramma societario[4]Modifica

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: Giovanni Battista Monti
  • Massaggiatore: Carlo Tresoldi

RosaModifica

CalciomercatoModifica

Sessione estivaModifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Giuseppe Cafaro Platense definitivo
P Pier Luigi Pizzaballa Verona definitivo
D Enrico Lanzi Cesena fine prestito
D Aldo Maldera Bologna fine prestito
C Franco Bergamaschi Verona definitivo
C Ottavio Bianchi Atalanta definitivo
C Ilario Frank Lecco definitivo
C Vincenzo Zazzaro Lecco fine prestito
A Alessandro Turini Como definitivo
A Silvano Villa Sampdoria fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Pierangelo Belli Verona definitivo
D Roberto Rosato Genoa definitivo
C Roberto Casone Como prestito
C Guido Magherini Arezzo definitivo
C Vincenzo Zazzaro Reggina prestito
A Lino Golin Foggia definitivo
A Pierino Prati Roma definitivo
A Silvano Villa Foggia prestito

Sessione autunnaleModifica

Cessioni
R. Nome a Modalità
C Ilario Frank Juve Stabia definitivo
A Graziano Gori Spezia definitivo

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1973-1974.

Girone di andataModifica

Genova
7 ottobre 1973
1ª giornata
Sampdoria3 – 2
referto
MilanStadio Luigi Ferraris (36 038 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
14 ottobre 1973
2ª giornata
Milan1 – 0
referto
CesenaStadio San Siro (45 079 spett.)
Arbitro:  Menegali (Roma)

Roma
28 ottobre 1973
3ª giornata
Roma1 – 2
referto
MilanStadio Olimpico (68 166 spett.)
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Milano
4 novembre 1973
4ª giornata
Milan2 – 2
referto
CagliariStadio San Siro (48 208 spett.)
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Vicenza
18 novembre 1973
5ª giornata
Lanerossi Vicenza  1 – 1
referto
MilanStadio Romeo Menti (26 944 spett.)
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Milano
25 novembre 1973
6ª giornata
Milan2 – 2
referto
JuventusStadio San Siro (80 560 spett.)
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Milano
2 dicembre 1973
7ª giornata
Inter2 – 1
referto
MilanStadio San Siro (79 727 spett.)
Arbitro:  Serafino (Roma)

Milano
9 dicembre 1973
8ª giornata
Milan1 – 1
referto
FiorentinaStadio San Siro (54 409 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Milano
16 dicembre 1973
9ª giornata
Milan2 – 1
referto
VeronaStadio San Siro (36 497 spett.)
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Napoli
23 dicembre 1973
10ª giornata
Napoli1 – 2
referto
MilanStadio San Paolo (83 731 spett.)
Arbitro:  Menegali (Roma)

Roma
30 dicembre 1973
11ª giornata
Lazio1 – 0
referto
MilanStadio Olimpico (68 143 spett.)
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Milano
6 gennaio 1974
12ª giornata
Milan1 – 0
referto
TorinoStadio San Siro (41 279 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Milano
13 gennaio 1974
13ª giornata
Milan2 – 0
referto
GenoaStadio San Siro (30 836 spett.)
Arbitro:  Trono (Torino)

Bologna
20 gennaio 1974
14ª giornata
Bologna3 – 2
referto
MilanStadio Comunale (44 904 spett.)
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Milano
27 gennaio 1974
15ª giornata
Milan1 – 0
referto
FoggiaStadio San Siro (37 751 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Girone di ritornoModifica

Milano
3 febbraio 1974
16ª giornata
Milan2 – 1
referto
SampdoriaStadio San Siro (27 580 spett.)
Arbitro:  Calì (Roma)

Cesena
10 febbraio 1974
17ª giornata
Cesena1 – 0
referto
MilanStadio La Fiorita (35 940 spett.)
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Milano
17 febbraio 1974
18ª giornata
Milan2 – 0
referto
RomaStadio San Siro (36 523 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Cagliari
2 marzo 1974
19ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
MilanStadio Sant'Elia (44 942 spett.)
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Milano
10 marzo 1974
20ª giornata
Milan1 – 2
referto
  Lanerossi VicenzaStadio San Siro (45 712 spett.)
Arbitro:  Trono (Torino)

Torino
17 marzo 1974
21ª giornata
Juventus2 – 0
referto
MilanStadio Comunale (62 947 spett.)
Arbitro:  Menegali (Roma)

Milano
24 marzo 1974
22ª giornata
Milan1 – 5
referto
InterStadio San Siro (79 829 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Firenze
31 marzo 1974
23ª giornata
Fiorentina3 – 2
referto
MilanStadio Comunale (38 977 spett.)
Arbitro:  Serafino (Roma)

Verona
6 aprile 1974
24ª giornata
Verona2 – 1
referto
MilanStadio Marcantonio Bentegodi (35 096 spett.)
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Milano
14 aprile 1974
25ª giornata
Milan0 – 0
referto
NapoliStadio San Siro (46 474 spett.)
Arbitro:  Gonella (Torino)

Milano
21 aprile 1974
26ª giornata
Milan0 – 0
referto
LazioStadio San Siro (63 096 spett.)
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Torino
28 aprile 1974
27ª giornata
Torino1 – 0
referto
MilanStadio Comunale (26 338 spett.)
Arbitro:  Levrero (Genova)

Lucca
4 maggio 1974
28ª giornata
Genoa0 – 1
referto
MilanStadio Porta Elisa[15] (18 649 spett.)
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Milano
12 maggio 1974
29ª giornata
Milan1 – 1
referto
BolognaStadio San Siro (33 853 spett.)
Arbitro:  Lenardon (Siena)

Foggia
19 maggio 1974
30ª giornata
Foggia0 – 0
referto
MilanStadio Pino Zaccheria (22 438 spett.)
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1973-1974.

Secondo turnoModifica

Bologna
12 dicembre 1973
1ª giornata - Girone A
Bologna1 – 0MilanStadio Comunale (14 394 spett.)
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Milano
23 gennaio 1974
2ª giornata - Girone A
Milan0 – 1InterStadio San Siro (19 008 spett.)
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Milano
6 febbraio 1974
3ª giornata - Girone A
Milan2 – 1AtalantaStadio San Siro (1 543 spett.)
Arbitro:  Lenardon (Siena)

Bergamo
20 febbraio 1974
4ª giornata - Girone A
Atalanta2 – 4MilanStadio Comunale (5 183 spett.)
Arbitro:  Martinelli (Catanzaro)

Milano
27 marzo 1974
5ª giornata - Girone A
Milan1 – 1BolognaStadio San Siro (6 000 spett.)
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Milano
1º maggio 1974
6ª giornata - Girone A
Inter2 – 1MilanStadio San Siro (22 642 spett.)
Arbitro:  Casarin (Milano)

Coppa delle CoppeModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Coppe 1973-1974.

Sedicesimi di finaleModifica

Milano
19 settembre 1973
Andata
Milan3 – 1Dinamo ZagabriaStadio San Siro (47 428 spett.)
Arbitro:   Eschweiler

Zagabria
3 ottobre 1973
Ritorno
Dinamo Zagabria0 – 1MilanStadio Maksimir (37 500 spett.)
Arbitro:   Kessler

Ottavi di finaleModifica

Milano
24 ottobre 1973
Andata
Milan0 – 0Rapid ViennaStadio San Siro (17 896 spett.)
Arbitro:   Mackenzie

Vienna
7 novembre 1973
Ritorno
Rapid Vienna0 – 2MilanPfarrwiese (3 500 spett.)
Arbitro:   Kazakov

Quarti di finaleModifica

Milano
13 marzo 1974
Andata
Milan3 – 0PAOKStadio San Siro (25 993 spett.)
Arbitro:   Bonnet

Salonicco
20 marzo 1974
Ritorno
PAOK2 – 2MilanStadio Toumba (47 500 spett.)
Arbitro:   Loraux

SemifinaliModifica

Milano
10 aprile 1974
Andata
Milan2 – 0Borussia M'gladbachStadio San Siro (60 671 spett.)
Arbitro:   Linemayr

Düsseldorf
24 aprile 1974
Ritorno
Borussia M'gladbach1 – 0MilanRheinstadion (70 000 spett.)
Arbitro:   Martínez

FinaleModifica

Rotterdam
8 maggio 1974
Gara unica
Magdeburgo2 – 0MilanStadion Feijenoord (6 461 spett.)
Arbitro:   van Gemert

Supercoppa UEFAModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa UEFA 1973.
Milano
9 gennaio 1974, ore 13:30
Andata
Milan1 – 0
referto
AjaxSan Siro (12 856 spett.)
Arbitro:   Scheurer

Amsterdam
16 gennaio 1974, ore 20:15[16]
Ritorno
Ajax6 – 0
referto
MilanStadio Olimpico (40 000 spett.)
Arbitro:   Glöckner

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione[4][17] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 30 15 7 6 2 19 15 15 4 2 9 15 21 30 11 8 11 34 36 -2
  Coppa Italia secondo turno 3 1 1 1 3 3 3 1 0 2 5 5 6 2 1 3 8 8 0
  Coppa delle Coppe finale 4 3 1 0 8 1 4 2 1 1 5 3 9[18] 5 2 2 13 6 +7
  Supercoppa UEFA finale 1 1 0 0 1 0 1 0 0 1 0 6 2 1 0 1 1 6 -5
Totale - 23 12 8 3 31 19 23 7 3 13 25 35 47 19 11 17 56 56 0

Statistiche dei giocatori[19][20]Modifica

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa delle Coppe Supercoppa UEFA Totale
                                       
Anquilletti, A. A. Anquilletti 290??30??90??20??430??
Benetti, R. R. Benetti 265?261??81??20??427?2+
Bergamaschi, F. F. Bergamaschi 181??31??80??10??302??
Bianchi, O. O. Bianchi 142??50??50??00002420+0+
Biasiolo, G. G. Biasiolo 262??20??50??20??352??
Bigon, A. A. Bigon 221??22??97??000033100+0+
Cafaro, G. G. Cafaro 0-0001-2??0-0000-0001-20+0+
Chiarugi, L. L. Chiarugi 2811?151??74??21??4217?1+
De Vecchi, W. W. De Vecchi 10??000000000000100+0+
Dolci, D. D. Dolci 70??30??30??10??140??
Fasoli, F. F. Fasoli 000010??00000000100+0+
Frank, I. I. Frank 00000000000000000000
Gori, G. G. Gori 00000000000000000000
Lanzi, E. E. Lanzi 50??40??30??00001200+0+
Maldera, A. A. Maldera 181??40??50??20??291??
Pizzaballa, P. L. P. L. Pizzaballa 10-13??3-3??3-3??0-00016-190+0+
Rivera, G. G. Rivera 266??51??60??20??397??
Rossi, E. E. Rossi 000010??00000000100+0+
Sabadini, G. G. Sabadini 263??51??70??20??404??
Schnellinger, K. K. Schnellinger 130??30??70??20??250??
Sogliano, R. R. Sogliano 120??20??000000001400+0+
Tresoldi, C. C. Tresoldi 111??30??31??10??182??
Turini, A. A. Turini 51??50??40??10??151??
Turone, M. M. Turone 190??20??20??20??250??
Vecchi, V. V. Vecchi 20-23??2-3??6-3??2-6??30-35??
Vincenzi, F. F. Vincenzi 10??20??00000000300+0+
Zignoli, G. G. Zignoli 140??40??40??00002200+0+

NoteModifica

  1. ^ Da dicembre 1973.
  2. ^ Fino a febbraio 1974.
  3. ^ Dati che riguardano il solo campionato. (EN) Attendance Statistics of Serie A, stadiapostcards.com. URL consultato il 15 aprile 2012.
  4. ^ a b c d e f g h Panini, p. 376.
  5. ^ a b c d e Tosi.
  6. ^ Classifica Parziale Stagione 1973-1974 - Giornata: 15, wikicalcioitalia.info. URL consultato il 15 aprile 2012.
  7. ^ Panini, p. 378.
  8. ^ a b c Panini, p. 382.
  9. ^ a b c Coppa Italia 1973-1974 - Secondo turno - Girone A, wikicalcioitalia.info. URL consultato il 15 aprile 2012.
  10. ^ Panini, pp. 380-381.
  11. ^ a b Panini, p. 381.
  12. ^ Stagione 1973-74, magliarossonera.it. URL consultato il 15 aprile 2012.
  13. ^ a b c d Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  14. ^ a b Ceduto durante la sessione autunnale di calciomercato.
  15. ^ Per la squalifica del campo del Genoa.
  16. ^ Bruno Perucca, La "Supercoppa" della crisi, La Stampa, 16 gennaio 1974, p. 6. URL consultato il 15 aprile 2012.
  17. ^ Milan Associazione Calcio 1973-74 (PDF), magliarossonera.it, p. 2. URL consultato il 15 aprile 2012.
  18. ^ Compresa la finale, disputata in campo neutro a Rotterdam.
  19. ^ Panini, p. 383.
  20. ^ Milan Associazione Calcio 1973-74 (PDF), magliarossonera.it, p. 3. URL consultato il 15 aprile 2012.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Enrico Tosi, Forza Milan! – La storia del Milan, Italia/Italy, maggio 2005.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica