Ministero degli affari interni (Albania)

ministero albanese
Ministero degli affari interni
Ministria e Punëve të Brendshme
Ministria e Punëve të Brendshme.svg
Ministerio de Asuntos Interiores, Tirana, Albania, 2014-04-17, DD 12.JPG
Edificio del Ministero
StatoAlbania Albania
TipoMinistero
Istituito4 dicembre 1912
MinistroBledar Çuçi
SedeTirana
IndirizzoBoulevard Dëshmorët e Kombit
Sito webwww.mb.gov.al

Il Ministero degli affari interni (in albanese: Ministria e Punëve të Brendshme) è un dicastero del Governo albanese, responsabile della regolamentazione per la tutela dei diritti e delle libertà dei cittadini albanesi, indaga su atti illeciti contro l'interesse della società e dello stato, combatte il crimine, garantisce l'ordine civile, la sicurezza civile, la sicurezza del traffico e la sicurezza di individui importanti.[1]

È un'agenzia centralizzata guidata dal ministro degli affari interni. Il ministero opera a stretto contatto con la Polizia albanese (Policia e Shtetit).

StoriaModifica

Dal momento dell'indipendenza, il Ministero degli Interni è stato riorganizzato e ha cambiato nome più volte. Questo elenco riflette le modifiche apportate in anni nella sua storia pluralista dal 1992 come istituzione:

  • Ministero dell'ordine pubblico (Ministria e Rendit Publik) dal 1992 al 1996
  • Ministero dell'interno (Ministria e Brendëshme) dal 1996 al 1998
  • Ministero dell'ordine pubblico (Ministria e Rendit Publik) dal 1998 al 2005
  • Ministero dell'interno (Ministria e Brendëshme) dal 2005 al 2013
  • Ministero degli affari interni (Ministria e Punëve të Brendëshme) dal 2013 al 2017
  • Ministero dell'interno (Ministria e Brendëshme) dal 2017 - attuale

Istituzioni subordinateModifica

  • Polizia di Stato
  • Guardia Repubblicana
  • Servizio Affari Interni e Reclami (SHÇBA)
  • Ispettorato nazionale della difesa territoriale (IKMT)
  • Agenzia per il supporto dell'autonomia locale
  • Centro per i permessi del Ministero (Durazzo)
  • Centro per i servizi e la gestione dei mezzi di trasporto
  • Centro nazionale di accoglienza per i richiedenti asilo
  • Agenzia per l'inventario e il trasferimento delle proprietà pubbliche
  • Direzione generale dello stato civile
  • Direzione della documentazione e delle procedure (DPGJC)
  • Direzione dei sistemi informativi (DPGJC)
  • Direzione generale delle politiche di ordine pubblico, sicurezza e affari interni
  • Direzione dei programmi e dell'attuazione delle priorità
  • Direzione delle politiche e strategie per l'ordine e la sicurezza pubblica
  • Direzione della concezione e fattibilità dei progetti
  • Direzione degli affari locali e delle funzioni delegate
  • Direzione generale di regolamentazione e conformità per l'ordine pubblico e la sicurezza
  • Direzione della programmazione, normalizzazione e armonizzazione del quadro normativo
  • Direzione per l'integrazione, il coordinamento, gli accordi e l'assistenza
  • Direzione dell'asilo e della cittadinanza
  • Direzione della lotta contro la tratta e la migrazione
  • Direzione generale dei servizi economici e di supporto
  • Direzione del bilancio e della gestione finanziaria
  • Direzione della buona gestione delle risorse umane, delle attività e dei servizi
  • Direzione degli archivi di sistema
  • Direzione degli audit
  • Agenzia di ricollocamento degli acquisti
  • Direzione dello sviluppo degli appalti
  • Direzione tecnica
  • Direzione degli standard e del monitoraggio della qualità
  • Direzione per la revisione dei reclami relativi agli acquisti raccolti

Ministri (1912–presente)Modifica

Nr. Nome
Mandato
1 Myfid bej Libohova 4 dicembre 1912 5 luglio 1913
2 Esat Toptani 5 luglio 1913 31 luglio 1913
3 Ismail Qemali 31 luglio 1913 5 settembre 1913
4 Hasan Prishtina 5 settembre 1913 20 novembre 1913
5 Fejzi Alizoti 20 novembre 1913 17 marzo 1914
6 Esat Toptani 18 marzo 1914 8 maggio 1914
7 Myfid bej Libohova 9 maggio 1914 28 maggio 1914
8 Aqif Biçaku 28 maggio 1914 5 ottobre 1914
9 Shahin Dino 5 ottobre 1914 27 gennaio 1916
10 Foreign Delegate 27 gennaio 1916 30 dicembre 1918
11 Mehdi Frashëri 30 dicembre 1918 1º luglio 1919
12 Myfit Libohova 1º luglio 1919 29 gennaio 1920
13 Ahmet Zogu 29 gennaio 1920 14 novembre 1920
14 Fuat bej Dibra 15 novembre 1920 25 novembre 1920
15 Xhafer Ypi 25 novembre 1920 15 dicembre 1920
16 Refik Toptani 15 dicembre 1920 12 gennaio 1921
17 Mehdi Frashëri 12 gennaio 1921 11 luglio 1921
18 Sulejman Delvina 11 luglio 1921 18 ottobre 1921
19 Bajram Fevziu 18 ottobre 1921 5 dicembre 1921
20 Luigj Gurakuqi 6 dicembre 1921 12 dicembre 1921
21 Rauf Fico 12 dicembre 1921 24 dicembre 1921
22 Ahmet Zogu 24 dicembre 1921 25 novembre 1923
23 Sejfi Vllamasi 25 novembre 1923 7 dicembre 1923
24 Rauf Fico 7 dicembre 1923 14 dicembre 1923
25 Rexhep Mitrovica 14 dicembre 1923 28 dicembre 1923
26 Sejfi Vllamasi 28 dicembre 1923 3 marzo 1924
27 Shefqet Vërlaci 3 marzo 1924 27 maggio 1924
28 Abdurrahman Dibra 28 maggio 1924 10 giugno 1924
29 Rexhep Shala 10 giugno 1924 24 dicembre 1924
30 Abdurrahman Dibra 25 dicembre 1924 6 gennaio 1925
31 Ahmet Zogu 6 gennaio 1925 31 gennaio 1925
32 Kostaq Kotta 1º febbraio 1925 1º aprile 1925
33 Ceno Kryeziu 1º aprile 1925 23 settembre 1925
34 Musa Juka 28 settembre 1925 12 febbraio 1927
35 Abdurrahman Dibra 12 febbraio 1927 10 maggio 1928
36 Kostaq Kotta 11 maggio 1928 4 marzo 1930
37 Rauf Fico 4 marzo 1930 11 novembre 1930
38 Musa Juka 11 novembre 1930 7 ottobre 1935
39 Et'hem Toto 21 ottobre 1935 7 novembre 1936
40 Musa Juka 9 novembre 1936 6 aprile 1939
41 Zef Kadarja 7 aprile 1939 12 aprile 1939
42 Maliq Bushati 12 aprile 1939 3 dicembre 1941
43 Mustafa Kruja 3 dicembre 1941 4 gennaio 1943
44 Eqrem Libohova 18 gennaio 1943 23 gennaio 1943
45 Fiqri Dine 23 gennaio 1943 12 febbraio 1943
46 Mark Gjon Marku 12 febbraio 1943 11 maggio 1943
47 Kolë Bibë Mirakaj 12 maggio 1943 13 settembre 1943
48 Executive Committee 13 settembre 1943 5 novembre 1943
49 Xhaferr Deva 5 novembre 1943 6 luglio 1944
50 Fiqri Dine 6 luglio 1944 28 agosto 1944
51 Ibrahim Biçaku 6 settembre 1944 23 ottobre 1944
52 Haxhi Lleshi 23 ottobre 1944 18 marzo 1946
53 Koçi Xoxe 22 marzo 1946 2 ottobre 1948
54 Nesti Kerënxhi 2 ottobre 1948 21 novembre 1948
55 Mehmet Shehu 23 novembre 1948 19 luglio 1954
56 Kadri Hazbiu 19 luglio 1954 27 dicembre 1979
57 Feçor Shehu 27 dicembre 1979 14 gennaio 1982
58 Hekuran Isai 15 gennaio 1982 1º febbraio 1989
59 Simon Stefani 2 febbraio 1989 6 luglio 1990
60 Hekuran Isai 8 luglio 1990 21 febbraio 1991
61 Gramoz Ruçi 22 febbraio 1991 10 maggio 1991
62 Haredin Shyti 11 maggio 1991 4 giugno 1991
63 Bajram Yzeiraj 11 giugno 1991 6 dicembre 1991
64 Vladimir Hysi 18 dicembre 1991 13 aprile 1992
65 Bashkim Kopliku 13 aprile 1992 5 aprile 1993
66 Agron Musaraj 5 aprile 1993 11 luglio 1996
67 Halit Shamata 11 luglio 1996 3 marzo 1997
68 Belul Çelo 12 marzo 1997 4 luglio 1997
69 Ali Kazazi 4 luglio 1997 25 luglio 1997
70 Neritan Ceka 25 luglio 1997 23 aprile 1998
71 Perikli Teta 24 aprile 1998 29 settembre 1998
72 Petro Koçi 2 ottobre 1998 19 maggio 1999
73 Spartak Poçi 19 maggio 1999 9 novembre 2000
74 Ilir Gjoni 9 novembre 2000 29 gennaio 2002
75 Stefan Çipa 22 febbraio 2002 27 luglio 2002
76 Luan Rama 29 luglio 2002 17 ottobre 2003
77 Igli Toska 17 ottobre 2003 10 settembre 2005
78 Sokol Olldashi 10 settembre 2005 18 gennaio 2007
79 Gjergj Lezhja 18 gennaio 2007 19 marzo 2007
80 Bujar Nishani 19 marzo 2007 17 settembre 2009
81 Lulzim Basha 18 settembre 2009 21 aprile 2011
82 Bujar Nishani 21 aprile 2011 12 giugno 2012
83 Flamur Noka 24 giugno 2012 16 settembre 2013
84 Saimir Tahiri 17 settembre 2013 19 marzo 2017
85 Fatmir Xhafaj 19 marzo 2017 24 maggio 2017
86 Dritan Demiraj 24 maggio 2017 22 settembre 2017
87 Fatmir Xhafaj 22 settembre 2017 6 novembre 2018
88 Sandër Lleshaj 23 novembre 2018 10 dicembre 2020
89 Bledar Çuçi 17 dicembre 2020 in carica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica