Apri il menu principale

Miracolo Piceno Calcio a 5

AS Miracolo Piceno Calcio a 5
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Nero.svg Bianco-Nero
Dati societari
Confederazione UEFA
Paese Italia Italia
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Città Ascoli Piceno
Fondazione 1996
Scioglimento 2011
Presidente Amadio Scaramucci
Allenatore Sergio Bartolomei
Palmarès
Impianto
Palestra Gianni Forlini
Contatti
Via Mancini 6, Ascoli Piceno
[http:// ]

L'Associazione Sportiva Miracolo Piceno Calcio a 5 è stata una squadra italiana di calcio a 5 con sede ad Ascoli Piceno.

StoriaModifica

La società nasce il 31 luglio 1996 dalla volontà di un gruppo di amici il cui scopo era divertirsi nel proprio tempo libero[1]. Con l'aiuto economico dell'ingegner Amadio Scaramucci, nella stagione 1996-97 la società si iscrive al campionato di serie C2 provinciale e, al primo tentativo, riesce con grande determinazione ad ottenere la promozione alla categoria superiore. In questa stagione nasce inoltre il settore giovanile, che raggiungerà per ben due volte i sedicesimi di finale prima nel campionato nazionale di squadre Under 18 e in seguito in quello Under 21. La stagione seguente la rosa viene rinforzata con alcuni elementi di esperienza, centrando nuovamente la promozione dopo lo spareggio giocato contro la Palombina. Nella stagione 1998-99 la società si affaccia quindi al campionato nazionale di serie B, ottenendo la salvezza solamente dopo aver vinto i play-out contro l'Avezzano. Nelle stagioni successive la squadra comincia ad acquisire dimestichezza con la categoria, arrivando a partecipare ai play-off nella stagione 2001-02. La promozione in serie A2 giunge comunque la stagione successiva, grazie alla vittoria del girone C della categoria. All'esordio in serie A2 la società si classifica terza nel girone A, partecipando ai play-off ma venendo sconfitta in semifinale dalla Giemme Reggio Emilia. Anche la stagione seguente raggiunge la semifinale play-off dello stesso girone, venendo sconfitta dal Terni; il pivot Alemão vince inoltre la classifica dei marcatori, mettendo a segno 61 reti in 25 partite. Il decimo posto della stagione 2005-06 e i play-out persi per mano del Dese pongono fine all'esperienza in serie A2, riportando il Miracolo in terza serie dopo tre anni di assenza. Eccetto la stagione 2006-07 in cui raggiunge i play-off, nelle annate successive la squadra disputa campionati di medio-bassa classifica, dovendo ricorrere in alcuni casi ai play-out per mantenere la categoria. Nell'estate del 2011 la società cede il proprio titolo sportivo al Caffè Portos, diventato a sua volta "Futsal Portos"[2].

CronistoriaModifica

Cronistoria del Miracolo Piceno C5
  • 1996 · Fondazione del Miracolo Piceno C5.
  • 1996-97 · 1ª nel girone ? di Serie D.   Promossa in Serie C.
  • 1997-98 · 1ª nel girone B di Serie C.   Promossa in Serie B.
Vince lo spareggio contro il Palombina Nuova.
  • 1998-99 · 10ª nel girone D di Serie B.
Vincitrice nei play-out contro l'Avezzano.
  • 1999-00 · 5ª nel girone D di Serie B.

  • 2000-01 · 4ª nel girone D di Serie B.
  • 2001-02 · 2ª nel girone D di Serie B.
1ª fase di Coppa Italia di Serie B.
  • 2002-03 · 1ª nel girone C di Serie B.   Promossa in Serie A2.
  • 2003-04 · 3ª nel girone A di Serie A2.
Semifinalista play-off di Serie A2.
1ª fase di Coppa Italia di Serie A2.
  • 2004-05 · 5ª nel girone A di Serie A2.
Semifinalista play-off di Serie A2.
Ottavi di finale di Coppa Italia di Serie A2.
  • 2005-06 · 12ª nel girone A di Serie A2.   Retrocessa in Serie B
Sconfitta nei play-out dal Dese.
  • 2006-07 · 5ª nel girone C di Serie B.
Ottavi di finale di Coppa Italia di Serie B.
  • 2007-08 · 8ª nel girone C di Serie B.
  • 2008-09 · 9ª nel girone C di Serie B.
1ª fase di Coppa Italia di Serie B.
  • 2009-10 · 10ª nel girone C di Serie B.
Vincitrice nei play-out contro la Virtus Gualdo.
1ª fase di Coppa Italia di Serie B.

  • 2010-11 · 11ª nel girone C di Serie B.
Vincitrice nei play-out contro l'Orte.
  • 2011 · Scioglimento della società.

Statistiche e recordModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A2 3 2003-2004 2005-2006 3
Serie C 1 1997-1998 11
Serie B 10 1998-1999 2010-2011
Serie D 1 1996-1997 1

Organigramma societarioModifica

Staff dell'area amministrativa
  • Presidente: Amadio Scaramucci
  • Vice Presidente: Paolo Benedetti
  • Segretario generale: Antonio Bellini
  • Tesoriere: Enrico Bellini
  • Consiglieri: Tommaso Pietropaolo, Agostino Di Dalmazio, Stefano Di Cesare, Claudio Pizi, Roberto Cappelli

NoteModifica