Apri il menu principale

BiografiaModifica

2003-2008: Nashville Star, Kerosene e Crazy Ex- GirlfriendModifica

Impostasi inizialmente all'attenzione del pubblico come terza finalista dell'edizione 2003 del reality show Nashville Star sulla rete NBC, poco tempo dopo ottenne un contratto con la Epic Records nel settembre dello stesso anno.[1][2]

Dopo il rilascio del singolo "Me and Charlie Talking" , nel 2004 pubblicò il suo primo album, Kerosene, che giunse al primo posto della classifica country statunitense e divenne disco di platino negli Stati Uniti.[3] Il singolo omonimo riscuote il maggior successo, ottenendo la certificazione di platino e ricevendo una nomina ai Grammy Awards del 2006 come Best Female Country Vocal Performance.[4] Dallo stesso anno inizia un tour insieme a Keith Urban e George Strait.[5]

Il secondo album, Crazy Ex-Girlfriend, viene rilasciato il 9 maggio del 2007 e comprende undici tracce, di cui nove scritte dalla Lambert, con la partecipazione di Gillian Welch, Patty Griffin e Carlene Carter.[6] L'album entra nella top10 della Billboard 200 e raggiunge la prima posizione della classifica country, vendendo più di 1,5milioni di copie.[7][8] Dall'album vengono estratti i singoli "Gunpowder & Lead", "Famous in a Small Town" e "More Like Her", vendendo complessivamente 3mila unità. L'album vince nella categoria Album of the Year agli ACM Awards mentre "Famous in a Small Town" le fa ottenere la seconda nomination ai Grammy Awards come Best Female Country Vocal Performance.[9][10] Nel 2007 è in tour con Dierks Bentley e Toby Keith.[11]

2009–2011: RevolutionModifica

 
Miranda Lambert agli Academy of Country Music Awards del 2010

Lambert ha pubblicato il suo terzo album, Revolution, il 29 settembre 2009. Ha co-scritto 11 dei 15 brani dell'album includendo anche testi scritti da Dave Haywood e Charles Kelley e Blake Shelton. Ha riscosso recensioni positive dalla critica, ricevendo 85 punti su 100 da Metacritic.[12][13] La rivista Rolling Stone commenta ritenendo che "Lambert rimane l'atto più rinfrescante del paese, e non solo perché fa sembrare le armi da fuoco come una questione di fatto accessorio femminile", mentre Entertainment Weekly scrive "Ha trovato sfumature stilistiche di cantautori due volte la sua età" e l'album è "un ritratto di un artista in pieno possesso dei suoi poteri, e il miglior album mainstream-country di quest'anno".[14][15] L'album debutta alla prima posizione della classifica country, entra nella top10 della Billboard 200 e alla quinta posizione della classifica country in Regno Unito.[16][17] La RIAA certifica l'album doppio platino con 2milioni di copie vendute.[4]

"Dead Flowers" è il primo singolo estratto il il 5 aprile 2009 e riceve una nomination ai Grammy Awards del 2010 come Best Female Country Vocal Performance.[18]"White Liar", rilasciato il 17 agosto 2009, è diventato il primo successo della Lambert, raggiungendo la seconda posizione nella classifica Billboard Hot Country Songs, vendendo 1,2 milioni di copie.[17] "The House That Built Me", terzo singolo dell'album, è stato rilasciato l'8 marzo 2010, ed è diventato il numero 1 nella classifica delle Hot Country Songs degli Stati Uniti, rimanendoci per quattro settimane, e ha ricevuto la certificazione di doppio platino dalla RIAA.[4] Successivamente vengono estratti "Only Prettier" e "Heart Like Mine", quest ultimo raggiunge la prima posizione della classifica country statunitense e seconda di quella Canadese.[17] Entrambi vengono certificati oro negli Stati Uniti.[4]

Nel 2010 ottiene nove nomination ai CMA Award, vincendo Album of the Year e il Female Vocalist of the Year.[19]Agli ACM Awards Revolution è riconosciuto come Album of the Year, e riceve tre nomination ai Grammy Awards del 2011, tra cui Best Country Album. "The House That Built Me" le fa ottenere il primo Grammy come Best Female Country Vocal Performance, e vincere il Single Record of the Year, Song of the Year e Video of the Year ai ACM Awards del 2011.[20]

2011–2013: Four the Record e le Pistol AnniesModifica

Il 4 aprile 2011, durante la registrazione dello speciale televisivo "Girls' Night Out" dell'Academy of Country Music di Las Vegas, Lambert ha annunciato il suo nuovo progetto, il gruppo femminile Pistol Annies, con Ashley Monroe e Angaleena Presley.[21] Hanno pubblicato il loro singolo, "Hell on Heels", nel maggio 2011, e pubblicato il loro album omonimo al singolo il 23 agosto 2011, che ha debuttato alla prima posizione nella country chart di Billboard.[22]

Il primo novembre del 2011 rilascia Four the Record, quarto album da solista della cantautrice con la casa discografica RCA Nashville.[23][24]L'album debutta alla prima posizione della classifica country e terza della classifica generale statunitense.[17] Entra nelle classifiche country, rispettivamente alla 11 e 12 posizione, in Australia[25] e Canada[17], mentre alla quinta posizione nel Regno Unito. Ottiene una nomination come Best Country Album ai Grammy Awards e vince l'Album of the Year agli ACM Awards.

L'album ha prodotto cinque singoli: "Baggage Claim", "Fastest Girl" in Town" e "All Kinds of Kinds". "Over You", che i coniugi Lambert e Blake Shelton hanno scritto insieme, ha raggiunto il numero 1 della classifica country statunitense e canadese all'inizio del 2012. Vende oltre un milione di copie e vince il Song of the Year sia ai CMT Awards che agli ACM Awards del 2013.[26] "Mama's Broken Heart", scritto con Brandy Clark, Shane McAnally e Kacey Musgraves, è stato nominato ai Grammy Awards come Best Country Solo Performance e venduto 2milioni di copie.

Alla fine del 2012, Lambert è apparsa sull'album di Natale di Shelton, Cheers, It's Christmas, a cui ha contribuito vocalmente alla versione di "Jingle Bell Rock". Con Dierks Bentley ha annunciato 33 date per il Locked & Reloaded Tour, a partire dal 17 gennaio 2013.[27] Collabora inoltre nel brano "We Were Us" con Keith Urban.[28]

Il 7 maggio 2013 è stato pubblicato un secondo album dei Pistol Annies, "Annie Up", che arriva alla seconda posizione delle classifiche country di Stati Uniti e Regno Unito.Viene estratto il singolo "Hush Hush Hush".

2014–2018: Platinum, The Weight of These Wings e Interstate GospelModifica

 
Miranda Lambert in una performance durante l'Harvest Festival nel 2017

Il singolo "Automatic" viene rilasciato nel febbraio del 2014 che precede l'album Platinum, pubblicato il 3 giugno dello stesso anno.[29][30] Ha debuttato al numero uno sia nella classifica Billboard 200 che nella Top Country Album, vendendo 180.000 copie negli Stati Uniti, che è stata la più alta vendita in una settimana nella carriera della Lambert.[31] È stato il primo album a debuttare alla prima posizione e fa diventare la cantante il primo artista ad ottenere i primi cinque album alla prima posizione nella classifica country statunitense.[31] Ha debuttato inoltre alla prima posizione della classifica country Canadese, alla seconda di quella del Regno Unito e nella Top10 australiana.[32][33]

Metacritic ha dato un punteggio di 86/100 mentre il The New York Times lo descirve come "vivace, intelligente e chiassoso", mostrando che Lambert era finalmente diventata "una radicale sofisticata, una femminista country ironica e un'artista che imparava a sperimentare ampiamente".[34] Ai CMA Awards 2014, ha vinto nella categoria Album of the Year e ha anche guadagnato il premio Best Country Album ai Grammy Awards del 2015.

Il secondo singolo dell'album, "Somethin' Bad", è un duetto con Carrie Underwood ed è stato presentato al Billboard Music Award il 18 maggio del 2014. Il brano vende un milione di copie e riceve una nomination come Best Country Duo/Group Performance, mentre "Automatic" riceve due nominations Best Country Duo/Group Performance e Best Country Duo/Group Performance ai Grammy Awards del 2015.[35][36] Successivamente vengono estratti "Little Red Wagon" e "Smokin' and Drinkin'".

Il 18 luglio 2016, Lambert ha rilasciato "Vice", scritta da Lambert, Shane McAnally e Josh Osborne.[37] Il 18 novembre 2016 pubblica l'album The Weight of These Wings, che diventa il sesto album a raggiungere la prima posizione della classifca country statunitense, mentre entra nella Top5 delle classifiche di Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda.[38]È stata selezionata tra i 30 artisti da esibirsi su Forever Country, un mash-up track di "Take Me Home, Country Roads", "On the Road Again" e "I Will Always Love You" che celebra i 50 anni dei CMA Awards avvenuto nel 2016.[39]

Successivamente rilascia "We Should Be Friends" mentre ai Grammy Awards del 2017,"Vice", viene nominato come Best Country Song e Best Country Solo Performance.[40][41] Il 3 aprile del 2017 esce il brano "Tin Man" che vince il premio Song of the Year agli ACM Awards e vene nominato come Best Country Song e Best Country Solo Performance ai Grammy Awards del 2018. Collabora inoltre nel brano "Ordinary World " con i Green Day nella compilation God's Favorite Band.

L'Highway Vagabond Tour è iniziato il 24 gennaio 2017.[42] Questi saranno i primi spettacoli dal vivo di Lambert da quando è stata messa a riposo vocale obbligatorio ed è stata costretta ad annullare il suo Keeper of the Flame Tour nel 2016. Questo tour comprenderà gli Stati Uniti, il Canada e sarà il suo primo concerto solista in Europa, includendo Inghilterra, Irlanda, Scozia e Paesi Bassi.[43]

Le Pistol Annies pubblicarono il loro terzo album in studio Interstate Gospel il 2 novembre 2018, che successivamente raggiunse il numero 1 della Billboard Country Albums Chart e del Regno Unito.[44] Collabora inoltre al brano "Drowns the Whiskey", tratto dall'ottavo album "Rearview Town" di Jason Aldean.[45]

2019-presente: WildcardModifica

Il 18 luglio 2019 rilascia il singolo "It All Comes Out in the Wash" come anticipazione del suo settimo anno in studio previsto per lo stesso anno. Il brano viene co-scritto da Hillary Lindsey, Lori McKenna e prodotto da Jay Joyce, e raggiunge la posizione 28 della US Hot Country Songs.[46][47] Viene anche rilasciato il brano "Locomotive", già cantato ai CMA Music Festival di giugno, seguito poi da altri due estratti "Mess with My Head" e "Bluebird".[48][49]

Lambert annuncia che il suo settimo album in studio Wildcard verrà pubblicato il primo novembre 2019.[50]

Vita privataModifica

Nel 2011 ha sposato il cantante Blake Shelton. Il 20 luglio 2015 annunciano il divorzio.[51]

Dal dicembre del 2015 all'aprile del 2018 frequenta il cantante R&B Anderson East, con il quale ha collabora nei suoi progetti musicali.[52]

Dopo un breve flirt con Turnpike Troubadours[53], il 16 febbraio del 2019 annuncia sui social network di aver sposato un ufficiale di polizia di New York, Brendan Mcloughlin.[54]

Nel 2016, la Lambert ha acquistato, per 3.4milioni di dollari, un terreno di più di 400 acri, con annesse tre residenze nel Tennessee.[55] È inoltre proprietaria di una resistenza a Nashville.[55][56] Si stima abbia un patrimonio di quasi 50milioni di dollari.[57]

FilantropiaModifica

Nel 2009, Lambert ha aperto la MuttNation Foundation, con sua madre, Bev. L'organizzazione si concentra sul salvataggio di animali e realizzazione di rifugi per essi.[58]Nel 2017, in seguito alla devastazione dell'uragano Harvey, MuttNation ha salvato decine di animali come parte del suo obiettivo di emergenza in disastri naturali.[59]

DiscografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Miranda Lambert.

FilmografiaModifica

RiconoscimentiModifica

Academy of Country MusicModifica

Anno Premio Nomination Risultato
2007 Top New Female Vocalist Miranda Lambert Vincitore/trice
Female Vocalist of the Year Candidato/a
2008 Top Female Vocalist Candidato/a
Album of the Year Crazy Ex-Girlfriend Vincitore/trice
Single Record of the Year "Famous in a Small Town" Candidato/a
2009 Top Female Vocalist Miranda Lambert Candidato/a
Single Record of the Year "Gunpowder & Lead" Candidato/a
2010 Top Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Album of the Year Revolution Vincitore/trice
Single Record of the Year "White Liar" Candidato/a
Song of the Year Candidato/a
Video of the Year Vincitore/trice
2011 Entertainer of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Top Female Vocalist of the Year Vincitore/trice
Single Record of the Year "The House That Built Me" Vincitore/trice
Song of the Year Vincitore/trice
Video of the Year Vincitore/trice
"Only Prettier" Candidato/a
2012 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Album of the Year Four the Record Vincitore/trice
2013 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Entertainer of the Year Candidato/a
Single of the Year "Over You" Vincitore/trice
Song of the Year "Over You" (performer) Vincitore/trice
"Over You" (compositore) Vincitore/trice
2014 Entertainer of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Female Vocalist of the Year Vincitore/trice
Single of the Year "Mama's Broken Heart" Vincitore/trice
Song of the Year Candidato/a
Video of the Year Candidato/a
Vocal Event of the Year "We Were Us" (con Keith Urban) Vincitore/trice
"Boys 'Round Here" (con Blake Shelton e Pistol Annies) Candidato/a
2015 Entertainer of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Female Vocalist of the Year Vincitore/trice
Album of the Year Platinum Vincitore/trice
Single of the Year "Automatic" Candidato/a
Song of the Year Vincitore/trice
Video of the Year "Somethin' Bad" (con Carrie Underwood) Candidato/a
Vocal Event of the Year Candidato/a
2016 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Entertainer of the Year Candidato/a
Vocal Event of the Year "Smokin' and Drinkin'" (con Little Big Town) Vincitore/trice
2017[60] Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Album of the Year The Weight of These Wings Vincitore/trice
Single Record of the Year "Vice" Candidato/a
Song of the Year Candidato/a
Video of the Year Candidato/a
2018[61] Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Song of the Year "Tin Man" Vincitore/trice
Video of the Year "We Should Be Friends" Candidato/a
2019 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Music Event of the Year "Drowns the Whiskey" (con Jason Aldean) Candidato/a

American Music AwardsModifica

Anno Premio Nomination Risultato
2010 Favorite Female Artist – Country Miranda Lambert Candidato/a
2011 Candidato/a
2012 Candidato/a
2013 Candidato/a
2014 Candidato/a
2015 Candidato/a
2017 Candidato/a

Billboard Music AwardsModifica

Anno Premio Nomination Risultato
2011 Top Country Song "The House That Built Me" Candidato/a
2015 Top Country Album Platinum Candidato/a
2018 Top Country Female Artist Miranda Lambert Candidato/a

Country Music AssociationModifica

Year Award Nomination Result
2005 Horizon Award Miranda Lambert Candidato/a
2006 Candidato/a
2007 Female Vocalist of the Year Candidato/a
2008 Female Vocalist of the Year Candidato/a
Single of the Year "Gunpowder & Lead" Candidato/a
2009 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Candidato/a
2010 Entertainer of the Year Candidato/a
Female Vocalist of the Year Vincitore/trice
Album of the Year Revolution Vincitore/trice
Musical Event "Bad Angel" (con Dierks Bentley e Jamey Johnson) Candidato/a
Single of the Year "The House That Built Me" Candidato/a
Music Video of the Year Vincitore/trice
Single of the Year "White Liar" Candidato/a
Song of the Year Candidato/a
Music Video of the Year Candidato/a
2011 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Musical Event of the Year "Coal Miner's Daughter" (con Loretta Lynn e Sheryl Crow) Candidato/a
2012 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Song of the Year "Over You" Vincitore/trice
Music Video of the Year Candidato/a
2013 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Album of the Year Four the Record Candidato/a
Single of the Year "Mama's Broken Heart" Candidato/a
Music Video of the Year Candidato/a
2014 Entertainer of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Female Vocalist of the Year Vincitore/trice
Single of the Year "Automatic" Vincitore/trice
Song of the Year Candidato/a
Music Video of the Year Candidato/a
Album of the Year Platinum Vincitore/trice
Vocal Event of the Year "We Were Us" (con Keith Urban) Vincitore/trice
Vocal Event of the Year "Somethin' Bad" (con Carrie Underwood) Candidato/a
Music Video of the Year Candidato/a
2015 Entertainer of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Female Vocalist of the Year Vincitore/trice
Video of the Year "Little Red Wagon" Candidato/a
2016 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Candidato/a
2017 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Vincitore/trice
Video of the Year "Vice" Candidato/a
Album of the Year The Weight of These Wings Candidato/a
Single of the Year "Tin Man" Candidato/a
Song of the Year Candidato/a
2018 Female Vocalist of the Year Miranda Lambert Candidato/a
Single of the Year "Drowns the Whiskey" (con Jason Aldean) Candidato/a
Song of the Year Candidato/a
Musical Event of the Year Candidato/a

Grammy AwardsModifica

Anno Premio Nomination Risultato
2007 Best Female Country Vocal Performance "Kerosene" Candidato/a
2008 "Famous in a Small Town" Candidato/a
2010 "Dead Flowers" Candidato/a
2011 "The House That Built Me" Vincitore/trice
Best Country Collaboration with Vocals "Bad Angel" (con Dierks Bentley e Jamey Johnson) Candidato/a
Best Country Album Revolution Candidato/a
2013 Four the Record Candidato/a
2014 Best Country Solo Performance "Mama's Broken Heart" Candidato/a
2015 "Automatic" Candidato/a
Best Country Song Candidato/a
Best Country Album Platinum Vincitore/trice
Best Country Duo/Group Performance "Somethin' Bad" (con Carrie Underwood) Candidato/a
2017 Best Country Song "Vice" Candidato/a
Best Country Solo Performance Candidato/a
2018 Best Country Song "Tin Man" Candidato/a
Best Country Solo Performance Candidato/a
  • O Music Awards
    • 2013 - Best Interactive Video con Fastest Girl in Town
  • CMT Teddy Awards
    • 2012 - Best Breakup Video con Kerosene

NoteModifica

  1. ^ Nashville Star Show and Television Series - Miranda Lambert Musician - USA Network -Character Profile: Miranda Lambert, su web.archive.org, 8 settembre 2011. URL consultato il 2 marzo 2019 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2011).
  2. ^ (EN) Sean Dooley, Miranda Lambert - Profile of the Singer-Songwriter, su ThoughtCo. URL consultato il 2 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Miranda Lambert | Awards, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 20 luglio 2016.
  4. ^ a b c d (EN) Gold & Platinum, su RIAA. URL consultato il 3 marzo 2019.
  5. ^ (EN) Shelly Fabian, Tracy Lawrence: His Life and His Music, su ThoughtCo. URL consultato il 2 marzo 2019.
  6. ^ Miranda Lambert Not Withholding On Second CD, su Billboard. URL consultato il 2 marzo 2019.
  7. ^ Roughstock- http://www.roughstock.com, Top Country Catalog Album Sales Chart: April 18, 2017, su RoughStock, 18 aprile 2017. URL consultato il 2 marzo 2019.
  8. ^ (EN) Album Search for "crazy ex girlfriend", su AllMusic. URL consultato il 2 marzo 2019.
  9. ^ (EN) Top News, Latest headlines, Latest News, World News & U.S News - UPI.com, su UPI. URL consultato il 2 marzo 2019.
  10. ^ (EN) Miranda Lambert, su GRAMMY.com, 15 febbraio 2019. URL consultato il 2 marzo 2019.
  11. ^ Toby Keith Pencils New Album, Tour In For June, su Billboard. URL consultato il 2 marzo 2019.
  12. ^ (EN) Lambert Planning A “Revolution At The Ryman”, su MusicRow - Nashville's Music Industry Publication - News, Songs From Music City, 6 agosto 2009. URL consultato il 3 marzo 2019.
  13. ^ (EN) Revolution by Miranda Lambert. URL consultato il 3 marzo 2019.
  14. ^ Revolution : Miranda Lambert : Review : Rolling Stone, su web.archive.org, 4 ottobre 2009. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2009).
  15. ^ (EN) Revolution, su EW.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  16. ^ (EN) Official Country Artists Albums Chart Top 20 | Official Charts Company, su www.officialcharts.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  17. ^ a b c d e Miranda Lambert Chart History, su Billboard. URL consultato il 3 marzo 2019.
  18. ^ CMT com Staff 6/26/2009, CMT Insider Interview: Miranda Lambert Talks About "Dead Flowers", su CMT News. URL consultato il 3 marzo 2019.
  19. ^ (EN) Miranda Lambert, Brad Paisley Win Big at CMA Awards, su PEOPLE.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  20. ^ (EN) Grammys 2011: See the winners' list, su EW.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  21. ^ (EN) Donna Hughes, Miranda Lambert Forms an All-Girl Trio, Pistol Annies, su The Boot. URL consultato il 3 marzo 2019.
  22. ^ (EN) Kidd Manning, Pistol Annies Release their Debut Album "Hell on Heels" [VIDEO], su Lonestar 99.5. URL consultato il 3 marzo 2019.
  23. ^ Miranda Lambert's New Album, su web.archive.org, 13 luglio 2011. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2011).
  24. ^ CMT com Staff 8/29/2011, Miranda Lambert Moves to RCA Nashville, su CMT News. URL consultato il 3 marzo 2019.
  25. ^ WebCite query result, su www.webcitation.org. URL consultato il 3 marzo 2019.
  26. ^ June 5, 2013: Florida Georgia Line, Danielle Bradbery, Blake Shelton, Cole Swindell Lead | New Country Music, Listen to Songs & Video | Roughstock.com, su web.archive.org, 19 settembre 2013. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2013).
  27. ^ (EN) Amy Sciarretto, Miranda Lambert, Dierks Bentley Announce 2013 Locked & Reloaded Tour, su Taste of Country. URL consultato il 3 marzo 2019.
  28. ^ Keith Urban Chart History, su Billboard. URL consultato il 3 marzo 2019.
  29. ^ (EN) Amy Sciarretto, Miranda Lambert Announces 'Automatic' as First Single From Fifth Album, su Taste of Country. URL consultato il 3 marzo 2019.
  30. ^ (EN) Miranda Lambert: Platinum, su PopMatters, 4 giugno 2014. URL consultato il 3 marzo 2019.
  31. ^ a b Miranda Lambert Earns First No. 1 Album On Billboard 200, su Billboard. URL consultato il 3 marzo 2019.
  32. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100 | Official Charts Company, su www.officialcharts.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  33. ^ australian-charts.com - Miranda Lambert - Platinum, su australian-charts.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  34. ^ (EN) Jon Caramanica, Nate Chinen e Ben Ratliff, Miranda Lambert, Country’s Sophisticated Radical, in The New York Times, 2 giugno 2014. URL consultato il 3 marzo 2019.
  35. ^ Roughstock- http://www.roughstock.com, Country Music's Top 30 Digital Singles: Week of April 15, 2015, su RoughStock, 15 aprile 2015. URL consultato il 3 marzo 2019.
  36. ^ Times staff, Grammys 2015: Complete list of winners and nominees, su latimes.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  37. ^ Country Music: Top Country Songs Chart, su Billboard. URL consultato il 3 marzo 2019.
  38. ^ (EN) Miranda Lambert - The Weight of These Wings - Critic Lists, su Album of The Year. URL consultato il 3 marzo 2019.
  39. ^ (EN) 30 Country Music Stars Join Forces for Historic CMA Music Video, 'Forever Country', su ABC News, 22 settembre 2016. URL consultato il 3 marzo 2019.
  40. ^ (EN) Brittney McKenna, Brittney McKenna, See Miranda Lambert's Fabulous Makeover in 'We Should Be Friends' Video, su Rolling Stone, 9 febbraio 2017. URL consultato il 3 marzo 2019.
  41. ^ Grammy Awards 2017: See the Full Winners List, su Billboard. URL consultato il 3 marzo 2019.
  42. ^ (EN) Billy Dukes, Miranda Lambert Announces 2017 Highway Vagabond Tour, su Taste of Country. URL consultato il 3 marzo 2019.
  43. ^ (EN) Miranda Lambert announces 2017 UK Tour, su Chris Country. URL consultato il 3 marzo 2019.
  44. ^ Pistol Annies' 'Interstate Gospel' Debuts At No. 1 on Top Country Albums Chart, su Billboard. URL consultato il 3 marzo 2019.
  45. ^ (EN) Jennifer Aldrich, Watch Miranda Lambert and Jason Aldean's New Music Video for "Drowns the Whiskey", su Country Living, 20 giugno 2018. URL consultato il 4 marzo 2019.
  46. ^ Miranda Lambert Says New Single 'It All Comes Out in the Wash' Is 'Classic Me': Exclusive, su Billboard. URL consultato il 29 agosto 2019.
  47. ^ Eric Church Achieves Eighth Country Airplay Chart No. 1 With 'Some Of It', su Billboard. URL consultato il 29 agosto 2019.
  48. ^ Craig Shelburne 8/15/2019, Miranda Lambert Deals 'Wildcard' as New Album, su CMT News. URL consultato il 29 agosto 2019.
  49. ^ (EN) Miranda Lambert Drops High-Speed Bonus Track, "Locomotive" [Listen], su Nash Country Daily, 18 luglio 2019. URL consultato il 29 agosto 2019.
  50. ^ (EN) Jon Freeman, Jon Freeman, Miranda Lambert Announces New Album ‘Wildcard’, su Rolling Stone, 15 agosto 2019. URL consultato il 29 agosto 2019.
  51. ^ (EN) Blake Shelton and Miranda Lambert Divorcing After Four Years of Marriage, su PEOPLE.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
  52. ^ Miranda Lambert Is Ravishing in Red as She Hits the ACMs Solo After Anderson East Split, su people.com, 15 aprile 2018. URL consultato il 18 aprile 2018.
  53. ^ Miranda Lambert Reveals Split from Evan Felker: I'm 'Happily Single', su People.com, August 25,2018. URL consultato il 4 novembre 2018.
  54. ^ (EN) Miranda Lambert Reveals She Secretly Married Brendan Mcloughlin: 'My Heart Is Full', su People.com, 16 febbraio 2019. URL consultato il 16 febbraio 2019.
  55. ^ a b Mark David, Miranda Lambert: Tennessee Compound Bought by Country Star – Variety, in Variety.
  56. ^ Miranda Lambert And Blake Shelton Buy Stunning New Nashville Home, in Popdust, 4 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2016).
  57. ^ (EN) Miranda Lambert Net Worth, su Celebrity Net Worth, 16 novembre 2010. URL consultato il 2 marzo 2019.
  58. ^ (EN) MuttNation Foundation, su muttnation.com. URL consultato il 4 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2019).
  59. ^ (EN) A. B. C. News, Miranda Lambert helps animals after Hurricane Harvey, su ABC News, 31 agosto 2017. URL consultato il 4 marzo 2019.
  60. ^ Nicholas Hautman, ACM Awards 2017: Complete List of Nominees and Winners, in Us Weekly, 2 aprile 2017. URL consultato il 4 aprile 2017.
  61. ^ Angela Stefano, 2018 ACM Awards Winners List, in The Boot, 15 aprile 2018. URL consultato il 15 aprile 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85763151 · ISNI (EN0000 0001 1450 737X · LCCN (ENno2005029902 · GND (DE13549723X · WorldCat Identities (ENno2005-029902