Apri il menu principale

Misery (Maroon 5)

singolo dei Maroon 5 del 2010
Misery
Maroon5MiseryVideo.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaMaroon 5
Tipo albumSingolo
Pubblicazione22 giugno 2010
Durata3:36
Album di provenienzaHands All Over
Dischi1
GenerePop rock
Funk rock
EtichettaOcton Records
ProduttoreRobert John "Mutt" Lange
Certificazioni
Dischi di platinoCanada Canada[1]
(Vendite: 80.000+)
Maroon 5 - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2010)

Misery è un singolo del gruppo musicale statunitense Maroon 5, pubblicato il 22 giugno 2010 come primo estratto dal terzo album in studio Hands All Over.[2]

Il branoModifica

Scritto da Adam Levine, Jesse Carmichael e Sam Farrar, il brano racconta della difficile situazione in cui ci si trova alla fine di un rapporto sentimentale.[3][4]

CriticaModifica

Misery è stato definito «il classico bel singolo dei Maroon 5» da MTV Buzzwhorty.

Video musicaleModifica

Levine ha dichiarato durante una intervista a MTV che il videoclip del brano, diretto da Joseph Kahn, si concentra più sulla violenza che sul sesso, e ruota intorno ad una donna che tenta di uccidere il proprio amante. La donna è in questo caso interpretata dalla modella russa Anna V'jalicyna, all'epoca compagna di Levine, la quale esibisce l'ombelico per tutta la durata del video.[5] Il video è stato presentato il 1º luglio da MTV e VH1.[6]

Il video ha ottenuto la certificazione Vevo.

ClassificheModifica

Il singolo si è imposto per la prima volta negli Stati Uniti nella settimana del 10 luglio 2010, ritagliandosi un posto alla 14 della Billboard Hot 100. Nelle due settimane a seguire, Misery ha fatto il suo ingresso nelle classifiche di Canada e Australia.

Classifica (2010)[7] Posizione
massima
Australia[8] 39
Austria[8] 28
Belgio (Fiandre)[8] 52
Belgio (Vallonia)[8] 37
Canada[9] 13
Danimarca[9] 28
Europa[10] 40
Germania[9] 30
Giappone[11] 4
Irlanda[9] 10
Nuova Zelanda[8] 38
Paesi Bassi[8] 32
Regno Unito[9] 30
Slovacchia[12] 27
Svizzera[8] 32
Ungheria[13] 4
U.S. Billboard Hot 100[9][10] 14

Release historyModifica

Paese Data Formato
  Stati Uniti 22 giugno 2010 Digital download[14]
29 giugno 2010 Radio[15]
  Australia[16] 22 giugno 2010 Digital download
  Francia[17] 23 giugno 2010 Digital download
  Regno Unito 1º settembre 2010 CD singolo, Digital download

CoverModifica

Il pezzo è stato reinterpretato da Darren Criss per la colonna sonora del telefilm Glee, pubblicato come singolo digitale e raccolto nell'album Glee presents: The Warblers.

NoteModifica

  1. ^ http://www.musiccanada.com/GPSearchResult.aspx?st=Misery&sa=Maroon+5&smt=0[collegamento interrotto]
  2. ^ Quick Hits: Buckcherry, Papa Roach, R.E.M. & Tupac, Katy Perry, Maroon 5, Interpol, My Morning Jacket, Weird Al Yankovic, Beach Boys, in FMQB, 23 giugno 2010. URL consultato il 23 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2010).
  3. ^ Ryan, Chris, Song You Need To Know: Maroon 5, 'Misery', in MTV Buzzworthy, MTV, 21 giugno 2010. URL consultato il 23 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2012).
  4. ^ Anderson, Sara D., Maroon 5, 'Misery' -- New Song, in AOL Radio Blog, AOL Radio, 21 giugno 2010. URL consultato il 23 giugno 2010.
  5. ^ Montgomery, James, Marino, Kelly, Maroon 5 Get Violent In 'Misery' Video, MTV News, 21 giugno 2010. URL consultato il 23 giugno 2010.
  6. ^ Sarah Marie Pittman, Maroon 5 Going All Over This Fall, Pollstar, 28 giugno 2010. URL consultato il 30 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2012).
  7. ^ Billboard, Misery - Maroon 5
  8. ^ a b c d e f g (EN) Maroon 5 - Misery - Australian Charts, australian-charts.com. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  9. ^ a b c d e f (EN) Maroon 5 - Misery - αCharts.us, αCharts.us. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  10. ^ a b https://www.billboard.com/#/song/maroon-5/misery/20650552
  11. ^ Billboard Japan
  12. ^ Sns Ifpi
  13. ^ Archívum - Slágerlisták - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége
  14. ^ iTunes United States, Itunes.apple.com, 22 giugno 2010. URL consultato il 22 ottobre 2010.
  15. ^ All Access, All Access. URL consultato il 22 ottobre 2010.
  16. ^ iTunes Australia, Itunes.apple.com, 22 giugno 2010. URL consultato il 22 ottobre 2010.
  17. ^ Amazon.fr[collegamento interrotto], Amazon.fr, 1º gennaio 1970. URL consultato il 22 ottobre 2010.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica