Missori (metropolitana di Milano)

stazione della metropolitana di Milano
Logo Metropolitane Italia.svg Missori
Università degli Studi
Wikimedia Conference 2013 04.JPG
Stazione della metropolitana di Milano
Gestore ATM
Inaugurazione 1990
Stato In uso
Linea Milano linea M3.svg
Localizzazione piazza Giuseppe Missori (angolo piazza Velasca), Milano
Tipologia Stazione sotterranea
Interscambio tram, autobus
Dintorni Torre Velasca, Policlinico, Università degli Studi
Mappa di localizzazione: Milano
Missori
Missori
Metropolitane del mondo

Coordinate: 45°27′38″N 9°11′18″E / 45.460556°N 9.188333°E45.460556; 9.188333

La stazione di Missori è una stazione della linea M3 della metropolitana di Milano.

StoriaModifica

I lavori per la costruzione della linea M3 iniziarono l'8 settembre 1981.[senza fonte]

La stazione entrò in servizio il 16 dicembre 1990 insieme alla tratta da Duomo a Porta Romana, pochi mesi dopo l'apertura della prima tratta Centrale - Duomo avvenuta il 3 maggio 1990.[1][2]

Strutture e impiantiModifica

Missori è una stazione sotterranea, passante, con due binari in due canne sovrapposte. Venne costruita a binari sovrapposti per evitare il passaggio sotto gli edifici. Al livello inferiore si trova il binario dispari (in direzione di San Donato), al livello superiore il binario pari.[3]

Il mezzanino, posto in posizione laterale, fu scavato a cielo aperto, indipendentemente dalle gallerie della linea.[4]

Sorge in piazza Giuseppe Missori, in zona centrale vicino alla Torre Velasca, al termine della via Giuseppe Mazzini, che da piazza del Duomo conduce verso sud. Insieme alla stazione Crocetta, serve l'Università degli studi di Milano. Possiede uscite in corso Italia, piazza Giuseppe Missori e piazza Velasca.

InterscambiModifica

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee urbane, tranviarie ed automobilistiche, gestite da ATM.

ServiziModifica

La stazione dispone di:

  •   Biglietteria automatica

NoteModifica

  1. ^ Notizie flash, in "I Treni Oggi" n. 112 (febbraio 1991), p. 9
  2. ^ Giuseppe Severi Roberto Vasini, Metropolitana a Milano, Milano, Azienda Trasporti Municipali, 1989.
  3. ^ Ferrari, op. cit., p. 18
  4. ^ Guido Pugliese, La tipologia delle stazioni dalla linea 1 alla linea 3, in "TT Tecnologia Territorio", anno 1 n. 1 (1985), p. 32

BibliografiaModifica

  • Pietro Ferrari, Milano ha la linea 3, in I Treni Oggi, anno XI, n. 106, Salò, Editrice Trasporti su Rotaie, luglio-agosto 1990, pp. 16-22, ISSN 0392-4602 (WC · ACNP).

Altri progettiModifica

Capolinea Fermata precedente   Fermata successiva Capolinea
Comasina   Duomo   Missori   Crocetta   San Donato