Mitch Moreland

giocatore di baseball statunitense
Mitch Moreland
Mitch Moreland (34074545962) (cropped).jpg
Moreland con i Red Sox nel 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 104 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Prima base
Squadra Boston Red Sox
Carriera
Squadre di club
2010-2016Texas Rangers
2017-Boston Red Sox
Statistiche
Batte sinistro
Lancia sinistro
Media battuta ,251
Valide 932
Punti battuti a casa 559
Fuoricampo 166
Punti 477
Basi totali 1 645
Basi rubate 11
Palmarès
World Series 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2019

Mitchell Austin Moreland (Amory, 6 settembre 1985) è un giocatore di baseball statunitense, prima base per i Boston Red Sox della Major League Baseball.

CarrieraModifica

 
Moreland con i LumberKings della classe A nel 2008
 
Moreland in battuta con i Rangers nel 2011
 
Moreland con i Rangers nel 2015
 
Moreland con i Red Sox nel 2017

Inizi e Minor LeagueModifica

Nato e cresciuto ad Amory nel Mississippi, Moreland si diplomò nella sua città natale, alla Amory High School, dove giocò nelle squadre di baseball e calcio. Conclusi gli studi superiori, si iscrisse alla Mississippi State University di Starkville nella vicina contea di Oktibbeha, dove giocò per la squadra di baseball universitaria.

Moreland venne selezionato nel 17º turno del draft MLB 2007 dai Texas Rangers, che lo assegnarono alla classe A-breve.

Giocò la stagione 2008 nella classe A e la stagione 2009 nella classe A-avanzata e nella Doppia-A. Iniziò la stagione 2010 nella Tripla-A.

Major LeagueModifica

Debuttò nella MLB il 29 luglio 2010, al Rangers Ballpark di Arlington contro gli Oakland Athletics, battendo la prima valida nel suo primo turno di battuta e realizzandone un'altra più avanti. Il 13 agosto batté il primo fuoricampo e il 26 settembre, colpì due home run contro gli Athletics.[1][2] Concluse la stagione regolare con 47 presenze nella MLB e 95 nella Tripla-A, dopo di che partecipò al primo post stagione.

Il 30 ottobre, nel secondo inning della gara 3 delle World Series 2010, Moreland colpì un fuoricampo da tre punti, portando la squadra in vantaggio. Fu il primo home run della serie. I Rangers vennero comunque sconfitti più avanti, nella gara 5 dai Giants.

Anche nella World Series 2011, Moreland riuscì a colpire un fuoricampo contro i Cardinals nella gara 5, ma ciò non evitò ai Rangers la seconda sconfitta consecutiva, avvenuta questa volta nella gara 7.

Il 6 maggio 2014 lanciò per la prima volta, nell'ottavo e ultimo inning della partita persa 12-1 contro i Rockies. I tre i battitori che fronteggiò furono eliminati tutti su azione, e Moreland eliminò l'ultimo personalmente lanciando verso la prima base.[3] Moreland chiuse la sua stagione in anticipo, il 7 giugno, a causa di un infortunio alla caviglia, che necessitò di un intervento chirurgico.[4]

Nel 2016 Moreland vinse il suo primo guanto d'oro per le sue prestazioni a livello difensivo.[5] Diventato free agent il 3 novembre, Moreland firmò l'8 dicembre 2016 un contratto della durata di un anno con i Boston Red Sox.[6]

Il 25 agosto 2017 in una partita contro gli Orioles che i Red Sox stavano perdendo 16-3, Moreland scese in campo nel nono inning, per la seconda volta in carriera nel ruolo di lanciatore; compiendo uno strikeout e concedendo due valide.[7] Durante l'AL Division Series giocò in tutte e quattro le partite, battendo 5 valide su 13 turni a cui partecipò, realizzando .385 di media battuta. Divenne free agent il 2 novembre.

Il 18 dicembre 2017, rinnovò con i Red Sox con un contratto biennale.[8]

Nella stagione 2018, Moreland venne alternato nel ruolo di prima base a Hanley Ramírez fino al 25 maggio, quando quest'ultimo venne svincolato. Nel luglio 2018 fu convocato per la prima volta per un' All-Star Game. Nel post stagione realizzò in 11 partite 5 valide su 17 turni (.294 di media battuta) e al termine delle World Series 2018, divenne campione.

Moreland iniziò la stagione 2019, come prima base titolare. Il 29 marzo, colpì un home run da tre punti nel nono inning contro i Mariners, consegnando la vittoria ai Red Sox per 7-6. Dal 29 maggio ebbe problemi muscolari che gli consentirono di tornare in campo solo l'11 luglio nella Tripla-A, dove rimase fino al giorno 23 dello stesso mese. Divenne free agent alla fine della stagione.

Il 28 gennaio 2020, Moreland rinnovò con i Red Sox, firmando un contratto della validità di un anno con la franchigia.

PalmaresModifica

ClubModifica

Boston Red Sox: 2018

IndividualeModifica

2018
2016
  • Giocatore della settimana: 1
AL: 31 luglio 2016

NoteModifica

  1. ^ Texas Rangers 10, Boston Red Sox 9, su retrosheet.org, 13 agosto 2010.
  2. ^ Texas Rangers 16, Oakland Athletics 9, su retrosheet.org, 26 settembre 2010.
  3. ^ Colorado Rockies 12, Texas Rangers 1, su retrosheet.org, 6 maggio 2014. URL consultato il 19 giugno 2018.
  4. ^ Richard Durrett, Mitch Moreland likely out 3 months, 8 giugno 2014. URL consultato il 19 giugno 2018.
  5. ^ http://www.star-telegram.com/sports/mlb/texas-rangers/article113453818.html
  6. ^ Ian Browne, Moreland signs 1-year deal with Red Sox, su MLB.com, 8 dicembre 2016. URL consultato il 24 luglio 2017.
  7. ^ Baltimore Orioles 16, Boston Red Sox 3, su retrosheet.org, 25 agosto 2017. URL consultato il 19 giugno 2018.
  8. ^ Scott Lauber, Red Sox re-sign Mitch Moreland to 2-year deal, out of Eris Hosmer sweepstakes, 18 dicembre 2017. URL consultato il 19 giugno 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica