Mitsubishi Grandis

autovettura del 2003 prodotta dalla Mitsubishi Motors Corporation
Mitsubishi Grandis
Mitsubishi Grandis front 20070913.jpg
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Mitsubishi Motors Corporation
Tipo principale Monovolume
Produzione dal 2003 al 2011
Sostituisce la Mitsubishi Space Wagon
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4765 mm
Larghezza 1795 mm
Altezza 1655 mm
Passo 2830 mm
Massa da 1655 a 1725 kg
Altro
Stile Olivier Boulay
Auto simili Ford Galaxy
Kia Carnival
Renault Espace
SEAT Alhambra
Toyota Avensis Verso
Mitsubishi Grandis rear 20071102.jpg

La Mitsubishi Grandis è un'automobile monovolume a sette posti prodotta dalla casa automobilistica giapponese Mitsubishi Motors Corporation dal 2003 al 2011.

Sostituisce la Mitsubishi Space Wagon. È stata presentata il 14 maggio 2003 ed è venduta in Giappone, Asia, Europa, Oceania, Messico e Sud America.

La Grandis costituisce la base per la concept car Mitsubishi FCV (Fuel Cell Vehicle), spinta da una tecnologia fuel cell.

La Grandis ha vinto il premio "Best MPV" al ventiseiesimo Bangkok International Motor Show nel 2005.

MeccanicaModifica

La Grandis utilizza uno scheletro della carrozzeria realizzato in acciai alto resistenziali misto ad acciai a deformazione programmata a tre punti con componenti in alluminio per contenere il peso. Gli acciai alto resistenziali vengono utilizzati per la struttura compresa tra il frontale, i montanti A e i montanti B e si estendono fino al pavimento posteriore. La scocca viene denominata RISE (Reinforced Impact Safety Evolution Body).[1]

Il telaio di base è una piattaforma flessibile derivata da quella della Galant di ottava generazione ed è una struttura a trazione anteriore o integrale con motore anteriore in posizione trasversale. Il passo è di 2,751 metri. Le sospensioni anteriori possiedono una geometria a ruote indipendenti di tipo MacPherson con barra stabilizzatrice mentre le posteriori sono di tipo indipendenti multilink con barra stabilizzatrice. La versione a trazione integrale sfrutta il sistema Mitsubishi Multi-Select 4WD che offre tre differenti modalità: 2WD, 4WD e LOCK. La modalità 2WD disconnette l’asse posteriore e la vettura viaggia a trazione anteriore; la modalità 4WD adatta automaticamente la trazione in base alle superfici stradali; la modalità LOCK invece è a trazione integrale fissa. I modelli a trazione integrale non sono stati venduti in Europa.

Tra i dispositivi di sicurezza sono presenti l’ABS, l’EBD e il controllo di stabilità e trazione oltre ad airbag frontali, per la testa e laterali (sei in totale).[2]

MotorizzazioniModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Latest MMC technologies and near future goals, su mitsubishi-motors.com. URL consultato il 20 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2006).
  2. ^ Next-generation minivan extends product-led growth, su mitsubishi-motors.com, 14 maggio 2003.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su mitsubishi-auto.it (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2007).
  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili