Mohamed Elyounoussi

calciatore norvegese
Mohamed Elyounoussi
CSKA Moscow v Basel (3).jpg
Elyounoussi con maglia del Basilea
Nazionalità Marocco Marocco
Norvegia Norvegia
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala
Squadra Celtic
Carriera
Giovanili
Sarpsborg
2009Fredrikstad
Squadre di club1
2010-2013Sarpsborg 0864 (15)[1]
2014-2016Molde70 (30)
2016-2018Basilea65 (21)
2018-2019Southampton16 (0)
2019-Celtic8 (4)
Nazionale
2009Norvegia Norvegia U-152 (0)
2011Norvegia Norvegia U-174 (0)
2012Norvegia Norvegia U-185 (0)
2013Norvegia Norvegia U-198 (3)
2013-2016Norvegia Norvegia U-2119 (5)
2013Norvegia Norvegia U-231 (0)
2014-Norvegia Norvegia24 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 agosto 2019

Mohamed Amine Elyounoussi (Al-Hoseyma, 4 agosto 1994) è un calciatore marocchino naturalizzato norvegese, ala del Celtic, in prestito dal Southampton, e della nazionale norvegese.

BiografiaModifica

È il cugino di Tarik Elyounoussi.[2] Pur essendo di nazionalità norvegese, è nato in Marocco.[3]

CarrieraModifica

ClubModifica

Sarpsborg 08Modifica

Elyounoussi ha giocato, a livello giovanile, per il Sarpsborg.[4] Il 15 giugno 2009 ha firmato un contratto con il Fredrikstad.[4] Il 23 novembre dello stesso anno, si è accordato con il Sarpsborg 08, a cui si è legato con un accordo valido a partire dal 1º gennaio successivo.[5]

Ha debuttato in squadra il 13 maggio 2010, sostituendo Morten Giæver nella vittoria per 3-1 sul Drøbak/Frogn, in un match valido per l'edizione stagionale del Norgesmesterskapet.[6] Non ha giocato alcun incontro del campionato 2010, che si è concluso con la promozione del suo club nella massima divisione locale.

L'8 maggio 2011 ha esordito allora nell'Eliteserien, subentrando a Michael Røn nella sconfitta per 1-0 sul campo dell'Odd Grenland.[7] Ha giocato 9 partite nella stessa stagione, ma al termine del campionato il Sarpsborg 08 è tornato in 1. divisjon.

Nella stagione successiva, il Sarpsborg 08 è tornato in Eliteserien. Il 17 marzo 2013, Elyounoussi ha segnato le prime reti in massima divisione, con una doppietta nel pareggio per 2-2 maturato sul campo del Lillestrøm.[8] Al termine dell'annata, la sua squadra ha raggiunto la salvezza attraverso le qualificazioni all'Eliteserien, battendo il Ranheim nel doppio confronto; a livello personale, Elyounoussi ha 32 presenze e 8 reti tra tutte le competizioni. Il 10 dicembre 2013 ha rinnovato il contratto che lo legava al Sarpsborg 08 per altre due stagioni.[9]

MoldeModifica

Il 15 marzo 2014, il Molde ha reso noto sul proprio sito internet d'aver trovato un'intesa col Sarpsborg 08 per il trasferimento di Elyounoussi.[10] Il 17 marzo, il giocatore ha firmato un contratto quadriennale con il nuovo club.[11] Ha esordito in squadra il 28 marzo, schierato titolare nella vittoria per 2-0 sul Vålerenga.[12] Il 21 aprile sono arrivate le prime reti, con una doppietta ai danni della sua ex squadra del Sarpsborg 08, mediante cui ha contribuito al successo del Molde per 5-1.[13] Il 4 ottobre 2014 ha vinto il campionato 2014 con questa squadra, raggiungendo matematicamente il successo finale con quattro giornate d'anticipo grazie alla vittoria per 1-2 sul campo del Viking.[14] Il 17 ottobre seguente, il suo nome è stato inserito tra i candidati per la vittoria del premio Kniksen per il miglior centrocampista del campionato.[15] Il riconoscimento è andato però a Jone Samuelsen.[16] Il 23 novembre successivo, il Molde ha centrato il successo finale nel Norgesmesterskapet 2014, ottenendo così il double.[17]

BasileaModifica

Il 6 luglio 2016 gli svizzeri del Basilea hanno ufficializzato l'ingaggio del calciatore, che si è legato al nuovo club con un contratto quadriennale.[18] Elyounoussi ha scelto la maglia numero 24, che già portava al Molde.[18]

SouthamptonModifica

Dopo due stagioni in Svizzera, il 29 giugno 2018 Elyounoussi passa al Southampton per 16 milioni di sterline,[19] firmando un contratto per cinque anni.[20]

NazionaleModifica

A livello giovanile, Elyounoussi ha rappresentato le selezioni Under-15, Under-17, Under-18, Under-19, Under-21 ed Under-23 della Norvegia.[21] Per quanto concerne l'Under-21, ha esordito il 10 ottobre 2013, subentrando ad Elbasan Rashani nella sconfitta interna per 1-3 contro l'Azerbaigian.[22] Il 9 ottobre 2014 ha realizzato la prima rete, nella vittoria per 4-1 sull'Irlanda, in amichevole.[23]

Ha debuttato in Nazionale maggiore il 18 gennaio 2014, sostituendo Erik Huseklepp nell'amichevole persa per 3-0 contro la Polonia ad Abu Dhabi.[24]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 10 luglio 2018.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010   Sarpsborg 08 1D 0 0 CN 2 0 - - - - - - 2 0
2011 ES 9 0 CN 0 0 - - - - - - 9 0
2012 1D 26 9 CN 3 1 - - - - - - 29 10
2013 ES 29+2 6+2 CN 1 0 - - - - - - 32 8
Totale Sarpsborg 08 64+2 15+2 6 1 - - - - 72 18
2014   Molde ES 30 13 CN 4 4 UEL 3[25] 0 - - - 37 17
2015 ES 28 12 CN 1 0 UCL+UEL 4+9[26] 3+4 - - - 42 19
gen.-lug. 2016 ES 12 5 CN 1 1 - - - - - - 13 6
Totale Molde 70 30 6 5 16 7 - - 92 42
2016-2017   Basilea SL 32 10 CS 4 0 UCL 3 0 - - - 39 10
2017-2018 SL 33 11 CS 3 0 UCL 8 2 - - - 44 13
Totale Basilea 65 21 7 0 11 2 - - 83 23
2018-2019   Southampton PL 16 0 FACup+CdL 0+3 0 - - - - - - 19 0
2019-2020   Celtic SP 8 4 SC+CdL 1+3 0+2 UCL+UEL 0+5[27] 1 - - - 17 7
Totale 223+2 70+2 27 8 31 10 - - 284 90

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
18-1-2014 Abu Dhabi Polonia   3 – 0   Norvegia Amichevole -   57’
27-8-2014 Stavanger Norvegia   0 – 0   Emirati Arabi Uniti Amichevole -
3-9-2014 Londra Inghilterra   1 – 0   Norvegia Amichevole -   69’
12-11-2015 Oslo Norvegia   0 – 1   Ungheria Qual. Euro 2016 -   74’
15-11-2015 Budapest Ungheria   2 – 1   Norvegia Qual. Euro 2016 -   46’
26-3-2017 Belfast Irlanda del Nord   2 – 0   Norvegia Qual. Mondiali 2018 -
10-6-2017 Oslo Norvegia   1 – 1   Rep. Ceca Qual. Mondiali 2018 -
13-6-2017 Oslo Norvegia   1 – 1   Svezia Amichevole 1
1-9-2017 Oslo Norvegia   2 – 0   Azerbaigian Qual. Mondiali 2018 -
4-9-2017 Stoccarda Germania   6 – 0   Norvegia Qual. Mondiali 2018 -   58’
5-10-2017 Serravalle San Marino   0 – 8   Norvegia Qual. Mondiali 2018 3   71’
8-10-2017 Oslo Norvegia   1 – 0   Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2018 -   72’
11-11-2017 Skopje Macedonia   2 – 0   Norvegia Amichevole -   75’
14-11-2017 Trnava Slovacchia   1 – 0   Norvegia Amichevole -   83’   90+1’
23-3-2018 Oslo Norvegia   4 – 1   Australia Amichevole -
26-3-2018 Elbasan Albania   0 – 1   Norvegia Amichevole -
6-9-2018 Oslo Norvegia   2 – 0   Cipro UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
9-9-2018 Sofia Bulgaria   1 – 0   Norvegia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
13-10-2018 Oslo Norvegia   1 – 0   Slovenia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   90+3’
16-10-2018 Oslo Norvegia   1 – 0   Bulgaria UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1
16-11-2018 Lubiana Slovenia   1 – 1   Norvegia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
19-11-2018 Nicosia Cipro   0 – 2   Norvegia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -     42’, 90’
23-3-2019 Valencia Spagna   2 – 1   Norvegia Qual. Euro 2020 -   56’
26-3-2019 Oslo Norvegia   3 – 3   Svezia Qual. Euro 2020 -   72’
Totale Presenze 24 Reti 5

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Molde: 2014
Molde: 2014
Basilea: 2016-2017
Basilea: 2016-2017

NoteModifica

  1. ^ 66 (17) se si considerano gli incontri di qualificazione all'Eliteserien.
  2. ^ (NO) Tarik Elyounoussi håper han møter fetteren Mohamed (16) til duell, tv2.no. URL consultato il 29 agosto 2011.
  3. ^ (NO) Mohamed Elyounoussi, sarpsborg08.no. URL consultato l'8 marzo 2012.
  4. ^ a b (NO) Karl Filip Singdahlsen, Ny Elyounoussi klar for FFK[collegamento interrotto], fredrikstadfk.no. URL consultato il 29 agosto 2011.
  5. ^ (NO) Joakim Simensen, Elyounoussi til Sarpsborg08, f-b.no. URL consultato il 29 agosto 2011.
  6. ^ (NO) Drøbak-Frogn 1 - 3 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 29 agosto 2011.
  7. ^ (NO) Odd Grenland 1 - 0 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 29 agosto 2011.
  8. ^ (NO) Lillestrøm 2 - 2 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  9. ^ (NO) Elyounoussi forlenger med Sarpsborg 08!, sarpsborg08.no. URL consultato il 10 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  10. ^ (NO) Mohamed Elyounoussi klar for Molde, moldefk.no. URL consultato il 15 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2014).
  11. ^ (NO) MFK TV: 'Moi' er klar!, moldefk.no. URL consultato il 6 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2016).
  12. ^ (NO) Molde 2 - 0 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  13. ^ (NO) Molde 5 - 1 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  14. ^ (NO) Molde er seriemester, aftenposten.no. URL consultato il 9 ottobre 2014.
  15. ^ (NO) Stem frem Norges beste fotballspillere!, toppfotball.no. URL consultato il 17 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2014).
  16. ^ (NO) Stefan Johansen fikk Gullballen 2014, toppfotball.no. URL consultato l'11 novembre 2014 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2014).
  17. ^ Coppa di Norvegia al Molde, uefa.com. URL consultato il 24 novembre 2014.
  18. ^ a b (DE) Mohamed Elyounoussi wechselt zum FCB, fcb.ch. URL consultato il 6 luglio 2016.
  19. ^ (EN) Mohamed Elyounoussi signs for Southampton from Basel for reported £16m, bbc.co.uk, 29 giugno 2018. URL consultato il 18 maggio 2019.
  20. ^ (EN) Saints sign Elyounoussi, southamptonfc.com, 29 giugno 2018. URL consultato il 18 maggio 2019.
  21. ^ (NO) Mohamed Amine Elyounoussi, fotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  22. ^ (NO) Norge 1 - 3 Aserbajdsjan, fotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  23. ^ (NO) Norge 4 - 1 Irland, fotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  24. ^ (NO) Polen 3 - 0 Norge, fotball.no. URL consultato il 6 luglio 2016.
  25. ^ Presenze nei turni preliminari.
  26. ^ Tutte le presenze in Champions League e due presenze e una rete in Europa League nei turni preliminari.
  27. ^ 1 presenza nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica