Apri il menu principale
Mohamed Salah
Mo Salah 2018.png
Salah con la nazionale egiziana ai Mondiali 2018
Nazionalità Egitto Egitto
Altezza 176 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Liverpool
Carriera
Giovanili
2006-2010Al-Mokawloon
Squadre di club1
2010-2012Al-Mokawloon38 (11)
2012-2014Basilea47 (9)
2014-2015Chelsea13 (2)
2015 Fiorentina16 (6)
2015-2017Roma65 (29)
2017- Liverpool74 (54)
Nazionale
2010-2011Egitto Egitto U-2011 (3)
2011-2012Egitto Egitto U-237 (1)
2012Egitto Egitto olimpica4 (3)
2011-Egitto Egitto67 (41)[1]
Palmarès
Transparent.png Coppa d'Africa Under-20
Bronzo Sudafrica 2011
Transparent.png Coppa d'Africa Under-23
Bronzo Marocco 2011
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Argento Coppa d'Africa 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 luglio 2019

Mohamed Salah Ghaly, noto anche con il diminutivo di Momo,[2] (in arabo: محمد صلاح حامد غالي[3]; Basyoun, 15 giugno 1992) è un calciatore egiziano, attaccante del Liverpool e della nazionale egiziana.

Terzo nella classifica dei marcatori della nazionale egiziana, con cui ha ottenuto la medaglia d'argento alla Coppa d'Africa 2017, è considerato tra i migliori calciatori africani ed egiziani di sempre e uno dei migliori in assoluto nella sua generazione. Con la maglia del Liverpool si è laureato campione d'Europa, vincendo la Champions League nel 2019.

Indice

BiografiaModifica

Mohamed Salah Ghaly, nato a Basyoun il 15 giugno 1992, sposa Magi Sadiq il 17 dicembre 2013 a Ngrig. La coppia ha una figlia, Makka, nata nel 2014 e chiamata così in onore alla città santa di La Mecca.[4]

Caratteristiche tecnicheModifica

Chiamato il Messi d'Egitto[5][6][7], è considerato uno dei migliori giocatori in circolazione. Il suo ruolo preferito è ala destra in un attacco a 3, così da poter rientrare sul suo piede forte, ma può giocare anche sulla fascia sinistra, come trequartista, come punta centrale, o come seconda punta.[3] Mancino naturale, le sue caratteristiche migliori sono la velocità di dribbling, la tecnica e la rapidità che sfrutta per duettare con i compagni di reparto e lanciarsi a rete.

CarrieraModifica

ClubModifica

El-Mokawloon e BasileaModifica

 
Salah al Basilea nel 2013

Mohamed Salah inizia la sua carriera da calciatore professionista nel 2010, quando debutta con l'El-Mokawloon[8], 23 minuti per lui all'esordio[9]. Nel dicembre 2010 mette a segno il suo primo gol in carriera, durante il match contro l'El-Ahly.[10] Realizza la sua prima doppietta il 26 maggio, in occasione della partita di campionato contro lo Smouha[11]. Lascia il club al termine dell'annata 2011-2012, dopo aver totalizzato 44 presenze segnando 12 reti in tre stagioni.

Il 10 aprile 2012 il Basilea, club svizzero dell'omonima città, ufficializza il tesseramento del calciatore egiziano dal successivo 1º luglio.[12][13] Il 10 aprile 2013, nei quarti di finale dell'Europa League, Salah segna il suo primo gol in una competizione europea, con la maglia del Basilea, contro il Tottenham: rete che ha sbloccato la partita e che ha permesso agli svizzeri di passare il turno, dopo i calci di rigore.[14] Nella semifinale ha segnato contro il Chelsea allo Stamford Bridge, anche se sono stati battuti complessivamente per 2-5.[15] Nonostante l'insuccesso in Europa League la squadra ha vinto il campionato svizzero 2012-2013.

Chelsea, prestito alla FiorentinaModifica

Il 23 gennaio 2014 viene acquistato dal Chelsea per 15 milioni di euro[16], debuttando l'8 febbraio contro il Newcastle[17] e realizzando la sua prima marcatura il 23 marzo, quando mette a segno l'ultima rete nella vittoria casalinga (6-0) contro l'Arsenal.[18]

 
Salah al Chelsea nel 2015

Dopo due stagioni nelle file del Chelsea (19 presenze e 2 reti in totale), il 2 febbraio 2015 si trasferisce alla Fiorentina,[19] nell'operazione che ha portato Juan Cuadrado nel club londinese, in prestito fino al 30 giugno con possibilità di prolungarlo anche per la stagione successiva con un pagamento di 1 milione di euro[20] e con possibilità anche di acquisto definitivo per una cifra fissata di 15 milioni.[21] Come numero di maglia sceglie il 74, in onore delle vittime nello stadio di Porto Said.[22]

Esordisce in Serie A l'8 febbraio in Fiorentina-Atalanta (3-2), entrando al 65' al posto di Joaquín,[23][24] segnando poi il suo primo gol con la maglia viola il 14 febbraio, nella partita di campionato Sassuolo-Fiorentina (1-3).[23] La prima rete coi gigliati in una competizione europea arriva il 26 dello stesso mese, in occasione del 2-0 interno contro il Tottenham nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.[25][26] Il 5 marzo 2015, nella partita di andata della semifinale di Coppa Italia,[27] la sua doppietta consente ai viola di espugnare il campo della Juventus (2-1), imbattuta nel proprio stadio dal 2013;[28][29] tuttavia non basterà per passare il turno, in quanto i bianconeri si imporrano per 3-0 nella partita di ritorno. Chiude la stagione con 9 gol in 26 partite con la Fiorentina.

 
Salah alla Fiorentina nel 2015

A fine stagione la Fiorentina versa la cifra concordata per esercitare la clausola per il riscatto del calciatore, ma una scrittura privata permette a Salah di liberarsi unilateralmente dal club. La Fiorentina però non la ritiene valida e minaccia azioni legali.[30]

RomaModifica

Dopo una lunga trattativa, il 6 agosto 2015 il Chelsea cede Salah alla Roma per 5 milioni di euro, con la formula del prestito con opzione per il riscatto[31] (fissato a 15,5 milioni di euro[32] e avvenuto un anno dopo).[33] Salah sceglie di indossare la maglia numero 11[34] e fa il suo esordio durante la prima giornata di campionato, nella trasferta contro il Verona. Segna la prima rete in campionato alla 4ª giornata, nel pareggio contro il Sassuolo.[35] Il 4 novembre 2015 realizza la prima rete in Champions League con la maglia della Roma; questo gol, messo a segno a 1 minuto e 40 secondi dall'inizio della partita, risulterà il più veloce segnato dal club capitolino in Champions League.[36] Il 6 novembre 2016, nel match fra Roma e Bologna, valido per la dodicesima giornata della Serie A 2016-2017, mette a segno la prima tripletta in carriera.[37]

Nelle due stagioni disputate con la Roma realizza 34 gol in 83 partite.

LiverpoolModifica

Il 22 giugno 2017 passa a titolo definitivo al Liverpool a fronte di un corrispettivo fissato a 42 milioni di euro, con aggiunta una variabile fino ad un massimo di 8 milioni di euro di bonus;[38][39] il passaggio del giocatore dalla Roma di Luciano Spalletti si rivela essere l'acquisto più oneroso nell'intera storia della società, battendo il record in precedenza detenuto da Andy Carroll (il Liverpool lo prelevò dal Newcastle per 35 milioni di euro nel 2011);[40] sceglie di indossare la maglia numero 11, lasciata libera da Roberto Firmino.[39][41] Esordisce il 12 agosto nel match pareggiato 3-3 contro il Watford, dove bagna con una rete il suo debutto assoluto con i Reds.[42]

 
Salah al Liverpool nel 2017

Il 24 agosto, in occasione della partita di ritorno dei play-off di Champions League 2017-2018 contro l'Hoffenheim, realizza il gol del momentaneo 2-0, contribuendo al 4-2 finale, che sancisce la qualificazione del Liverpool alla competizione.[39]

Il 17 ottobre Salah mette a segno la sua prima doppietta nelle coppe europee nel corso della goleada inflitta al Maribor (7-0), la vittoria più larga mai conseguita dal Liverpool in trasferta nella storia della Champions League.[43] Il 30 dicembre, è sua la doppietta che vale il successo per 2-1 contro il Leicester City, che gli permette di raggiungere le 100 reti in carriera con i club.[43] Il 17 marzo 2018 nella partita casalinga vinta 5-0 contro il Watford realizza 4 gol.[44][45] In occasione della semifinale di Champions League contro la Roma segna una doppietta vincendo la partita di andata per 5-2.[46] Nel match di ritorno, nonostante la sconfitta per 4-2, si qualificano per la finale.[47]

Il 13 maggio, con il gol numero 32 realizzato nel 4-0 inflitto al Brighton Albion, Mohamed Salah si laurea capocannoniere della stagione 2017-2018,[48] diventando inoltre il miglior marcatore stagionale nella storia della Premier League.[49] Il 26 maggio disputa la sua prima finale di Champions League, gara in cui il Real Madrid si impone sul Liverpool per 3-1;[50] a seguito di uno scontro di gioco con Sergio Ramos, Salah si infortuna alla spalla ed è costretto a lasciare il campo dopo 30 minuti.[51]

Con 22 gol realizzati in 37 apparizioni complessive, al termine della stagione di Premier League 2018-2019 si laurea capocannoniere del torneo per la seconda volta consecutiva, a pari merito con Sadio Mané e Pierre-Emerick Aubameyang.[52]. La squadra tuttavia perde il testa a testa contro il Manchester City per la Premier League, chiudendo al record societario di 97 punti, uno in meno dei rivali.[53] I Reds ottengono però la seconda finale di Champions League consecutiva, dopo un roboante 4-0 al Barcellona dopo la sconfitta per 3-0 al Camp Nou, vincendo la sesta coppa al Wanda Metropolitano di Madrid per 2-0, contro il Tottenham, con il primo gol segnato dallo stesso Salah su calcio di rigore dopo un minuto.[54]

NazionaleModifica

Tra il 2010 e il 2011 gioca 7 amichevoli con l'Under-20 prima di disputare, nel luglio del 2011, il campionato mondiale di calcio Under-20; durante il torneo organizzato in Colombia, gioca 4 partite e segna una sola rete in occasione del match con l'Argentina Under-20.[8][55]

 
Salah in azione con la maglia dell'Egitto nel 2012

Sempre nel 2011 prende parte a due partite con la nazionale olimpica prima di debuttare con la nazionale maggiore il 3 settembre, in occasione del match contro la Sierra Leone. Nel 2012 partecipa con la nazionale olimpica alle olimpiadi.[56]

Il 4 gennaio 2017 il CT Héctor Cúper lo inserisce nella lista dei 23 convocati che prenderanno parte alla Coppa d'Africa 2017.[57][58] Il 25 dello stesso mese mette a segno il gol decisivo che permette all'Egitto di prevalere sul Ghana nella fase a gironi.[59] Il 1º febbraio è autore della rete dell'1-0 nella semifinale contro il Burkina Faso, sfida che deciderà la vittoria dell'Egitto per 4-3 solo ai tiri di rigore dopo che i tempi supplementari si erano chiusi sull'1-1.[60][61]

L'8 ottobre 2017, grazie ad una doppietta in occasione del match di qualificazione contro il Congo, determina la partecipazione della squadra al Mondiale 2018, a 27 anni dall'ultima apparizione in una fase finale del torneo (Italia 1990)[62]. Il 4 giugno 2018 viene quindi incluso nella rosa dei 23 per la Coppa del Mondo[63]. Rientrato a tempo di record dall'infortunio patito nella finale della UEFA Champions League 2017-2018, in Russia esordisce nella seconda partita della fase a gironi, giocata a San Pietroburgo e persa contro la Russia (3-1), in cui segna il suo primo gol al mondiale, su calcio di rigore.[64] L'Egitto è però aritmeticamente eliminato dalla competizione al termine del match, avendo perso anche la prima partita. Nel terzo e ultimo match del girone segna il primo gol della gara, che però finisce 2-1 per la Arabia Saudita.[65]

Immagine pubblicaModifica

Nel marzo del 2018 ha donato 560 mila euro all'ospedale pediatrico 57357 de Il Cairo, per aiutare i bambini malati di cancro al midollo osseo.[66] Altri 450 mila dollari sono stati donati al villaggio di Nagrig, per costruire un impianto di potabilizzazione dell'acqua e un sistema di irrigazione per i campi.[5]

Dal marzo 2018 è testimonial Vodafone in Egitto, a cui la società regalò 11 minuti di chiamate gratis per ogni gol segnato del calciatore, fino alla fine del campionato, ai residenti in Egitto.[67] Ha un accordo di sponsorizzazione con Adidas, fornitore di abbigliamento sportivo e attrezzature. È apparso in uno spot della Coppa del Mondo 2018 insieme ad altri giocatori nella scuderia Adidas, tra cui David Beckham, Lionel Messi e Paul Pogba.[68]

Nel gennaio 2019 una nuova specie di formica, la Meranoplus Mosalahi, fu chiamata così in suo onore. La scoperta fu fatta dal professore della King Saud University in Arabia Saudita, Mostafa Sharaf, durante una spedizione in Oman.[69] Nel mese di aprile fu inserito dalla rivista Time tra le 100 persone più influenti del 2019, ottenendo la copertina della categoria Titani.[70]

StatisticheModifica

Tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, Salah ha totalizzato globalmente 413 partite, segnando 181 reti, alla media di 0,43 gol a partita.

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1º giugno 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010   Al-Mokawloon PL 3 0 CE 2 0 - - - - - - 5 0
2010-2011 PL 20 4 CE 4 1 - - - - - - 24 5
2011-2012 PL 15 7 - - - - - - - - - 15 7
Totale Al-Mokawloon 38 11 6 1 - - - - 44 12
2012-2013   Basilea SL 29 5 CS 5 3 UCL+UEL 2[71]+14 0+2 - - - 50 10
2013-gen. 2014 SL 18 4 CS 1 1 UCL 10[72] 5[73] - - - 29 10
Totale Basilea 47 9 6 4 26 7 - - 79 20
gen.-giu. 2014   Chelsea PL 10 2 FACup+CdL 1+0 0+0 UCL 0 0 SU 0 0 11 2
2014-gen. 2015 PL 3 0 FACup+CdL 1+2 0+0 UCL 2 0 - - - 8 0
Totale Chelsea 13 2 4 0 2 0 0 0 19 2
gen.-giu. 2015   Fiorentina A 16 6 CI 2 2 UEL 8 1 - - - 26 9
2015-2016   Roma A 34 14 CI 1 0 UCL 7 1 - - - 42 15
2016-2017 A 31 15 CI 2 2 UCL+UEL 2[74]+6 0+2 - - - 41 19
Totale Roma 65 29 3 2 15 3 - - 83 34
2017-2018   Liverpool PL 36 32 FACup+CdL 1+0 1+0 UCL 15[75] 11[76] - - - 52 44
2018-2019 PL 38 22 FACup+CdL 1+1 0+0 UCL 12 5 - - - 52 27
2019-2020 PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0+0 UCL 0 0 SU+Cmc 0+0 0+0 0 0
Totale Liverpool 74 54 3 1 27 16 0 0 104 71
Totale carriera 253 111 24 10 78 27 0 0 355 148

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Egitto
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-9-2011 Freetown Sierra Leone   2 – 1   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2012 -   90+3’
8-10-2011 Il Cairo Egitto   3 – 0   Niger Qual. Coppa d'Africa 2012 1
27-2-2012 Doha Egitto   5 – 0   Kenya Amichevole 1   63’
29-2-2012 Doha Egitto   1 – 0   Niger Amichevole -   75’
2-3-2012 Doha Egitto   0 – 0   RD del Congo Amichevole -   59’
29-3-2012 Omdurman Egitto   2 – 1   Uganda Amichevole 1   59’
31-3-2012 Omdurman Egitto   4 – 0   Ciad Amichevole 1   71’
11-5-2012 Tripoli Libano   1 – 4   Egitto Amichevole -
20-5-2012 Omdurman Egitto   2 – 1   Camerun Amichevole -   46’
22-5-2012 Omdurman Egitto   3 – 0   Togo Amichevole 2
1-6-2012 Alessandria d'Egitto Egitto   2 – 0   Mozambico Qual. Mondiali 2014 -
10-6-2012 Conakry Guinea   2 – 3   Egitto Qual. Mondiali 2014 1
15-6-2012 Alessandria d'Egitto Egitto   2 – 3   Rep. Centrafricana Qual. Coppa d'Africa 2013 1
30-6-2012 Bangui Rep. Centrafricana   1 – 1   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2013 -   72’
12-10-2012 Dubai Egitto   3 – 0   Rep. del Congo Amichevole -
16-10-2012 Abu Dhabi Egitto   0 – 1   Tunisia Amichevole -
14-11-2012 Tbilisi Georgia   0 – 0   Egitto Amichevole -
6-2-2013 Madrid Cile   2 – 1   Egitto Amichevole 1
26-3-2013 Alessandria d'Egitto Egitto   2 – 1   Zimbabwe Qual. Mondiali 2014 -
9-6-2013 Harare Zimbabwe   2 – 4   Egitto Qual. Mondiali 2014 3
16-6-2013 Maputo Mozambico   0 – 1   Egitto Qual. Mondiali 2014 1
14-8-2013 El Gouna Egitto   3 – 0   Uganda Amichevole 1   72’
10-9-2013 El Gouna Egitto   4 – 2   Guinea Qual. Mondiali 2014 1
15-10-2013 Kumasi Ghana   6 – 1   Egitto Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2013 Il Cairo Egitto   2 – 0   Zambia Amichevole -   46’
19-11-2013 Il Cairo Egitto   2 – 1   Ghana Qual. Mondiali 2014 -
5-3-2014 Innsbruck Bosnia ed Erzegovina   0 – 2   Egitto Amichevole 1   90’
30-5-2014 Santiago del Cile Cile   3 – 2   Egitto Amichevole 1
4-6-2014 Londra Giamaica   2 – 2   Egitto Amichevole -
5-9-2014 Dakar Senegal   2 – 0   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2015 -
10-9-2014 Il Cairo Egitto   0 – 1   Tunisia Qual. Coppa d'Africa 2015 -
10-10-2014 Gaborone Botswana   0 – 2   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2015 1
15-10-2014 Il Cairo Egitto   2 – 0   Botswana Qual. Coppa d'Africa 2015 1
15-11-2014 Il Cairo Egitto   0 – 1   Senegal Qual. Coppa d'Africa 2015 -
19-11-2014 Monastir Tunisia   2 – 1   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2015 1
26-3-2015 Il Cairo Egitto   2 – 0   Guinea Equatoriale Amichevole -   84’
14-6-2015 Alessandria d'Egitto Egitto   3 – 0   Tanzania Qual. Coppa d'Africa 2017 1   83’
6-9-2015 N'Djamena Ciad   1 – 5   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2017 1
11-10-2015 Abu Dhabi Egitto   3 – 0   Zambia Amichevole -   83’
25-3-2016 Kaduna Nigeria   1 – 1   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2017 1
29-3-2016 Alessandria d'Egitto Egitto   1 – 0   Nigeria Qual. Coppa d'Africa 2017 -
4-6-2016 Dar es Salaam Tanzania   0 – 2   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2017 2
6-9-2016 Johannesburg Sudafrica   1 – 0   Egitto Amichevole -
9-10-2016 Brazzaville Rep. del Congo   1 – 2   Egitto Qual. Mondiali 2018 1
13-11-2016 Alessandria d'Egitto Egitto   2 – 0   Ghana Qual. Mondiali 2018 1
8-1-2017 Il Cairo Egitto   1 – 0   Tunisia Amichevole -   68’
17-1-2017 Port-Gentil Mali   0 – 0   Egitto Coppa d'Africa 2017 - 1º turno -   67’ -   70’
21-1-2017 Port-Gentil Egitto   1 – 0   Uganda Coppa d'Africa 2017 - 1º turno -
25-1-2017 Port-Gentil Egitto   1 – 0   Ghana Coppa d'Africa 2017 - 1º turno 1
29-1-2017 Port-Gentil Egitto   1 – 0   Marocco Coppa d'Africa 2017 - Quarti di finale -
1-2-2017 Libreville Burkina Faso   1 – 1 dts
(3 - 4 dcr)
  Egitto Coppa d'Africa 2017 - Semifinale 1
5-2-2017 Libreville Egitto   1 – 2   Camerun Coppa d'Africa 2017 - Finale -
11-6-2017 Radès Tunisia   1 – 0   Egitto Qual. Coppa d'Africa 2019 -
31-8-2017 Kampala Uganda   1 – 0   Egitto Qual. Mondiali 2018 -
5-9-2017 Alessandria d'Egitto Egitto   1 – 0   Uganda Qual. Mondiali 2018 1
8-10-2017 Alessandria d'Egitto Egitto   2 – 1   Rep. del Congo Qual. Mondiali 2018 2
23-3-2018 Zurigo Portogallo   2 – 1   Egitto Amichevole 1   79’
19-6-2018 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Egitto Mondiali 2018 - 1º turno 1
25-6-2018 Volgograd Arabia Saudita   2 – 1   Egitto Mondiali 2018 - 1º turno 1
8-9-2018 Alessandria d'Egitto Egitto   6 – 0   Niger Qual. Coppa d'Africa 2019 2
12-10-2018 Il Cairo Egitto   4 – 1   Swaziland Qual. Coppa d'Africa 2019 1
16-11-2018 Alessandria d'Egitto Egitto   3 – 2   Tunisia Qual. Coppa d'Africa 2019 1   90+1’
16-6-2019 Alessandria d'Egitto Egitto   3 – 1   Guinea Amichevole -   61’
21-6-2019 Il Cairo Egitto   1 – 0   Zimbabwe Coppa d'Africa 2019 - 1º turno -
26-6-2019 Il Cairo Egitto   2 – 0   RD del Congo Coppa d'Africa 2019 - 1º turno 1
30-6-2019 Il Cairo Uganda   0 – 2   Egitto Coppa d'Africa 2019 - 1º turno 1
6-7-2019 Il Cairo Egitto   0 – 1   Sudafrica Coppa d'Africa 2019 - Ottavi di finale -
Totale Presenze 67 Reti (3º posto) 41
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale (partite non ufficiali) ― Egitto
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-3-2013 Alessandria d'Egitto Egitto   10 – 0   Swaziland Amichevole 2
Totale Presenze 1 Reti 2

RecordModifica

Con il LiverpoolModifica

  • Calciatore africano ad aver segnato più reti (32) in una singola stagione di campionato.[77]
  • Maggior numero di reti (32) segnate in una singola stagione di campionato a 20 squadre.[77]
  • Maggior numero di reti (11, inclusi i turni preliminari, a pari merito con Firmino) segnate da un calciatore Reds in una singola edizione di Champions League.[78]
  • Calciatore africano ad aver segnato più reti (10, esclusi i turni preliminari) in una singola edizione di Champions League.[78]
  • Calciatore egiziano ad aver segnato più reti (53) in Premier League.[77]
  • Unico calciatore andato a segno in 24 partite[79] in una singola stagione di campionato.[77]
  • Unico calciatore africano - assieme a Efan Ekoku e Yakubu - ad aver segnato una quaterna in Premier League.[77]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Basilea: 2012-2013, 2013-2014
Chelsea: 2014-2015

Competizioni internazionaliModifica

Liverpool: 2018-2019

IndividualeModifica

  • CAF Awards: 2
Miglior promessa dell'anno: 2012
Squadra ideale dell'anno: 2016
Miglior giocatore arabo: 2016
2017[80], 2018[81]
2017, 2018[82]
  • PFA Player of the Year: 1
2017-2018[83]
2017-2018 (32 gol), 2018-2019 (22 gol, a pari merito con Pierre-Emerick Aubameyang e Sadio Mané)
2017
2017-2018[84]
2017-2018[85]
2018 (10 dicembre 2017: Liverpool - Everton 1-1)

NoteModifica

  1. ^ 68 (43) se si comprende l'amichevole non ufficiale contro lo Swaziland giocata il 22 marzo 2013.
  2. ^ https://sport.sky.it/calcio/champions-league/2018/05/29/champions-la-serata-di-salah-dopo-infortunio.html
  3. ^ a b Salah Ghaly, Mohamed, su treccani.it. URL consultato il 22 settembre 2015.
  4. ^ Magi Sadiq, la moglie di Mohammed Salah, su fuorigioco.calciomercato.it, 2 maggio 2018. URL consultato il 24 giugno 2018.
  5. ^ a b Salah, il Messi d'Egitto, regala acqua potabile al suo villaggio, su ricerca.repubblica.it, 4 maggio 2018.
  6. ^ Fiorentina, tutti pazzi per Salah, il "Messi" d'Egitto, su sport.ilmessaggero.it. URL consultato il 16 luglio 2018.
  7. ^ Salah, il «Messi d’Egitto» della Fiorentina, su video.corriere.it, 6 marzo 2015.
  8. ^ a b Da dove salta fuori Salah?, su ilpost.it, 6 marzo 2015. URL consultato il 7 marzo 2015.
  9. ^ Carriera Salah, su it.violachannel.tv. URL consultato il 23 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2015).
  10. ^ Al Ahly vs. Al Mokawloon 1 - 1, su it.soccerway.com. URL consultato l'11 aprile 2012.
  11. ^ Smouha vs. Al Mokawloon 0 - 2, su it.soccerway.com. URL consultato l'11 aprile 2012.
  12. ^ Ufficiale: Basilea, Salah tesserato. Contratto sino al 2016, su tuttomercatoweb.com, 10 aprile 2012. URL consultato il 7 marzo 2015.
  13. ^ (DE) Der FCB verpflichtet den ägyptischen Nationalspieler Mohamed Salah, su fcb.ch, 10 luglio 2012. URL consultato il 10 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2012).
  14. ^ Il Basilea elimina il Tottenham ai rigori. Avanti il Chelsea, su sport.sky.it, 11 aprile 2013. URL consultato il 28 giugno 2018.
  15. ^ Europa League: Chelsea-Basilea 3-1, Blues in finale col Benfica, su sportmediaset.mediaset.it, 2 maggio 2013. URL consultato il 28 giugno 2018.
  16. ^ FCB und Chelsea FC einigen sich auf Salah-Transfer, su fcb.ch, 23 gennaio 2014. URL consultato il 23 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2014).
  17. ^ Premier League - Hazard show! Newcastle ko, Chelsea in vetta, su it.eurosport.yahoo.com, 8 febbraio 2014. URL consultato il 23 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2014).
  18. ^ Premier, Chelsea-Arsenal 6-0: Mourinho umilia Wenger, su gazzetta.it, 22 marzo 2014. URL consultato il 7 marzo 2015.
  19. ^ Fiorentina, colpo Salah, su it.uefa.com, 2 febbraio 2015.
  20. ^ Fiorentina-Salah, arrivate le firme. Ora si attende solo l'ufficialità, su fiorentina.it, 2 febbraio 2015. URL consultato il 4 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2015).
  21. ^ Salah, prestito prolungabile fino al giugno 2016. E diritto di riscatto fissato a 15 mln, su fiorentina.it, 7 febbraio 2015. URL consultato l'8 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2015).
  22. ^ Salah: "Qui per stare a lungo e vincere. Mai dette quelle cose..", su fiorentina.it, 6 febbraio 2015. URL consultato il 9 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2015).
  23. ^ a b Stagione 2014-15 - 22ª Giornata legaseriea.it
  24. ^ Stagione 2014-15 - 23ª Giornata legaseriea.it
  25. ^ Fiorentina-Tottenham 2-0: Gomez-Salah, la Viola ride, su repubblica.it, 26 febbraio 2015. URL consultato il 7 marzo 2015.
  26. ^ Europa League: la Fiorentina batte 2-0 il Tottenham e va agli ottavi, su sportmediaset.mediaset.it, 26 febbraio 2015. URL consultato il 7 marzo 2015.
  27. ^ Impresa viola allo Stadium. La Juve si inchina a Salah, su gazzetta.it, 5 marzo 2015. URL consultato il 6 marzo 2015.
  28. ^ Coppa Italia, Juve-Fiorentina 1-2: Salah incanta allo Stadium, su sportmediaset.mediaset.it, 5 marzo 2015. URL consultato il 6 marzo 2015.
  29. ^ Juventus-Fiorentina 1-2: Salah incanta e stende i bianconeri, su repubblica.it, 5 marzo 2015. URL consultato il 6 marzo 2015.
  30. ^ Brega-Calamai, Fiorentina, è guerra Salah-Della Valle: ecco il documento che scotta, su gazzetta.it, 3 luglio 2015. URL consultato il 25 agosto 2015.
  31. ^ OPERAZIONI DI MERCATO - Mohamed Salah Ghaly (PDF), su asroma.it, 6 agosto 2015. URL consultato il 6 agosto 2015.
  32. ^ Chiara Zucchelli, Roma, i riscatti sono cari: già impegnati 50,2 milioni, su gazzetta.it, 3 agosto 2016. URL consultato l'11 settembre 2016.
  33. ^ (EN) Salah move finalised, su chelseafc.com, 3 agosto 2016.
  34. ^ Roma, ufficiale anche Salah: "Voglio restare a lungo, siamo da scudetto", su gazzetta.it, 6 agosto 2015. URL consultato il 6 agosto 2015.
  35. ^ Roma-Sassuolo 2-2: pari con Totti e Salah, su corrieredellosport.it, 20 settembre 2015. URL consultato il 27 giugno 2018.
  36. ^ Pronti, via e Salah segna: il goal più veloce della Roma in Champions - Goal.com, su goal.com. URL consultato il 5 novembre 2015.
  37. ^ Vieri Capretta, Roma, la notte di Salah: tre gol per inseguire la Juventus, su gazzetta.it, 6 novembre 2016.
  38. ^ (EN) Liverpool FC complete signing of Mohamed Salah, su liverpoolfc.com, 22 giugno 2017.
  39. ^ a b c Salah ceduto a titolo definitivo al Liverpool, su asroma.com. URL consultato il 22 giugno 2017.
  40. ^ (EN) Liverpool complete record £36.9m signing of Mohamed Salah from Roma, su theguardian.com, 22 giugno 2017. URL consultato il 27 giugno 2018.
  41. ^ Tutti i numeri di Salah: da ottimo giocatore a fenomeno mondiale, su contra-ataque.it, 16 dicembre 2017. URL consultato il 27 giugno 2018.
  42. ^ Watford-Liverpool, su bbc.co.uk, 12 agosto 2017. URL consultato il 27 giugno 2018.
  43. ^ a b (EN) Liverpool record Champions League firsts with seven-goal mauling of Maribor, su goal.com. URL consultato il 27 giugno 2018.
  44. ^ Premier League, Salah re di Anfield Road: 4 gol, assist e record, su corrieredellosport.it. URL consultato il 18 marzo 2018.
  45. ^ Premier, Salah scatenato: ne fa 4! E il Liverpool sale al 3º posto, su gazzetta.it. URL consultato il 18 marzo 2018.
  46. ^ Champions, Liverpool-Roma 5-2: Salah e Firmino doppietta, in gol anche Mané, su gazzetta.it, 24 aprile 2018. URL consultato il 28 giugno 2018.
  47. ^ Champions, Roma-Liverpool 4-2: i Reds staccano il biglietto per la finale di Kiev, su gazzetta.it, 2 maggio 2018. URL consultato il 28 giugno 2018.
  48. ^ Classifica marcatori Premier League 2017/18: Salah re con 32 reti, su foxsports.it, 13 maggio 2018. URL consultato il 27 maggio 2018.
  49. ^ Salah nella storia: 32 goal in Premier, nessuno come lui, su goal.com. URL consultato il 24 giugno 2018.
  50. ^ Champions League: Real Madrid-Liverpool 3-1, Merengues campioni per la 13ª volta, su corriere.it, 26 maggio 2018. URL consultato il 27 maggio 2018.
  51. ^ Salah infortunato e sostituito in finale di Champions. Egitto fiducioso: "Sarà al Mondiale", su sport.sky.it, 27 maggio 2018. URL consultato il 27 maggio 2018.
  52. ^ Premier League, storica prima volta: 3 capocannonieri africani, su itasportpress.it, 13 maggio 2019. URL consultato il 14 maggio 2019.
  53. ^ Premier League 2019, Manchester City campione davanti al Liverpool, su tg24.sky.it, 12 maggio 2019. URL consultato il 2 giugno 2019.
  54. ^ Champions, Liverpool campione per la sesta volta: Tottenham battuto 2 a 0, su ilfattoquotidiano.it, 2 giugno 2019. URL consultato il 2 giugno 2019.
  55. ^ Argentina U20 vs. Egypt U20 2-1, su it.soccerway.com. URL consultato l'11 aprile 2012.
  56. ^ Sierra Leone - Egitto 2-1, su transfermarkt.it. URL consultato l'11 aprile 2012.
  57. ^ (EN) Four players excluded as Cúper names Egypt’s 23-man AFCON squad, su kingfut.com.
  58. ^ Egitto, i pre-convocati per la Coppa d'Africa. Salah la stella, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 3 febbraio 2017.
  59. ^ Coppa d'Africa, prodezza di Salah: l'Egitto batte il Ghana e vince il girone, su repubblica.it, 25 gennaio 2017. URL consultato il 3 febbraio 2017.
  60. ^ Coppa d'Africa: Salah-gol, Egitto in finale. Burkina Faso, lacrime ai rigori, su gazzetta.it. URL consultato il 3 febbraio 2017.
  61. ^ Coppa d'Africa: finale è Camerun-Egitto - Calcio, su ansa.it, 2 febbraio 2017. URL consultato il 3 febbraio 2017.
  62. ^ Qualificazioni Mondiali: doppio Salah, Egitto seconda africana a Russia 2018, sport.sky.it, 8 ottobre 2017
  63. ^ Russia 2018, l'Egitto si qualifica al Mondiale: decide Salah al 95' su rigore, su gazzetta.it, 8 ottobre 2017. URL consultato il 9 ottobre 2017.
  64. ^ Paolo Tomaselli, Mondiali 2018, Russia-Egitto 3-1: Salah si sveglia tardi, padroni di casa già agli ottavi, 19 giugno 2018.
  65. ^ Arabia Saudita-Egitto 2-1, Salah gol, El Hadary eroe, ma i sauditi la ribaltano, su gazzetta.it, 25 giugno 2018. URL consultato il 27 giugno 2018.
  66. ^ Premier League, Salah dona oltre 500mila euro a un ospedale pediatrico, su foxsports.it, 9 marzo 2018. URL consultato il 28 giugno 2018.
  67. ^ Egitto, 11 minuti di telefonate gratis a ogni gol di Salah, su corrieredellosport.it, 20 marzo 2018. URL consultato il 22 agosto 2018.
  68. ^ Mondiali Russia 2018, il nuovo spot di Adidas è da brividi: nasce "Create the Answer", su sport.sky.it, 7 giugno 2018. URL consultato il 22 agosto 2018.
  69. ^ Hanno intitolato a Salah una nuova specie di formica, su rivistaundici.com, 23 gennaio 2019. URL consultato il 29 gennaio 2019.
  70. ^ Le 100 persone più influenti al mondo nel 2019, nella classifica del Time c'è Momo Salah, su sport.sky.it, 18 aprile 2019. URL consultato il 19 aprile 2019.
  71. ^ Nei turni preliminari.
  72. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  73. ^ 3 reti nei turni preliminari.
  74. ^ Nei play-off.
  75. ^ 2 presenze nei play-off.
  76. ^ Una rete nei play-off.
  77. ^ a b c d e (EN) Every record broken by Mohamed Salah this season, su kingfut.com.
  78. ^ a b Quali record ha battuto Salah nel 2017/18?, su it.uefa.com.
  79. ^ Mohamed Salah Rendimento 17/18, su transfermarkt.it.
  80. ^ Mohamed Salah named BBC African Footballer of the Year, su bbc.com, 11 dicembre 2017. URL consultato il 27 settembre 2018.
  81. ^ Salah è il miglior giocatore africano dell'anno: "Il più bel momento del 2018? La partita contro la Roma ad Anfield", su laroma24.it, 14 dicembre 2018. URL consultato il 20 dicembre 2018.
  82. ^ Liverpool, Salah vince il Pallone d'oro africano per il secondo anno di fila, su corrieredellosport.it, 8 gennaio 2019. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  83. ^ Liverpool, Salah eletto giocatore dell'anno dalla PFA: Sané miglior giovane, su sport.sky.it, 23 aprile 2018. URL consultato il 27 settembre 2018.
  84. ^ Mohamed Salah, Kevin De Bruyne, Harry Kane lead PFA's Team of the Year, su espn.co.uk.
  85. ^ La rosa ideale della Champions League: ci sono Alisson, Chiellini e Dzeko, su goal.com, 27 maggio 2018. URL consultato il 27 settembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3416152988205212790009 · LCCN (ENn2019007296 · GND (DE1161572910