Apri il menu principale

Monica Romano

attivista LGBT e saggista italiana

BiografiaModifica

È autrice di tre libri: il saggio Diurna. La transessualità come oggetto di discriminazione, rielaborazione della sua tesi di laurea ed edito nel 2008 da Costa & Nolan [1] [2], il romanzo di formazione Storie di ragazze XY, edito nel 2015 da Ugo Mursia [3] e il memoir militante Gender (R)Evolution, edito nel 2017 da Ugo Mursia[4]. Nel 2018 ha scritto la postfazione per il libro "I libri delle donne. Case editrici femministe degli anni settanta" di Vera Navarrìa [5]

Esperta in amministrazione del personale, si occupa di formazione in diversity management e gender equality presso aziende ed enti pubblici e privati [6].

Film, documentari e libri raccontano la scrittrice, la sua militanza e la sua vita: Crisalidi. Cinque racconti di vita T*, regia di Federico Tinelli[7]; O sei uomo o sei donna... chiaro?, regia di Enrico Vanni [8]; "Ci chiamano diversi", regia di Vincenzo Monaco [9]; R/BELLE. Storie vere di orgoglio e successo al femminile, regia di Marzia De Clercq [10].

Nel 2016 si è candidata alle elezioni per il consiglio comunale di Milano nella lista "Sinistra x Milano" per il candidato sindaco Beppe Sala[11] [12].

La sua militanza nell'ambito dei diritti LGBT ha attraversato un ventennio: il suo primo contatto con le realtà associative transgender risale infatti al 1999, anno in cui ha dato inizio ad attività di volontariato presso il circolo milanese Arcitrans "Fenice"[13]. Dal 2003 al 2007 è stata coordinatrice della sede milanese e consigliera del direttivo nazionale dell'associazione Crisalide AzioneTrans ONLUS[14]. Nel 2007 viene nominata delegata alla consulta per il Cig Arcigay Milano[15]. Nel 2008 ha fondato l'associazione "La Fenice", di cui è stata presidente fino al marzo del 2009. Nel 2013 ha avviato un gruppo di auto aiuto e autocoscienza dedicato alla variabilità e non conformità di genere presso il Circolo culturale Harvey Milk a Milano[16]. Nel 2018 viene nominata consigliera onoraria dall'associazione[17].

PubblicazioniModifica

  • Monica Romano, Diurna. La transessualità come oggetto di discriminazione, Milano, Costa & Nolan, 2008, ISBN 88-7437-088-1.
  • Monica Romano, Trans. Storie di ragazze XY, Milano, Ugo Mursia, 2015, ISBN 978-88-425-5516-2.
  • Monica Romano, Gender (R)Evolution, Milano, Ugo Mursia, 2017, ISBN 978-88-425-5882-8

NoteModifica

  1. ^ Presentazione del libro "Diurna. La transessualità come oggetto di discriminazione" a cura di Arcigay Nazionale Archiviato il 20 novembre 2010 in Internet Archive.
  2. ^ Intervista per Donna Moderna: Viaggio nel mondo trans"
  3. ^ "Trans. Storie di ragazze XY", 2015, Edizioni Ugo Mursia Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.
  4. ^ Attualità : Romano M.: Gender (R)evolution, su www.mursia.com. URL consultato il 1º novembre 2017.
  5. ^ [1]?"]
  6. ^ [2]
  7. ^ Presentazione del videodocumentario "Crisalidi. 5 racconti di vita T*"
  8. ^ Presentazione del videodocumentario "O sei uomo o sei donna... chiaro?"
  9. ^ Ci chiamano diversi, un viaggio nella realtà LGBT italiana
  10. ^ [3]?"]
  11. ^ La candidatura di Monica Romano per il consiglio comunale nella lista "SinistraxMilano"[collegamento interrotto]
  12. ^ Nelle urne la sfida della comunità Lgbt "Il nostro diritto a rappresentare tutti"
  13. ^ Intervento presso l'Associazione Radicale "Enzo Tortora", in occasione della tavola rotonda "Comunità GLBT a confronto: la strada dei diritti da dove passa?
  14. ^ Documento congressuale di Crisalide AzioneTrans (Assemblea dei soci 2007) Archiviato il 18 gennaio 2012 in Internet Archive.
  15. ^ Sito web del Cig - Arcigay Milano Archiviato il 26 novembre 2009 in Internet Archive.
  16. ^ Sportello Identità di Genere - Harvey Milk Milano, su www.milkmilano.com. URL consultato il 1º novembre 2017.
  17. ^ Il Milk di Milano dedica il suo nome all’attivista storico Alessandro Rizzo Lari, in Progetto GenderQueer, 28 gennaio 2018. URL consultato il 19 marzo 2018.

Collegamenti esterniModifica